Come coltivare il riso in vaso

Tramite: O2O 04/10/2016
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il riso è uno degli alimenti più antichi e venerati sul pianeta, e per crescere sano e rigoglioso richiede tonnellate di acqua calda riscaldata dal sole. Questo rende impossibile piantare il riso in alcune aree, ma tuttavia lo si può anche far crescere in casa, adottando dei semplici ma opportuni accorgimenti. In questa guida, vediamo quindi come coltivare il riso in vaso.

26

Occorrente

  • Vaso in terracotta o plastica
  • Terriccio misto
  • Semi di riso o grani
  • Acqua
36

Coltivare il riso è tutto sommato abbastanza facile, ma far crescere la pianta e raccoglierlo è molto impegnativo; infatti, sono necessari almeno 40 giorni continui di temperature calde oltre i 21 gradi. Innanzitutto, la prima cosa da fare è trovare uno o più vasi contenitori (anche di plastica) e senza fori, ma ovviamente il numero dipende da quanto riso si desidera produrre.

46

Successivamente, bisogna acquistare i sementi in un centro per il giardinaggio, in un?azienda agricola, oppure comprarli già a grani presso un negozio di alimentari. Quello biologico è tuttavia il migliore rispetto al riso bianco che per diventare tale, è stato maggiormente elaborato. Premesso ciò, bisogna prendere il vaso contenitore e riempirlo di abbondante terriccio, aggiungendo poi dell'acqua che deve superare di almeno tre centimetri il livello. A questo punto, occorre una manciata di riso a grani che da solo tenderà ad affondare nel terriccio, diventato molle e liquido. Il vaso va poi tenuto in una zona ben soleggiata, mentre di notte in un ambiente caldo. Le piante di riso non hanno bisogno di troppa cura dal momento successivo alla semina, anche se è importante mantenere costante il livello dell'acqua a 3 centimetri dal suolo, proprio come descritto in precedenza. Quando le piante di riso diventano alte 10-15 centimetri, la profondità dell'acqua va portata ad un livello maggiore, quindi aggiungendone almeno altri 2 centimetri.

Continua la lettura
56

Idealmente, fino al momento in cui si avvicina il periodo del raccolto, le piante di riso devono essere sempre immerse in prossimità della radice, ed in abbondante acqua possibilmente stagnante. Se tutto procede bene e il clima è favorevole, il riso è pronto per il raccolto e precisamente dopo circa quattro mesi. I gambi della pianta in questo caso, assumeranno un colore tendenzialmente sul verde-oro. Le piantine vanno poi spogliate del riso, senza necessariamente tagliarle, e quindi continuare senza alcun problema la coltivazione in vaso con le stesse tecniche, per poi procedere con altri raccolti nei quattro mesi successivi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come coltivare il limone in vaso

Gli agrumi sono delle piante che si adattano benissimo alla coltivazione in vaso. La pianta limone si presenta con foglie verde lucido e può essere coltivata in tutta Italia, anche se preferisce zone soleggiate e con temperatura media elevata. Basta...
Giardinaggio

Come piantare e coltivare le piante grasse in vaso

Se avete il pollice verde, potreste piantare e coltivare le piante grasse in vaso. Tali piante, conosciute anche come succulente, sono perfette per gli ambienti aridi. Queste, infatti, sviluppano foglie e steli molto carnosi che accumulano e conservano...
Giardinaggio

Come coltivare la vite in vaso

Se sei un amante del verde e desideri scoprire come sia possibile coltivare la vite in vaso autonomamente e senza particolari difficoltà, ti consiglio di leggere con attenzione i consigli di seguito, in quanto ti fornirò preziosi suggerimenti sull'argomento...
Giardinaggio

Come coltivare l'alloro in vaso

Le piante aromatiche sono un ottimo strumento per realizzare dei condimenti sani e gustosi per moltissime ricette. Un'altro vantaggio delle piante aromatiche è sicuramente la loro resistenza, che le rende perfette per essere coltivate anche in un piccolo...
Giardinaggio

Come coltivare un melo in vaso

Gli alberi da frutto vengono sempre immaginati all'interno di un frutteto. Tanto che, molti rinunciano a prendere l'iniziativa di coltivarli. Il primo dubbio più frequente viene rivolto allo spazio che dovrà occupare la pianta. Ma nulla è impossibile!...
Giardinaggio

Come coltivare rose in vaso o in giardino

Coltivare le piante è una una passione che richiede anche un pizzico di conoscenza di tale ambito. Quella del pollice verde quindi è un attitudine che va coadiuvata da un sapere. In questa particolare guida avremo l'opportunità di vedere come coltivare...
Giardinaggio

6 cose da sapere per coltivare le erbe aromatiche in vaso

Le erbe aromatiche sono tra le piante più utili in cucina, perché in grado, anche da sole, di dare un gusto più raffinato alla pietanza. Si tratta di piantine non troppo grandi che si possono coltivare facilmente anche in vaso, adatte quindi anche...
Giardinaggio

Come coltivare un albicocco nano in vaso

Se non abbiamo un giardino ed adoriamo le coltivazioni, non è il caso di disperarci, poiché è importante sapere che anche in vaso si possono coltivare alcune specie di piante da frutto e tra queste vale la pena citare l’albicocco nano. Si tratta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.