Come coltivare l'aster

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'aster è il nome scientifico in botanica dell'astro, una piccola pianta appartenente alla famiglia delle "Asteracee", che si presenta similmente alle margherite nelle versioni annuali o perenni. La parola stessa, che ha origine nel greco antico, significa "astro", ovvero "stella", per il suo tipico aspetto con i fiori dai petali a stella e dal colore rosa, viola o bianco. È una pianta conosciuta anche con il nome di "settembrina", perché il massimo della sua fioritura si svolge proprio nel mese di settembre. Pianta ornamentale di grande effetto, la sua coltivazione viene praticata soprattutto in vaste zone, per abbellire giardini o parchi ma, per chi lo desiderasse, può essere coltivata anche in vaso per rendere più decorativi orti e terrazzi. Se l'aster vi ha affascinato e volete sapere come poter coltivare questa bellissima pianta, troverete qui di seguito le indicazioni più adeguate per potervi cimentare in cotanta affascinante e soddisfacente impresa.

27

Occorrente

  • Luce continua, acqua, terreno adeguato, insetticida specifico.
37

L'aster è una pianta piuttosto tenace che cresce ramificando ed intensificando velocemente le sue radici, per cui sarà raccomandabile evitare di coltivarla vicino ad altre piante affinché le radici stesse non le invadano. Essendo di facile coltivazione, per iniziare a coltivare l'aster dovete trapiantare la pianta in primavera o in autunno, quando ha perso la sua fioritura, ma è anche possibile farla nascere dai semi, pur essendo molto più semplice la riproduzione per talea. Come già detto, la pianta ha bisogno di poche attenzioni: l'unica cosa importante è di non esagerare con l'annaffiatura; sopratutto se la fate crescere in un vaso, non bisogna assolutamente creare dei ristagni idrici, altrimenti le radici marciranno.

47

Se coltivate la pianta in luoghi vasti come un viale di giardino, l'unico accorgimento che dovete avere è di potare la pianta ogni 3\4 anni per farla rinvigorire. Se invece volete coltivarla in un vaso, dovete sceglierne uno abbastanza grande e, per avere sempre dei bellissimi fiori, bisognerà potarla molto spesso e tagliare anche i cespi in eccesso. Per quanto riguarda la concimazione, conviene farla nei mese di marzo ed utilizzare un concime organico ricco di tutti gli elementi di cui la pianta necessita, quali il rame, lo zinco, il manganese ed altro. Essendo l'aster una forte pianta rustica, sopporta molto bene qualunque temperatura, dalla più calda alla più fredda; per poter godere però di una magnifica infiorescenza è indispensabile farle assorbire la luce del sole, perché in una zona in penombra la pianta non avrà mai una bella fioritura.

Continua la lettura
57

L'aster non necessita di antiparassitari, visto che è molto forte e si difende spontaneamente; l'unica cosa a cui dovete stare attenti è agli agrotidi, dei bruchi molto voraci, i quali se non vengono eliminati subito, divoreranno foglie e radici della pianta. Vi basterà utilizzare un insetticida specifico, reperibile negli appositi esercizi commerciali.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Provvedete immediatamente a togliere le parti avvizzite e danneggiate.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Cosa coltivare con poco spazio a disposizione

Non tutti hanno a disposizione una casa con giardino. L'assenza di uno spazio esterno ampio però non preclude la possibilità di coltivare ortaggi, verdure, erbe aromatiche e piante. Anche con poco spazio a disposizione si può creare un piccolo angolo...
Giardinaggio

Come coltivare patate in casa o in giardino

Se avete la passione per il giardinaggio e avete intenzione di cominciare a coltivare qualcosa, potete scegliere uno degli alimenti più amati sia dai grandi che dai bambini: la patata. Questo gustoso tubero può essere mangiato in tantissimi modi e le...
Giardinaggio

Come coltivare le lenticchie in casa

Quando si possiede del tempo libero a disposizione sarebbe il caso di sfruttarlo al meglio. Ad esempio si potrebbe prendere in considerazione l'idea di coltivare qualcosa in casa che si possa poi gustare. Quindi potremmo mangiare qualcosa di sano e genuino,...
Giardinaggio

Come coltivare le patate sul proprio balcone

Se avete in mente di iniziare a coltivare qualcosa sul vostro balcone dovreste prendere in esame questa guida, dove spiegheremo come coltivare le patate sul proprio balcone. Fate conto che la patata è una pianta resistente che può essere coltivata facilmente,...
Giardinaggio

5 consigli per coltivare la gardenia in vaso

La gardenia è un arbusto particolarmente profumato, caratterizzato da candidi fiori bianchi e da fogliame verde lucido. Si tratta di una pianta abbastanza difficile da coltivare con successo, specie nelle zone più fredde e in vaso. Tuttavia, è sufficiente...
Giardinaggio

Come coltivare una palma

La palma è una pianta ornamentale e ha un valore estetico inestimabile. Questo esemplare appartiene alla famiglia delle Arecaceae e si distingue per il suo particolare portamento. Coltivare una palma è davvero molto semplice e bastano pochi accorgimenti...
Giardinaggio

Come iniziare a coltivare un orto

Oggigiorno sono sempre di più le persone che vogliono cominciare a coltivare un orto. Le ragioni possono essere le più svariate: si può farlo per il desiderio di riavvicinarsi alla natura, perché la coltivazione di un orto può essere un oggetto d’amore,...
Giardinaggio

Come coltivare e curare la gardenia

La Gardenia è una pianta delicata e profumata. La si può coltivare sia in giardino sia come pianta da vaso. Per coltivare e curare la gardenia, una varietà di pianta molto delicata e piacevolmente profumata, vi consiglio di seguire con attenzione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.