Come coltivare il finger lime

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il finger lime, conosciuto anche con i nomi di Citrus australasica, limone caviale o caviale vegetale, è un agrume di origine australiana. Veniva usato nei tempi passati dagli aborigeni come afrodisiaco. In Australia si trovano tutt'ora delle piantagioni intensive. Appartenente alla famiglia delle Rutacee, il finger lime selvatico prospera particolarmente in foreste pluviali site in zone costiere, con un clima caldo e precipitazioni regolari. Le varietà coltivate oggi sono state selezionate per avere una resa più sostanziosa e rapida e per fortuna attecchiscono bene in Italia. Come coltivare il robusto finger lime? Si annaffia, si concima, si pota ma necessita di alcuni accorgimenti e di particolari attenzioni, a cominciare fin dalla sua disposizione.

27

Occorrente

  • Innesti di finger lime
37

Innesto e altre opzioni

I metodi di coltivazione prettamente australiani sono stati sperimentati anche in Italia su terreni diversi, sia in serra che in piena terra. Bisogna tener conto poi che la stagione australe è differente, poiché l’autunno australiano corrisponderebbe più o meno alla primavera da noi, mentre l’estate australiana ai nostri mesi invernali più freddi. La riproduzione via talea è particolarmente lenta, e lo stesso vale per quella da seme, che impiega veramente tanto tempo per crescere e fruttificare. I frutti appaiono infatti dopo circa 10 anni, a seconda delle condizioni di sviluppo. La propagazione via innesto resta allora la strada migliore. Il finger lime in ogni caso sopporta bene l’innesto.

47

Disposizione delle piante

Le distanze di piantagione devono essere di circa 3 metri fra un albero e l'altro, con alcuni metri tra le varie file per permettere il passaggio di macchinari. La pianta del finger lime per rendere al top necessita di un clima mite tutto l’anno e ha bisogno di essere protetta dal vento e dai raggi del sole. Si tratta di un arbusto cespuglioso dai rami spinosi che si aggira sui 5 metri di altezza. Non diversamente da ciò che avveniva naturalmente nel suo habitat originario, deve avere vicino delle piante più alte che fungano da filtro protettivo.

Continua la lettura
57

Concimazione e potatura

Gli innesti, piantati a inizio primavera, attecchiscono lentamente e non vanno assolutamente trascurati. Anzitutto, le radici richiedono un ottimo drenaggio del terreno. Se il clima è troppo caldo vanno innaffiati, provvedendo una pacciamatura con letame decomposto, mischiato a terra. La concimazione non deve però essere abbondante.
Il finger lime va inoltre potato poco. I giovani esemplari necessitano di una potatura che incentivi lo sviluppo di una chioma aperta, supportata da 4 rami principali o poco più. La potatura permette la circolazione dell’aria e migliora la qualità della frutta, riducendo il rischio che venga bucata da un possibile sfregamento dei rami spinosi, provocato da un forte vento. I germogli sottostanti l’innesto vanno pazientemente eliminati.

67

Fioritura e frutti

Per avere una produzione intensa di frutta, da maneggiare con delicatezza al momento della raccolta, dovranno passare almeno 6 anni. La fioritura avviene in giugno e si protrae sino all'inizio di ottobre. In zone costiere calde e riparate però prosegue praticamente per tutto l’anno. Il frutto si forma alla caduta del fiore. La maturazione inizia verso dicembre e termina in maggio. I frutti, articoli di lusso ovali come grosse olive e dalla polpa granulosa (simile appunto nella sua forma al caviale), sono ricercati e apprezzati dai grandi chef. Ricchi in particolare di vitamina A, E, C e di potassio, hanno semi che ringiovaniscono la pelle. Rappresentano dunque l'aspetto redditizio, da incentivare, di questa coltivazione.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Proteggi sempre viso e mani dalle pericolose spine del finger lime

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come coltivare patate in casa o in giardino

Se avete la passione per il giardinaggio e avete intenzione di cominciare a coltivare qualcosa, potete scegliere uno degli alimenti più amati sia dai grandi che dai bambini: la patata. Questo gustoso tubero può essere mangiato in tantissimi modi e le...
Giardinaggio

Come coltivare le lenticchie in casa

Quando si possiede del tempo libero a disposizione sarebbe il caso di sfruttarlo al meglio. Ad esempio si potrebbe prendere in considerazione l'idea di coltivare qualcosa in casa che si possa poi gustare. Quindi potremmo mangiare qualcosa di sano e genuino,...
Giardinaggio

Come coltivare le patate sul proprio balcone

Se avete in mente di iniziare a coltivare qualcosa sul vostro balcone dovreste prendere in esame questa guida, dove spiegheremo come coltivare le patate sul proprio balcone. Fate conto che la patata è una pianta resistente che può essere coltivata facilmente,...
Giardinaggio

5 consigli per coltivare la gardenia in vaso

La gardenia è un arbusto particolarmente profumato, caratterizzato da candidi fiori bianchi e da fogliame verde lucido. Si tratta di una pianta abbastanza difficile da coltivare con successo, specie nelle zone più fredde e in vaso. Tuttavia, è sufficiente...
Giardinaggio

Come iniziare a coltivare un orto

Oggigiorno sono sempre di più le persone che vogliono cominciare a coltivare un orto. Le ragioni possono essere le più svariate: si può farlo per il desiderio di riavvicinarsi alla natura, perché la coltivazione di un orto può essere un oggetto d’amore,...
Giardinaggio

Come coltivare i germogli sul balcone

Sentite di avere il pollice verde ma vi manca lo spazio per coltivare i vostri germogli? Non abbiate timore: non dovrete mai più rinunciare alla vostra passione. Anche in spazi ristretti è possibile coltivare le sementi ed i germogli che più vi aggradano,...
Giardinaggio

Come coltivare l'orto

Se vogliamo mangiare sano, senza spendere molto per costosissimi prodotti coltivati biologicamente, la soluzione ottimale è quella di coltivarci da soli un bell'orto pieno di verdure. Anche se non possediamo il classico pollice verde, non preoccupiamoci,...
Giardinaggio

Come coltivare e curare la gardenia

La Gardenia è una pianta delicata e profumata. La si può coltivare sia in giardino sia come pianta da vaso. Per coltivare e curare la gardenia, una varietà di pianta molto delicata e piacevolmente profumata, vi consiglio di seguire con attenzione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.