Come coltivare l'epidendrum ibaguense

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Tutti vi dicono che non avete il pollice verde? Ogni volta che acquistate una pianta questa rischia di durare solo pochi giorni? Non disperate. Il primo passo da compiere è sicuramente quello di scegliere piante facili da coltivare come ad esempio l'Epidendrum Ibaguense. Il secondo è quello di seguire attentamente i consigli ed i suggerimenti che vi vengono forniti senza improvvisare. Rispettate quindi i luoghi, le temperature e i tempi di coltivazione. Vediamo insieme, passo dopo passo, come coltivare l'Epidendrum Ibaguense.

27

Occorrente

  • Epidendrum Ibaguense
  • Vaso
  • Terriccio
  • Acqua
  • Attrezzi da giardinaggio
37

L'epidendrum ibaguense è una specie di orchidea appartenente alla famiglia dell'Epidendrum. È una pianta facile da coltivare ed è molto diffusa nel sud America soprattutto in Colombia, Venezuela e Brasile. Il nome Ibaguense sembrerebbe derivare da Ibaguè, città colombiana, in cui è presente in grandi concentrazioni specie nelle zone rurali. Il nome Epidendrum, invece, deriva dal greco e significa sopra l'albero poiché questa pianta è epifita. Importata nel mondo occidentale nel 1700, l' Epidendrum Ibaguense viene ampiamente coltivata come pianta da giardino o da vaso.

47

L'Epidendrum Ibaguense è caratterizzata da steli molto sottili che possono raggiungere anche un metro di altezza. Su questi sono presenti sia delle foglie ellittiche, in genere una per ciascun nodo, sia delle radici aeree. Sulla sommità dello stelo troviamo i fiori che possono variare per dimensione e colore, dal classico rosso-arancio, al meno comune bianco e lavanda. I fiori dell' Epidendrum Ibaguense presentano inoltre una peculiarità. Il labello del fiore ha una forma a croce e questo spiega il perché tale pianta sia chiamata anche "orchidea a crocifisso". I fiori durano molto a lungo poiché si aprono in successione e gli steli sono rifiorenti.

Continua la lettura
57

Come già accennato l' Epidendrum Ibaguense è un orchidea molto facile da coltivare, resistente e con notevole capacità di adattamento. Può essere coltivata in giardino o nei vasi. Poiché proviene da un clima tropicale come quello sud-americano questa pianta predilige sicuramente degli ambienti caldo umidi. L'umidità è importante per permettere lo sviluppo sia delle radici aeree sia dei bulbi dai quali possono formarsi nuovi steli. Durante l'estate bisogna far attenzione ad evitare di esporla troppo al sole. L'Epidendrum Ibaguense vuole si il caldo e la luce, ma quando le temperature sono molto alte rischia di morire per colpi di calore. Per cui in queste condizioni è obbligatorio spostarla in una zona ombreggiata. D'inverno, invece, bisogna avere l'accortezza di rientrarla in casa qualora si raggiungessero temperature prossime allo 0 C°.
http://www.verdeinsiemeweb.com/2015/06/epidendrum-ibaguense-unorchidea-facile.html

.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Rispettate le esigenze della pianta!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come coltivare patate in casa o in giardino

Se avete la passione per il giardinaggio e avete intenzione di cominciare a coltivare qualcosa, potete scegliere uno degli alimenti più amati sia dai grandi che dai bambini: la patata. Questo gustoso tubero può essere mangiato in tantissimi modi e le...
Giardinaggio

Come coltivare le lenticchie in casa

Quando si possiede del tempo libero a disposizione sarebbe il caso di sfruttarlo al meglio. Ad esempio si potrebbe prendere in considerazione l'idea di coltivare qualcosa in casa che si possa poi gustare. Quindi potremmo mangiare qualcosa di sano e genuino,...
Giardinaggio

Come coltivare le patate sul proprio balcone

Se avete in mente di iniziare a coltivare qualcosa sul vostro balcone dovreste prendere in esame questa guida, dove spiegheremo come coltivare le patate sul proprio balcone. Fate conto che la patata è una pianta resistente che può essere coltivata facilmente,...
Giardinaggio

5 consigli per coltivare la gardenia in vaso

La gardenia è un arbusto particolarmente profumato, caratterizzato da candidi fiori bianchi e da fogliame verde lucido. Si tratta di una pianta abbastanza difficile da coltivare con successo, specie nelle zone più fredde e in vaso. Tuttavia, è sufficiente...
Giardinaggio

Come iniziare a coltivare un orto

Oggigiorno sono sempre di più le persone che vogliono cominciare a coltivare un orto. Le ragioni possono essere le più svariate: si può farlo per il desiderio di riavvicinarsi alla natura, perché la coltivazione di un orto può essere un oggetto d’amore,...
Giardinaggio

Come coltivare i germogli sul balcone

Sentite di avere il pollice verde ma vi manca lo spazio per coltivare i vostri germogli? Non abbiate timore: non dovrete mai più rinunciare alla vostra passione. Anche in spazi ristretti è possibile coltivare le sementi ed i germogli che più vi aggradano,...
Giardinaggio

Come coltivare l'orto

Se vogliamo mangiare sano, senza spendere molto per costosissimi prodotti coltivati biologicamente, la soluzione ottimale è quella di coltivarci da soli un bell'orto pieno di verdure. Anche se non possediamo il classico pollice verde, non preoccupiamoci,...
Giardinaggio

Come coltivare e curare la gardenia

La Gardenia è una pianta delicata e profumata. La si può coltivare sia in giardino sia come pianta da vaso. Per coltivare e curare la gardenia, una varietà di pianta molto delicata e piacevolmente profumata, vi consiglio di seguire con attenzione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.