Come coltivare il tartufo nero

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Quella del pollice verde è un attitudine verso il mondo del giardinaggio che ci consente di coltivare davvero tantissime piante. Per ottenere però dei risultati soddisfacenti non serve solo avere una certa attutitine verso questo mondo. Occorre conoscere più approfonditamente le caratteristiche delle piante e dei vegetali che vogliamo coltivare. In questa guida ci focalizzeremo sulla coltivazione di un fungo molto gustoso. Più nel dettaglio andremo a vedere come poter coltivare il tartufo nero.

24

Analisi del terreno

Innanzitutto un'analisi del terreno eseguita da un consulente in collaborazione con un laboratorio stimabile, è in grado di stabilire l'idoneità del terreno riguardante la coltivazione dei tartufi neri (un test del suolo è un requisito fondamentale e deve essere definito prima della semina, in modo tale da rilevare la percentuale di minerali e di sostanze nutritive contenute nel terreno). Se il terreno è molto secco e in estate si asciuga totalmente è necessario istituire un sistema di irrigazione.

34

Predisporre il terreno

I terreni devono essere relativamente liberi da fonti di funghi potenzialmente concorrenti ai tartufi neri. Gli alberi devono essere ben infettati con il corretto ceppo di tartufo. Infine nel terreno non devono essere stati piantati alberi ectomicorrizici da almeno un paio danni (gli alberi ectomicorrizici includono le conifere, gli alberi di noci e alcuni arbusti tra cui la manzanita). La maggior parte degli alberi da frutto come gli aceri, o altre piante ornamentali non sono ectomicorrizici e quindi non costituiscono un problema per la coltivazione del tartufo nero.

Continua la lettura
44

Caratteristiche del terreno

Per ultima cosa selezionate una zona che presenti condizioni di terreno adeguate per la coltivazione dei tartufi neri; il terreno deve possedere tre qualità principali tra cui: una buona areazione, un pH compreso tra 6,5 e 8,0 e un ottimo drenaggio. Il drenaggio naturale è molto importante in quanto i tartufi non amano crescere in terreni umidi; è inoltre fondamentale che il terreno non sia compatto. Scegliete una zona che abbia caratteristiche favorevoli e terreni dove sono piantati alberi come le querce, o i pioppi, poiché i tartufi sono suscettibili a crescere vicino a queste specie di alberi (il fungo aiuta l'albero ad estrarre i giusti componenti nutrienti dal suolo e l'albero a sua volta fornisce al tartufo i necessari carboidrati per crescere). Assicuratevi che il terreno sia esposto a sud, che si presenti relativamente piatto e che abbia una pendenza di quindici gradi, o poco più.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come coltivare il cavolo nero

Come vedremo nel corso di questo breve tutorial dedicato al verde, la coltivazione di alcuni ortaggi gustosi e salutari, come ad esempio il cavolo nero, è semplice e veloce (oltre a non richiedere particolari accortezze). Nonostante possa sembrare difficile...
Giardinaggio

Come coltivare il ribes nero

Il mondo botanico è un mondo meraviglioso per chi con pazienza e dedizione riesce a portare su piante, alberi, fiori ognuno con particolarità e cure differenti, solo la conoscenza e l'esperienza acquisita nel tempo può riuscire a dare un risultato...
Giardinaggio

Come coltivare l'aglio nero

A prima vista potrebbe suscitare un certo disgusto, eppure, da qualche anno, ha preso piede la coltivazione e l'utilizzo del black allium (detto anche black garlic). Praticamente, consiste nell'aglio nero, che si è sviluppato soprattutto in oriente e...
Giardinaggio

Come coltivare il tarfufo

Il tartufo è un fungo e come tale, non riesce a nutrirsi da solo, per cui prospera e cresce insieme a radici di alcune piante, scambiando con loro sostanze essenziali, come acqua e sali minerali. In questa guida, vediamo come coltivare il tartufo,...
Giardinaggio

Come coltivare i tartufi in serra

Tutti voi avrete sentito storie di persone che vanno nel bosco per raccogliere tartufi. Inoltre, la maggior parte di voi probabilmente si chiede perché un tale prodotto altamente apprezzato sarebbe cresciuto nella foresta. Infatti, i tartufi sono un...
Giardinaggio

Come coltivare i tartufi

Esiste un hobby più produttivo e piacevole di quello del giardinaggio? Avere il pollice verde è una vera e propria arte e lo è ancor di più se essa, oltre ad avere solo una valenza estetica, si trasforma anche nella produzione di verdure, ortaggi...
Giardinaggio

Come coltivare le melanzane

Quanto è allettante, oggi, nel momento della ricerca del "biologico", del sano, poter essere sicuri della qualità di ciò che mangi e di ciò che coltivi? Tanto! Stiamo parlando della tua salute! Un ortaggio dai mille impieghi in cucina, oggi venduto...
Giardinaggio

Come coltivare un'alcea

L' alcea è una pianta ornamentale della famiglia delle malvacee, che vanta degli splendidi colori vivaci; è caratterizzata dalla presenza di steli fiorati alti da uno a tre metri e le varietà si differenziano sia per il colore dei fiori, che può essere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.