Come coltivare l' Aechmea Fasciata

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La natura ci ha regalato delle cose bellissime, piante, alberi, fiori, che abitano il nostro pianeta, arricchendolo di colori e profumi. Molti sono gli appassionati che ogni giorno studiano le piante e che ne conoscono tutte le specie e le caratteristiche. Per chi è alle prime armi riconoscerle è davvero difficile, bisogna quindi partire da qualche parte, soprattutto se si decide di coltivare una specie.Aechmea fasciata è una pianta dal fiore bellissimo, con splendide sfumature di rosa, che da tempo è stata introdotta in Italia, conquistando i nostri appartamenti. La pianta appartiene alla famiglia delle Bromeliacee ed è facile da coltivare; deve il suo nome alle punte dei suoi fiori, infatti "akmè" in greco vuol dire "punta". Le foglie dell'Aechmea fasciata sono rigide, larghe circa 10 cm e lunghe 45, spinose ai margini, di colore grigio-verde con striature orizzontali grigio argento. La pianta può raggiungere i 40 cm di altezza. In questa guida vedremo quindi come coltivare l' Aechmea Fasciata, attraverso pochi e semplici passaggi.

27

L'Aechmea è originaria delle foreste pluviali del Brasile, dove cresce come pianta epifita: non ha radici nel terreno e nasce e si sviluppa sugli alberi, dove i rami si biforcano. Non ama perciò avere molta terra e per lei sono adatti piccoli contenitori. La luce deve essere abbondante e così pure l'umidità: se il tuo appartamento ha queste peculiarità potrai vederla rifiorire. Infatti, i vivaisti italiani propongono solitamente l'Aechmea nel momento della sua massima fioritura; questo fiore può durare per mesi e con lui si manterrà il bellissimo aspetto della pianta.

37

Siamo in presenza di un vegetale che ama i climi caldi e umidi, perciò anche la temperatura invernale non dovrà mai scendere al di sotto dei 16-18 gradi Centigradi; va bene collocarlo nei pressi di un termosifone, ma senza arrivare a contatto. Puoi posizionare il vaso in una zona luminosa, sotto una finestra.

Continua la lettura
47

Per quanto riguarda la quantità di acqua, è importante che tu innaffi L'Aechmea regolarmente in estate, mentre in inverno fai attenzione ai ristagni di acqua nel sottovaso; quindi lascia trascorrere un po' di tempo tra una innaffiatura e l'altra.
Puoi anche riempire con l'acqua la parte centrale delle foglie che risultano posizionate così da formare una specie di bicchiere; sempre che il colletto della pianta sia asciutto, poiché questo è soggetto a marciume. Inoltre, la pianta non sopporterebbe la doppia umidità, interna ed esterna.

57

Quando il fiore seccherà, darà il via ad un processo con cui anche tutte le foglie ingialliranno e cadranno; in questa fase, la pianta avrà però sviluppato una serie di "polloni" intorno al suo colletto. Appena vedrai che hanno qualche radice, potrai ottenere delle giovani piantine, trapiantandoli in altrettanti vasetti. Se vuoi invece dare vita ad una colonia di Aechmee, lascia i germogli in quel vaso e in breve avrai tanti nuovi ciuffetti rigogliosi.

67

Ricorda che devi trapiantarle in vasi piccoli, tanto piccoli quasi da compromettere la stabilità delle piante. Dovrai usare un terreno molto drenante e composto di foglie poco mature, quindi userai sabbia e radici di felci unite a un po' di terra di foglie. Questo trattamento farà si che le radici si bagnino ma che non restino mai a contatto con un terreno umido.
Coltivare l'Aechmea fasciata non è così difficile, ma ha bisogno di attenzione e cura come tutte le piante. Seguendo le istruzioni di questa guida sarete in grado di coltivare questo fiore bellissimo e farlo crescere meraviglioso. Non mi resta quindi che augurare buona fortuna.
Alla prossima.

77

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come coltivare una aechmea

L'Aechmea è una pianta particolare che è caratterizzata da un colore rosa e da foglie abbastanza spesse e grosse. Il suo nome ha origini greche abbastanza antiche; questo termine sta ad indicare le tantissime punte di cui è composto il fiore. La coltivazione...
Giardinaggio

Come coltivare l'acmea

L'Acmea è una pianta che si porta un nome alquanto strano, ma non per questo l'Acmea risulta poco conosciuta, anzi, è molto nota al grande pubblico. L'Acmea appartiene ad un specie di piante, le epifite sempreverdi, la cui altezza varia tra i quaranta...
Giardinaggio

Cosa coltivare con poco spazio a disposizione

Non tutti hanno a disposizione una casa con giardino. L'assenza di uno spazio esterno ampio però non preclude la possibilità di coltivare ortaggi, verdure, erbe aromatiche e piante. Anche con poco spazio a disposizione si può creare un piccolo angolo...
Giardinaggio

Come coltivare patate in casa o in giardino

Se avete la passione per il giardinaggio e avete intenzione di cominciare a coltivare qualcosa, potete scegliere uno degli alimenti più amati sia dai grandi che dai bambini: la patata. Questo gustoso tubero può essere mangiato in tantissimi modi e le...
Giardinaggio

Come coltivare le lenticchie in casa

Quando si possiede del tempo libero a disposizione sarebbe il caso di sfruttarlo al meglio. Ad esempio si potrebbe prendere in considerazione l'idea di coltivare qualcosa in casa che si possa poi gustare. Quindi potremmo mangiare qualcosa di sano e genuino,...
Giardinaggio

Come coltivare le patate sul proprio balcone

Se avete in mente di iniziare a coltivare qualcosa sul vostro balcone dovreste prendere in esame questa guida, dove spiegheremo come coltivare le patate sul proprio balcone. Fate conto che la patata è una pianta resistente che può essere coltivata facilmente,...
Giardinaggio

5 consigli per coltivare la gardenia in vaso

La gardenia è un arbusto particolarmente profumato, caratterizzato da candidi fiori bianchi e da fogliame verde lucido. Si tratta di una pianta abbastanza difficile da coltivare con successo, specie nelle zone più fredde e in vaso. Tuttavia, è sufficiente...
Giardinaggio

Come iniziare a coltivare un orto

Oggigiorno sono sempre di più le persone che vogliono cominciare a coltivare un orto. Le ragioni possono essere le più svariate: si può farlo per il desiderio di riavvicinarsi alla natura, perché la coltivazione di un orto può essere un oggetto d’amore,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.