Come coltivare il limone in vaso

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Gli agrumi sono delle piante che si adattano benissimo alla coltivazione in vaso. La pianta limone si presenta con foglie verde lucido e può essere coltivata in tutta Italia, anche se preferisce zone soleggiate e con temperatura media elevata. Basta tuttavia seguire alcune regole per riparare la pianta di limone dai freddi invernali. Coltivare il limone in vaso nei giardini, o su terrazzi, è una pratica oggi molto utilizzata, sia come pianta ornamentale, che per il consumo dei frutti dal sapore agrodolce. Nella seguente guida, passo dopo passo, vedremo come coltivare il limone in vaso.

25

Trapianto della piantina

Per coltivare il limone in vaso, la prima cosa da fare è quella della semina in vaso o del trapianto.
La pratica consigliata è quella del trapianto: basta comprare una piantina di limone e trapiantarla, preferibilmente in autunno, per permettere un maggiore attecchimento. I limoni si adattano molto bene a diversi tipi di terreno, l'importante che siano ben drenati per evitare il ristagno delle acque. Un ottimo terreno può essere preparato utilizzando terriccio di montagna mischiato a sabbia, concimato con stallatico maturo. Prima del trapianto posizionate in fondo al vaso l'argilla espansa e posizionate poi la piantina al centro del vaso, buttando il terriccio ed annaffiando per far abituare la pianta al nuovo ambiente.

35

Rinvaso e concimazione

Un'operazione da effettuare con una certa frequenza per coltivare il limone in vaso, è quella del rinvaso. La pianta adulta deve avere un vaso di circa 80 centimetri di diametro; raggiunto questo traguardo ogni tanto va fatta la sostituzione del terriccio. La pianta va tolta dal vaso e fatta una potatura delle radici più vecchie e danneggiate, rimessa di nuovo nel vaso con l'aggiunta di nuovo terreno concimato. Questa operazione si rende necessaria per bloccare l'eccessivo sviluppo dell'apparato radicale. Per la concimazione, invece, va fatta almeno una volta all'anno nel periodo primaverile con l'aggiunta di azoto, fosforo, potassio ed una minima quantità di ferro e magnesio.

Continua la lettura
45

Annaffiatura

Coltivare il limone in vaso necessita anche di una regolare annaffiatura. Specie nel periodo primavera- estate le annaffiature devono essere frequenti, cercando di non far asciugare mai completamente il terreno, ma nello stesso tempo vanno evitati i ristagni d'acqua per non dover incombere nel marciume radicale. Nel periodo invernale gli interventi diminuiscono ma non sospesi. Ricordate infine di eliminare dalla pianta di limone, una volta all'anno, i rami secchi, malati e quelli troppo lunghi ed irregolari.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come piantare e coltivare le piante grasse in vaso

Se avete il pollice verde, potreste piantare e coltivare le piante grasse in vaso. Tali piante, conosciute anche come succulente, sono perfette per gli ambienti aridi. Queste, infatti, sviluppano foglie e steli molto carnosi che accumulano e conservano...
Giardinaggio

Come coltivare la vite in vaso

Se sei un amante del verde e desideri scoprire come sia possibile coltivare la vite in vaso autonomamente e senza particolari difficoltà, ti consiglio di leggere con attenzione i consigli di seguito, in quanto ti fornirò preziosi suggerimenti sull'argomento...
Giardinaggio

Come coltivare l'alloro in vaso

Le piante aromatiche sono un ottimo strumento per realizzare dei condimenti sani e gustosi per moltissime ricette. Un'altro vantaggio delle piante aromatiche è sicuramente la loro resistenza, che le rende perfette per essere coltivate anche in un piccolo...
Giardinaggio

Come coltivare un melo in vaso

Gli alberi da frutto vengono sempre immaginati all'interno di un frutteto. Tanto che, molti rinunciano a prendere l'iniziativa di coltivarli. Il primo dubbio più frequente viene rivolto allo spazio che dovrà occupare la pianta. Ma nulla è impossibile!...
Giardinaggio

Come coltivare l'albero di limone

L'albero di limone è una pianta prettamente mediterranea. Il sud dell'Italia, nelle sue coltivazioni, si caratterizza spesso di colorate piante di agrumi. Fra di esse, spicca il giallo dei frutti dell'albero di limone. Ricchi di vitamina C, sono un vero...
Giardinaggio

Come coltivare rose in vaso o in giardino

Coltivare le piante è una una passione che richiede anche un pizzico di conoscenza di tale ambito. Quella del pollice verde quindi è un attitudine che va coadiuvata da un sapere. In questa particolare guida avremo l'opportunità di vedere come coltivare...
Giardinaggio

6 cose da sapere per coltivare le erbe aromatiche in vaso

Le erbe aromatiche sono tra le piante più utili in cucina, perché in grado, anche da sole, di dare un gusto più raffinato alla pietanza. Si tratta di piantine non troppo grandi che si possono coltivare facilmente anche in vaso, adatte quindi anche...
Giardinaggio

Come coltivare un albicocco nano in vaso

Se non abbiamo un giardino ed adoriamo le coltivazioni, non è il caso di disperarci, poiché è importante sapere che anche in vaso si possono coltivare alcune specie di piante da frutto e tra queste vale la pena citare l’albicocco nano. Si tratta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.