Come coltivare il senecio rowleyanus

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Con la sua forma caratteristica, il Senecio Rowleyanus è l'ideale per rallegrare un balcone un po' anonimo o dare un tocco di colore in salotto. Inoltre, non necessita di particolari cure: è sufficiente qualche piccolo accorgimento per ottenere in breve tempo una rigogliosa cascata di perline verdi davvero d'effetto.
Vediamo come procedere e cosa fare per coltivare una pianta bella e sana.

25

Cominciamo con l'esposizione: il Senecio ama la luce, ed è quindi molto importante che sia posizionato in modo da essere esposto alla luce diretta del sole, o al massimo in una zona di semi-ombra. Questa pianta predilige i climi temperati ed è molto sensibile al freddo; tuttavia, è possibile collocarla sul balcone o in veranda anche nei mesi invernali, purché la temperatura non scenda al di sotto dei 7°C: in quel caso sarà meglio spostare il vaso dentro casa. Per quanto riguarda l'irrigazione, questa pianta necessita di annaffiature costanti e distanziate in estate; in particolare è bene bagnare in profondità il terreno (più raramente le foglie) ogni 7-8 giorni, e procedere ad una nuova annaffiatura quando questo sarà completamente asciutto. Nei mesi più freddi si raccomanda invece di bagnarla davvero pochissimo: è sufficiente poca acqua circa una volta al mese.

35

Il periodo ideale per il rinvaso è la primavera, quando la pianta è diventata troppo grande e le radici fuoriescono dal vaso attraverso i fori. A quel punto è auspicabile posizionare il Senecio rowleyanus in un vaso di almeno 2 misure più grandi. Inoltre, ottenere delle nuove piantine è semplicissimo: occorre semplicemente tagliare delle piccole talee (ossia dei rametti di pianta) e posizionarle in un vaso per dare vita ad un nuovo esemplare.

Continua la lettura
45

Qualunque sia la collocazione prescelta, di fondamentale importanza è lo spazio, per far sì che la piantina possa crescere senza incontrare ostacoli. Il Senecio predilige terreni sciolti e ben drenati: si consiglia perciò di utilizzare del terriccio specifico per piante grasse. In particolare il terreno ideale dovrà essere composto da un buon terriccio da giardino con aggiunta di terra di foglie, torba e sabbia in modo da ottenere un terreno fertile e ben drenato. In alternativa, è possibile utilizzare del terriccio normale unito a una parte di perlite espansa, che trattiene l'umidità garantendo al terreno un drenaggio ottimale. Nei mesi estivi è inoltre consigliabile arricchire il terreno con un buon concime circa ogni 15-20 giorni.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Attenzione alle malattie: il Senecio rowleyanus teme gli attacchi di malattie fungine, afidi e cocciniglia. Per evitare problemi, è bene effettuare un trattamento preventivo a inizio primavera utilizzando un buon insetticida. In secondo luogo, è consigliabile l'utilizzo di un fungicida prima della comparsa dei fiori, in modo da prevenire la comparsa di malattie fungine.
  • Dal momento in cui il Senecio è una pianta che va annaffiata raramente, è possibile che sulle foglioline si formi uno strato di polvere che va a compromettere il naturale processo di fotosintesi, rallentando la crescita. È molto importante, perciò, ripulire regolarmente le foglie dalla polvere utilizzando uno spruzzino e lasciando gocciolare l'acqua sporca.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come coltivare patate in casa o in giardino

Se avete la passione per il giardinaggio e avete intenzione di cominciare a coltivare qualcosa, potete scegliere uno degli alimenti più amati sia dai grandi che dai bambini: la patata. Questo gustoso tubero può essere mangiato in tantissimi modi e le...
Giardinaggio

Come coltivare le lenticchie in casa

Quando si possiede del tempo libero a disposizione sarebbe il caso di sfruttarlo al meglio. Ad esempio si potrebbe prendere in considerazione l'idea di coltivare qualcosa in casa che si possa poi gustare. Quindi potremmo mangiare qualcosa di sano e genuino,...
Giardinaggio

Come coltivare le patate sul proprio balcone

Se avete in mente di iniziare a coltivare qualcosa sul vostro balcone dovreste prendere in esame questa guida, dove spiegheremo come coltivare le patate sul proprio balcone. Fate conto che la patata è una pianta resistente che può essere coltivata facilmente,...
Giardinaggio

5 consigli per coltivare la gardenia in vaso

La gardenia è un arbusto particolarmente profumato, caratterizzato da candidi fiori bianchi e da fogliame verde lucido. Si tratta di una pianta abbastanza difficile da coltivare con successo, specie nelle zone più fredde e in vaso. Tuttavia, è sufficiente...
Giardinaggio

Come iniziare a coltivare un orto

Oggigiorno sono sempre di più le persone che vogliono cominciare a coltivare un orto. Le ragioni possono essere le più svariate: si può farlo per il desiderio di riavvicinarsi alla natura, perché la coltivazione di un orto può essere un oggetto d’amore,...
Giardinaggio

Come coltivare i germogli sul balcone

Sentite di avere il pollice verde ma vi manca lo spazio per coltivare i vostri germogli? Non abbiate timore: non dovrete mai più rinunciare alla vostra passione. Anche in spazi ristretti è possibile coltivare le sementi ed i germogli che più vi aggradano,...
Giardinaggio

Come coltivare l'orto

Se vogliamo mangiare sano, senza spendere molto per costosissimi prodotti coltivati biologicamente, la soluzione ottimale è quella di coltivarci da soli un bell'orto pieno di verdure. Anche se non possediamo il classico pollice verde, non preoccupiamoci,...
Giardinaggio

Come coltivare e curare la gardenia

La Gardenia è una pianta delicata e profumata. La si può coltivare sia in giardino sia come pianta da vaso. Per coltivare e curare la gardenia, una varietà di pianta molto delicata e piacevolmente profumata, vi consiglio di seguire con attenzione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.