Come Coltivare Il Ginerium

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Coltivare delle piante nella nostra abitazione, sopratutto se non siamo degli esperti in questo campo, può rivelarsi un'impresa abbastanza complicata. Ogni pianta, infatti, ha bisogno di cure specifiche, per cui se desideriamo farle crescere sempre in maniera corretta, dovremo conoscere una serie di informazioni che ci consentiranno di consentiranno di scegliere i trattamenti migliori per le nostre piante. Su internet potremo trovare moltissime guide che riguardano i vari tipi di piante e per ciascuna troveremo tantissime informazioni come ad esempio la quantità d'acqua necessaria, l'esposizione al sole, la temperatura e molto altro. Nei passi successivi, in particolare, vedremo come fare per riuscire a coltivare correttamente il Ginerium.

26

Occorrente

  • seguire i consigli riportati nella guida.
36

Per la riproduzione si possono acquistare i semi nei supermercati o nei vivai. Essendo una pianta perenne, si semina in aprile-maggio in un terreno umido, effettuando poi l'operazione di trapianto in autunno. Richiede una buona protezione nel periodo invernale, perché, non tollera il gelo quindi tale operazione consiste nel ricoprire la pianta con teli di plastica trasparenti per proteggerla dalle intemperie.

46

Gli steli del ginerium se vengono essiccati al sole, si possono conservare a lungo e colorarli a mano per ottenere effetti ornamentali particolari. Un accorgimento per tenere dritti gli steli del ginerium quando si hanno grandi mazzi di fiori essiccati, è quello di introdurre nei vasi, due o tre pezzi della comune rete da pollaio a maglie larghe (circa 2 centimetri) appallottolati e disposti sul fondo del vaso. Attraverso le maglie gli steli si manterranno nella posizione desiderata.

Continua la lettura
56

Il ginerium se rimane nel giardino soprattutto nel periodo natalizio, attira l'attenzione dei passanti grazie al suo colore argento e con l'aggiunta di piccole lampadine colorate ad intermittenza, produce soprattutto nelle ore serali effetti cromatici particolari. Se, invece, vengono messi in un vaso al centro tavolo, conviene aggiungere dei fiori colorati ed in modo particolare le classiche stelle di natale.

66

Per la cura di queste piante dovremo eseguire una serie di operazioni molto importanti. A seconda della specie, dovremo mantenere il terreno mediamente umido senza eccessi e senza ristagni d'acqua. Dovremo inoltre eliminare le parti danneggiate o secche. Sopporta bene il fresco anche se sarebbe meglio non scendere sotto i 12°C, mentre sopporta bene le alte temperature. Quando necessario a inizio primavera indicativamente ogni 3 anni circa, bisognerà eseguire il rinvaso della nostra pianta. Utilizzare per la coltivazione in vaso un mix con prevalenza di torba, con terra e sabbia per drenaggio, mentre in piena terra predisporre un terreno profondo, filtrante e sciolto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare un bouquet vittoriano con fiori freschi ed essiccati

L'amore vittoriano per i fiori e per le piante trova la sua massima espressione nel mazzolino di fiori o bouquet. Il bouquet più come alla fine del diciannovesimo secolo era un mazzetto rotondo composto da anelli concentrici di fiori e foglie disposte...
Bricolage

5 quadri artistici con i fiori

L'arte ha il suo fascino e per avere successo i più grandi artisti hanno cercato di interpretare la realtà utilizzando tecniche innovative, diverse da quelle più conosciute. Chi sa disegnare ha una grande dote, che permette di esprimere sentimenti...
Giardinaggio

10 consigli per coltivare l'orchidea cymbidium in casa

Chi ama i fiori e la loro coltivazione è sicuramente interessato all'orchidea cymbidium. Si tratta di una pianta che vive tranquillamente nei vasi ed in genere si tiene in casa. Fa parte dei sempreverdi e, se curata a dovere, ripete la fioritura, anche...
Giardinaggio

Come coltivare l'aptenia cordifolia

L'Aptenia cordifolia è una piccola pianta da fiore appartenente alla famiglia delle Aizoacee. Originaria del Sud Africa, crescono da un sistema di radici fibrosi e spesso carnose e gli steli fuoriescono direttamente dal terreno. Le basi staminali sono...
Giardinaggio

Come coltivare un'alcea

L' alcea è una pianta ornamentale della famiglia delle malvacee, che vanta degli splendidi colori vivaci; è caratterizzata dalla presenza di steli fiorati alti da uno a tre metri e le varietà si differenziano sia per il colore dei fiori, che può essere...
Giardinaggio

10 tipi di orchidee da coltivare in casa

Non conosco persone che non restano stupefatte ogni volta dalla bellezza eterea delle orchidee, dai loro colori e la forma plastica, tanto che spesso tutti toccano questi fiori, pensando siano finti in quanto quasi perfetti. Fiori estremamente delicati,...
Giardinaggio

Come essiccare le ortensie

Le ortensie sono tra i fiori più amati e presenti nei nostri giardini e balconi. Se desideriamo essiccarle per creare un grazioso elemento d'arredo per la nostra casa il procedimento non è difficile. Una volta essiccate, le ortensie potranno essere...
Bricolage

Come realizzare un cuore di spighe Black Wisps intrecciate

In questo articolo o guida pratica e veloce, vogliamo imparare insieme a tutti i nostri lettori come poter realizzare un cuore di spighe Black Wisps intrecciate, mettendo in pratica tutta la propria volontà e la propria fantasia e voglia di creare. Cercheremo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.