Come coltivare il riso

Tramite: O2O 15/05/2017
Difficoltà: media
18

Introduzione

Il riso è uno degli alimenti più comuni nelle tavole italiane. In particolare, nel corso della stagione estiva, le insalate estive diventano il cibo preferito da tutti coloro che sono alla ricerca di qualcosa di fresco e gustoso da mangiare. Tuttavia, in molti dimenticano l'importanza del riso anche durante l'inverno, con la creazione di risotti molto apprezzati. Si tratta quindi di una pietanza adatta a moltissimi utilizzi. Nelle righe seguenti, scopriamo insieme come coltivare il riso, nel caso in cui si voglia farlo per conto proprio.

28

Le origini della coltivazione del riso

Prima di sapere come coltivare il riso, scopriamo in breve le sue origini. La cosiddetta risicoltura arriva in Italia nel 1400 grazie agli Arabi. Il suo percorso storico è piuttosto variegato e complicato, ma il riso è oggi uno degli alimenti più consumati a livello globale. Si parte dalla semina per arrivare al tipo di acqua utilizzato fino alla raccolta. Questa guida seguente vi aiuterà a scoprire tutto il procedimento. Quest'ultimo si svolge genericamente nelle risaie. Con pochi e semplici passaggi, coltivare il riso non sarà più impossibile.

38

L'importanza del terreno

Prima di coltivare il riso, bisogna sapere qualcosa sul terreno. Esso deve essere ben livellato. Suddividetelo in varie zone, denominate "camere". Nonostante la pianta sia in grado di adattarsi a tutti i terreni, argillosi, sabbiosi o basici, sistemate questi fazzoletti di terra in maniera uniforme. In questo modo, faciliterete in maniera sensibile la distribuzione e l'assorbimento dell'acqua.

Continua la lettura
48

L'inondazione dei campi

Quando avete finito di preparare il terreno, passate all'inondazione dei campi. La presenza di acqua caratterizza un'ottima parte di tutta la superficie coltivata. Quest'ultima rimane allagata, ad eccezione di brevi periodi considerati "asciutti". Essi sono necessari per consentire un buon inserimento delle radici e una conseguente ottima penetrazione nel terreno. Se la semina diventa "asciutta" in seguito a leggi particolari o ad una scarsa disponibilità di acqua, dovete impiegare una maggiore quantità di seme. Vediamo ancora come coltivare il riso.

58

La semina con le macchine da lavoro

Continuiamo a coltivare il riso con l'ausilio della semina. Tale operazione si svolge nel corso del mese di aprile e funziona grazie ad apposite macchine da lavoro. La sua buona riuscita dipende per la maggior parte dalle condizioni climatiche e dalla temperatura dell'acqua. Tuttavia, la quantità di seme cambia a seconda delle zone di coltura, oltre che in base alla presenza in una determinata azienda agricola di più o meno sistemi di semina. In alcuni casi, se la terra è molto ampia, potete piantare anche più varietà.

68

La raccolta del riso

Concludiamo le operazioni per coltivare il riso con la sua raccolta. Questa fase avviene tra i mesi di settembre e ottobre e si tiene grazie alle mietitrebbiatrici. C'è una separazione netta tra il chicco del riso e la paglia, col primo che assume il nome temporaneo di "risone". Stiamo parlando di un riso non ancora commestibile, da ripulire e in seguito "brillare". Ed è proprio tale brillatura a decretare la fase conclusiva della lavorazione del riso. Dovete soltanto distribuirlo e consumarlo. Per coltivare il riso, dovete avere molta pratica, esperienza e soprattutto pazienza. Buon lavoro a tutti!

78

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Cosa coltivare con poco spazio a disposizione

Non tutti hanno a disposizione una casa con giardino. L'assenza di uno spazio esterno ampio però non preclude la possibilità di coltivare ortaggi, verdure, erbe aromatiche e piante. Anche con poco spazio a disposizione si può creare un piccolo angolo...
Giardinaggio

Come coltivare patate in casa o in giardino

Se avete la passione per il giardinaggio e avete intenzione di cominciare a coltivare qualcosa, potete scegliere uno degli alimenti più amati sia dai grandi che dai bambini: la patata. Questo gustoso tubero può essere mangiato in tantissimi modi e le...
Giardinaggio

Come coltivare le lenticchie in casa

Quando si possiede del tempo libero a disposizione sarebbe il caso di sfruttarlo al meglio. Ad esempio si potrebbe prendere in considerazione l'idea di coltivare qualcosa in casa che si possa poi gustare. Quindi potremmo mangiare qualcosa di sano e genuino,...
Giardinaggio

Come coltivare le patate sul proprio balcone

Se avete in mente di iniziare a coltivare qualcosa sul vostro balcone dovreste prendere in esame questa guida, dove spiegheremo come coltivare le patate sul proprio balcone. Fate conto che la patata è una pianta resistente che può essere coltivata facilmente,...
Giardinaggio

5 consigli per coltivare la gardenia in vaso

La gardenia è un arbusto particolarmente profumato, caratterizzato da candidi fiori bianchi e da fogliame verde lucido. Si tratta di una pianta abbastanza difficile da coltivare con successo, specie nelle zone più fredde e in vaso. Tuttavia, è sufficiente...
Giardinaggio

Come coltivare una palma

La palma è una pianta ornamentale e ha un valore estetico inestimabile. Questo esemplare appartiene alla famiglia delle Arecaceae e si distingue per il suo particolare portamento. Coltivare una palma è davvero molto semplice e bastano pochi accorgimenti...
Giardinaggio

Come iniziare a coltivare un orto

Oggigiorno sono sempre di più le persone che vogliono cominciare a coltivare un orto. Le ragioni possono essere le più svariate: si può farlo per il desiderio di riavvicinarsi alla natura, perché la coltivazione di un orto può essere un oggetto d’amore,...
Giardinaggio

Come coltivare e curare la gardenia

La Gardenia è una pianta delicata e profumata. La si può coltivare sia in giardino sia come pianta da vaso. Per coltivare e curare la gardenia, una varietà di pianta molto delicata e piacevolmente profumata, vi consiglio di seguire con attenzione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.