Come coltivare il platano

Tramite: O2O 06/03/2016
Difficoltà: media
17

Introduzione

I platani non sono solo alberi che crescono rapidamente, ma diventano anche molto alti, e raggiungono spesso altezze tra i venti e i trenta metri. Questi alberi sono particolarmente facili da riconoscere, grazie alla corteccia, che gli conferisce un aspetto mimetico. I platani prediligono condizioni di crescita umide e tendono a svilupparsi lungo i torrenti e nei fitti boschi, dove c'è molta umidità. È possibile piantare semi di platano appena raccolti, o semi conservati che sono stati opportunamente preparati. Vediamo insieme come coltivare il platano.
http://www.piantevivai.com/alberi/platano-platanus.

27

Occorrente

  • Baccelli di platano
  • Sacchetto di carta
  • Vecchio astuccio con cerniera
  • Due vasi del diametro di circa quindici centimetri
37

Raccogliete i baccelli pieni di semi da un platano, quando diventano di color marrone chiaro. In genere questo accade in autunno, quando l'albero perde le foglie. Depositate i baccelli all'interno di sacchetti di carta o degli involucri di carta forno, per farli asciugare completamente: questo potrebbe richiede una o due settimane. Capirete che i baccelli son pronti, quando possono facilmente essere aperti con le dita.

47

Aprite i baccelli di platano utilizzando un martello, uno schiaccianoci o un paio di pinze (farete prima) e separate i baccelli dai semi di platano. Strofinateli contro una retina metallica (ad esempio, quella di un colino) per rimuovere via la peluria dalla superficie. Se non avete intenzione di piantarli subito, mettete due tazze di sabbia umida o di torba all'interno di un vecchio astuccio, possibilmente dotato di chiusura lampo. Trasferitelo in un luogo fresco, ad esempio sul fondo del frigorifero: la temperatura ideale è di zero gradi.

Continua la lettura
57

Inumidite il contenuto del sacchetto ogni tre o cinque giorni, e tutte le volte che vi sembra necessario, per mantenerlo umido. Quando son passati 90 giorni, potete togliere il sacchetto dal frigo e piantare i semi. Per far ciò, riempite idei vasi del diametro di quindici centimetri con un mix da invasatura, fino a quando non sono pieni fino a circa un centimetro dal bordo. Col un dito, scavate due piccola fosse profonde mezzo centimetro, al centro di ogni vaso: la distanza tra le due fosse dovrebbe essere di circa cinque centimetri.

67

Piantate un seme di platano in ogni piccola fossa. Premetelo sul terreno con fermezza, ma senza coprirlo interamente con la terra. Posizionate i vasi in un ambiente temperato, in cui la temperatura rimarrà moderatamente calda, tra i 18 e i 20 gradi. Non lasciate asciugare il terriccio, e spruzzatelo con dell'acqua ogni giorno, se necessario. La germinazione dei semi inizierà dopo circa 14 giorni. Trapiantate gli alberelli di platano una volta che son ben cresciuti ed avranno raggiunto un'altezza di circa 20-25 centimetri, ed assicuratevi che prendano tanto sole e che siano posizionati ad almeno 9 metri di distanza, gli uni dagli altri.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come coltivare patate in casa o in giardino

Se avete la passione per il giardinaggio e avete intenzione di cominciare a coltivare qualcosa, potete scegliere uno degli alimenti più amati sia dai grandi che dai bambini: la patata. Questo gustoso tubero può essere mangiato in tantissimi modi e le...
Giardinaggio

Come coltivare le lenticchie in casa

Quando si possiede del tempo libero a disposizione sarebbe il caso di sfruttarlo al meglio. Ad esempio si potrebbe prendere in considerazione l'idea di coltivare qualcosa in casa che si possa poi gustare. Quindi potremmo mangiare qualcosa di sano e genuino,...
Giardinaggio

5 consigli per coltivare la gardenia in vaso

La gardenia è un arbusto particolarmente profumato, caratterizzato da candidi fiori bianchi e da fogliame verde lucido. Si tratta di una pianta abbastanza difficile da coltivare con successo, specie nelle zone più fredde e in vaso. Tuttavia, è sufficiente...
Giardinaggio

Come coltivare il tamarillo

Possedere un giardino pieno di piante, colorato e variegato è cosa piuttosto comune. Molte sono le varietà di piante e fiori che si possono trovare, ma negli ultimi periodi le piante esotiche sono le più amate. Il Tamarillo o Cyphomandra betacea, è...
Giardinaggio

Come coltivare la calathea crocata

La calathea crocata è una bellissima pianta dai fiori colorati e dalla forma particolare, quando riesce a fiorire.Essa è una pianta d'appartamento che necessita di climi umidi ma non troppo caldi. Per la sopravvivenza, date le sue origini, ed è comunque...
Giardinaggio

Come coltivare una palma

La palma è una pianta ornamentale e ha un valore estetico inestimabile. Questo esemplare appartiene alla famiglia delle Arecaceae e si distingue per il suo particolare portamento. Coltivare una palma è davvero molto semplice e bastano pochi accorgimenti...
Giardinaggio

Come coltivare la Bella di Notte

La Bella di Notte è una pianta davvero molto particolare; infatti, i petali di questo fiore hanno la caratteristica di aprirsi di notte, mentre di giorno si chiudono per difendersi dal caldo. Tale peculiarità la rende anche più affascinante, soprattutto...
Giardinaggio

Come coltivare rose in vaso o in giardino

Coltivare le piante è una una passione che richiede anche un pizzico di conoscenza di tale ambito. Quella del pollice verde quindi è un attitudine che va coadiuvata da un sapere. In questa particolare guida avremo l'opportunità di vedere come coltivare...