Come Coltivare Il Rabarbaro

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

La pianta di rabarbaro, come tutte le piante, richiede molta cura e molta attenzione. È una pianta erbacea perenne che dà i primi frutti in autunno. Il rabarbaro viene coltivato per uso commestibile e le foglie macerate possono essere utilizzate contro gli afidi, per tingere i capelli o per favorire la digestione. In questa guida, passo dopo passo, vi illustrerò come coltivare questa pianta nell'orto di casa.

25

Occorrente

  • rabarbaro
  • concime
  • composto
  • acqua
  • arnesi per il giarginaggio
35

Il rabarbaro è una pianta erbacea perenne, destinata a restare in terra molto tempo (circa 20 anni) e presenta una radice robusta e carnosa. Essa necessita di un terreno ricco di sostanze organiche, profondo, sciolto e fresco. Non tollera il calcare, ma cresce in terreni neutri oppure acidi. Inoltre, il rabarbaro è una pianta tipicamente invernale che richiede temperature piuttosto basse anche per questo è una pianta molto resistente alle intemperie. Per la messa a dimora del rabarbaro, scava una buca di circa trenta centimetri e provvedi a riempirla con un miscuglio a parti uguali di buona terra prelevata dal giardino, letame vecchio e composto maturo. Il terreno deve essere lavorati in profondità per favorire la crescita e la riproduzioni dei rizomi. Risulta importante posizionare la pianta in un terreno ben drenato perché il rabarbaro non tollera l'acqua stagnante con il rischio di far marcire le radici.

45

La coltivazione del rabarbaro avviene raramente a file, sia per quanto riguarda l' orto che nel giardino. Questa pianta si deve coltivarla in un angolo spazioso a causa delle maestose foglie. La cosa più importante consta nel fatto che la pianta non sia esposta al sole per tutta la giornata ma che goda anche di ombra preferibilmente nelle ore più calde della giornata. Acquista la pianta presso un vivaio e mettila a dimora nel periodo primaverile o autunnale. Per la coltivazione in fila dista ogni pianta calcolando lo spazio che va ad occupare una volta essersi sviluppata. Annaffia il terreno con molta regolarità, in seguito è importante mantenere un buon terreno umido. Se possedere già una pianta e ne volete altre potete dividere i vecchi cespi e posizionarli nel terreno a circa un metro di distanza l'uno dall'altro.

Continua la lettura
55

Per la concimazione puoi aggiungere anche dei concimi organici come sangue secco, farina di ossa. Per ottenere anno dopo anno un raccolto molto abbondante, stendi uno strato di composto alla base della pianta almeno una volta all' anno, preferibilmente nel periodo autunnale oppure puoi mettere della paglia alla base della pianta. Altrimenti, è utile un buon concime ricco di azoto, somministralo dopo il raccolto primaverile. In pochi mesi avrai una pianta ricca di vigore. Se volete che la vostra pianta sviluppi un bel fogliame molto folto sarà necessario staccare i fiori non appena sbocciano. Molto importante è la pulizia del terreno adiacente il rabarbaro, infatti vanno estirpate le erbacce infestanti appena nate per evitare che soffochino la nostra pianta. Potete utilizzare la pianta di rabarbaro in cucina per torte, creme e gelati, per fare liquori o semplicemente per piccole ricette di bellezza fai-da-te!

Ecco un link che potrebbe fornire le giuste informazioni --》http://www.greenstyle.it/rabarbaro-come-coltivarlo-177104.html (Rabarbaro: come coltivarlo).

Ecco un ulteriore link che potrebbe servire --》http://www.ortopertutti.it/blog/il-rabarbaro/ (Rabarbaro: una rara golosità).

Un altro link utile --》http://www.erbeincucina.it/936.html (Il rabarbaro) oppure http://www.greenme.it/abitare/orto-e-giardino/13196-piante-perenni-seminare (10 PIANTE PERENNI DA SEMINARE UNA VOLTA E COLTIVARE PER SEMPRE).

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Cosa coltivare con poco spazio a disposizione

Non tutti hanno a disposizione una casa con giardino. L'assenza di uno spazio esterno ampio però non preclude la possibilità di coltivare ortaggi, verdure, erbe aromatiche e piante. Anche con poco spazio a disposizione si può creare un piccolo angolo...
Giardinaggio

Come coltivare patate in casa o in giardino

Se avete la passione per il giardinaggio e avete intenzione di cominciare a coltivare qualcosa, potete scegliere uno degli alimenti più amati sia dai grandi che dai bambini: la patata. Questo gustoso tubero può essere mangiato in tantissimi modi e le...
Giardinaggio

Come coltivare le lenticchie in casa

Quando si possiede del tempo libero a disposizione sarebbe il caso di sfruttarlo al meglio. Ad esempio si potrebbe prendere in considerazione l'idea di coltivare qualcosa in casa che si possa poi gustare. Quindi potremmo mangiare qualcosa di sano e genuino,...
Giardinaggio

Come coltivare le patate sul proprio balcone

Se avete in mente di iniziare a coltivare qualcosa sul vostro balcone dovreste prendere in esame questa guida, dove spiegheremo come coltivare le patate sul proprio balcone. Fate conto che la patata è una pianta resistente che può essere coltivata facilmente,...
Giardinaggio

5 consigli per coltivare la gardenia in vaso

La gardenia è un arbusto particolarmente profumato, caratterizzato da candidi fiori bianchi e da fogliame verde lucido. Si tratta di una pianta abbastanza difficile da coltivare con successo, specie nelle zone più fredde e in vaso. Tuttavia, è sufficiente...
Giardinaggio

Come iniziare a coltivare un orto

Oggigiorno sono sempre di più le persone che vogliono cominciare a coltivare un orto. Le ragioni possono essere le più svariate: si può farlo per il desiderio di riavvicinarsi alla natura, perché la coltivazione di un orto può essere un oggetto d’amore,...
Giardinaggio

Come coltivare i germogli sul balcone

Sentite di avere il pollice verde ma vi manca lo spazio per coltivare i vostri germogli? Non abbiate timore: non dovrete mai più rinunciare alla vostra passione. Anche in spazi ristretti è possibile coltivare le sementi ed i germogli che più vi aggradano,...
Giardinaggio

Come coltivare l'orto

Se vogliamo mangiare sano, senza spendere molto per costosissimi prodotti coltivati biologicamente, la soluzione ottimale è quella di coltivarci da soli un bell'orto pieno di verdure. Anche se non possediamo il classico pollice verde, non preoccupiamoci,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.