Come coltivare l'Asplenium Nidus

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Esistono piante che pur non avendo fiori il loro aspetto risulta ornamentale. Uno di questi vegetali è una specie di felce di cui nome scientifico Asplenium Nidus. È una pianta che si adatta in appartamento ed è molto decorativa. In natura cresce nei giardini e prende una forma a nido, proprio come indica il nome. Particolare nella sua forma e esposizione una volta cresciuta si allarga in maniera voluminosa. Coltivarla è abbastanza facile poiché non ha bisogno di grandi accorgimenti. Basta seguire alcune regole per garantirle una crescita rigogliosa. Inoltre, è una pianta abbastanza frequente da vedere! Nella seguente guida spiego come coltivare l'Asplenium Nidus.

27

Occorrente

  • Vaso
  • Terriccio con torba
  • Ghiaino
  • Sottovaso
37

L'Asplenium Nidus è una pianta originaria dei paesi tropicali. Appartiene alla famiglia delle Polypodiacee e al regno delle Plantae. Ha un fusto alto e bruno scuro quasi nero, coperto da squamette e ricco di radici. Da questo fusto partono delle foglie lanceolate verdi lucido, variamente ramificate. L'Asplenium Nidus ama le medie temperature e va tenuta lontana dalle correnti d'aria, sopratutto d'inverno. La pianta ha bisogno di molta luce, meglio se espansa. La posizione ideale è davanti a una finestra filtrata da tende. In questo modo non si bruceranno le foglie che risultano sempre delicate. Infatti, l'Asplenium Nidus preferisce non stare a contatto diretta con il sole. Nel prossimo passo spiego in modo corretto come coltivare l'Asplenium Nidus.

47

Il modo come coltivare l'Asplenium Nidus non comporta grandi accorgimenti! Ma va curata e mantenuta sempre in posizione ideale. Dal momento in cui viene messa in un vaso occorre utilizzare un terreno di tipo torboso. La terra va mantenuta sempre umida però facendo attenzione ai ristagni d'acqua. L'ideale è porre del ghiaino nel sottovaso. L'Asplenium Nidus va concimata ogni venti giorni in estate e una volta al mese in inverno. In primavera va fatto un controllo mirato alle radici. Qualora tendessero a fuoriuscire dal vaso occorre rinvasare la pianta. Nello stesso periodo si può procedere a farla moltiplicare. Questa operazione si può fare mediante divisione dei cespi.

Continua la lettura
57

L'Asplenium Nidus va innaffiata frequentemente con moderazione. Pertanto va controllata lo stato delle terra, evitando di abbondare. Inoltre, è opportuno rinfrescare le foglie, spruzzando ogni tanto dell'acqua con un vaporizzatore rigorosamente pulito. Per mantenere l'Asplenium Nidus sempre in condizione ideali occorre controllare spesso il fogliame. Quindi ispezionare sempre lo stato delle foglie e togliere dal terreno quelle cadute e secche. Se la caduta delle foglie risultasse eccessiva, significa che la pianta viene tenuta troppo a lungo in un luogo secco. A questo punto è opportuno immergerla in un secchio d'acqua e poi farla sgocciolare. Ecco come coltivare l'Asplenium Nidus.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se si verifica un'eccessiva perdita di foglie il consiglio è quello di immergerla in un secchio d'acqua e poi farla sgocciolare.
  • La posizione è ideale è davanti a una finestra filtrata da tende così da non bruciare le foglie
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Cosa coltivare con poco spazio a disposizione

Non tutti hanno a disposizione una casa con giardino. L'assenza di uno spazio esterno ampio però non preclude la possibilità di coltivare ortaggi, verdure, erbe aromatiche e piante. Anche con poco spazio a disposizione si può creare un piccolo angolo...
Giardinaggio

Come coltivare patate in casa o in giardino

Se avete la passione per il giardinaggio e avete intenzione di cominciare a coltivare qualcosa, potete scegliere uno degli alimenti più amati sia dai grandi che dai bambini: la patata. Questo gustoso tubero può essere mangiato in tantissimi modi e le...
Giardinaggio

Come coltivare le lenticchie in casa

Quando si possiede del tempo libero a disposizione sarebbe il caso di sfruttarlo al meglio. Ad esempio si potrebbe prendere in considerazione l'idea di coltivare qualcosa in casa che si possa poi gustare. Quindi potremmo mangiare qualcosa di sano e genuino,...
Giardinaggio

Come coltivare le patate sul proprio balcone

Se avete in mente di iniziare a coltivare qualcosa sul vostro balcone dovreste prendere in esame questa guida, dove spiegheremo come coltivare le patate sul proprio balcone. Fate conto che la patata è una pianta resistente che può essere coltivata facilmente,...
Giardinaggio

5 consigli per coltivare la gardenia in vaso

La gardenia è un arbusto particolarmente profumato, caratterizzato da candidi fiori bianchi e da fogliame verde lucido. Si tratta di una pianta abbastanza difficile da coltivare con successo, specie nelle zone più fredde e in vaso. Tuttavia, è sufficiente...
Giardinaggio

Come iniziare a coltivare un orto

Oggigiorno sono sempre di più le persone che vogliono cominciare a coltivare un orto. Le ragioni possono essere le più svariate: si può farlo per il desiderio di riavvicinarsi alla natura, perché la coltivazione di un orto può essere un oggetto d’amore,...
Giardinaggio

Come coltivare i germogli sul balcone

Sentite di avere il pollice verde ma vi manca lo spazio per coltivare i vostri germogli? Non abbiate timore: non dovrete mai più rinunciare alla vostra passione. Anche in spazi ristretti è possibile coltivare le sementi ed i germogli che più vi aggradano,...
Giardinaggio

Come coltivare l'orto

Se vogliamo mangiare sano, senza spendere molto per costosissimi prodotti coltivati biologicamente, la soluzione ottimale è quella di coltivarci da soli un bell'orto pieno di verdure. Anche se non possediamo il classico pollice verde, non preoccupiamoci,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.