Come coltivare l'epidendrum ibaguense

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Tutti vi dicono che non avete il pollice verde? Ogni volta che acquistate una pianta questa rischia di durare solo pochi giorni? Non disperate. Il primo passo da compiere è sicuramente quello di scegliere piante facili da coltivare come ad esempio l'Epidendrum Ibaguense. Il secondo è quello di seguire attentamente i consigli ed i suggerimenti che vi vengono forniti senza improvvisare. Rispettate quindi i luoghi, le temperature e i tempi di coltivazione. Vediamo insieme, passo dopo passo, come coltivare l'Epidendrum Ibaguense.

27

Occorrente

  • Epidendrum Ibaguense
  • Vaso
  • Terriccio
  • Acqua
  • Attrezzi da giardinaggio
37

L'epidendrum ibaguense è una specie di orchidea appartenente alla famiglia dell'Epidendrum. È una pianta facile da coltivare ed è molto diffusa nel sud America soprattutto in Colombia, Venezuela e Brasile. Il nome Ibaguense sembrerebbe derivare da Ibaguè, città colombiana, in cui è presente in grandi concentrazioni specie nelle zone rurali. Il nome Epidendrum, invece, deriva dal greco e significa sopra l'albero poiché questa pianta è epifita. Importata nel mondo occidentale nel 1700, l' Epidendrum Ibaguense viene ampiamente coltivata come pianta da giardino o da vaso.

47

L'Epidendrum Ibaguense è caratterizzata da steli molto sottili che possono raggiungere anche un metro di altezza. Su questi sono presenti sia delle foglie ellittiche, in genere una per ciascun nodo, sia delle radici aeree. Sulla sommità dello stelo troviamo i fiori che possono variare per dimensione e colore, dal classico rosso-arancio, al meno comune bianco e lavanda. I fiori dell' Epidendrum Ibaguense presentano inoltre una peculiarità. Il labello del fiore ha una forma a croce e questo spiega il perché tale pianta sia chiamata anche "orchidea a crocifisso". I fiori durano molto a lungo poiché si aprono in successione e gli steli sono rifiorenti.

Continua la lettura
57

Come già accennato l' Epidendrum Ibaguense è un orchidea molto facile da coltivare, resistente e con notevole capacità di adattamento. Può essere coltivata in giardino o nei vasi. Poiché proviene da un clima tropicale come quello sud-americano questa pianta predilige sicuramente degli ambienti caldo umidi. L'umidità è importante per permettere lo sviluppo sia delle radici aeree sia dei bulbi dai quali possono formarsi nuovi steli. Durante l'estate bisogna far attenzione ad evitare di esporla troppo al sole. L'Epidendrum Ibaguense vuole si il caldo e la luce, ma quando le temperature sono molto alte rischia di morire per colpi di calore. Per cui in queste condizioni è obbligatorio spostarla in una zona ombreggiata. D'inverno, invece, bisogna avere l'accortezza di rientrarla in casa qualora si raggiungessero temperature prossime allo 0 C°.
http://www.verdeinsiemeweb.com/2015/06/epidendrum-ibaguense-unorchidea-facile.html

.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Rispettate le esigenze della pianta!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

10 consigli per coltivare l'orchidea cymbidium in casa

Chi ama i fiori e la loro coltivazione è sicuramente interessato all'orchidea cymbidium. Si tratta di una pianta che vive tranquillamente nei vasi ed in genere si tiene in casa. Fa parte dei sempreverdi e, se curata a dovere, ripete la fioritura, anche...
Giardinaggio

10 tipi di orchidee da coltivare in casa

Non conosco persone che non restano stupefatte ogni volta dalla bellezza eterea delle orchidee, dai loro colori e la forma plastica, tanto che spesso tutti toccano questi fiori, pensando siano finti in quanto quasi perfetti. Fiori estremamente delicati,...
Giardinaggio

Come tagliare le foglie dell'orchidea

Ormai, sono veramente tante le famiglie che hanno esposta in casa una bellissima orchidea, pianta in grado di regalare delle fioriture dai colori e tonalità uniche ed originali. Per tutti gli amanti di queste piante però, occorre ricordare che in genere,...
Giardinaggio

Come recidere i fiori di orchidea

Le orchidee sono piante che possono durare anche parecchio tempo se curate in modo appropriato. Si presentano eleganti e di una bellezza sorprendente, i loro fiori hanno colori tenui e brillanti che, tuttavia potrebbero diventare sbiaditi se non ottengono...
Giardinaggio

Come far durare un'orchidea

Se nel nostro giardino abbiamo provveduto alla semina di orchidee, è importante sapere che questo tipo di pianta di tipo erbacea, perenne e appartenente alla famiglia delle Orchidaceae, non richiede particolari interventi di manutenzione, se non delle...
Giardinaggio

Le 5 varietà di orchidee più facili da curare

Le orchidee sono piante dall'aspetto affascinante. L'orchidea proviene dai paesi asiatici, ma possiamo trovarla anche nel continente americano nelle aree tropicali. Anche in Italia è presente l'orchidea, ma in questo caso è molto diffusa sulle montagne....
Giardinaggio

Come occuparsi dell'orchidea vanda

In questo articolo vedremo come occuparsi dell'orchidea vanda. Sia selvatiche che coltivate, questi fiori, sono piante erbacee stupende perenni della famiglia delle Orchidaceae. Hanno dei fiori che ammaliano i tanti appassionati di questo genere, per...
Giardinaggio

Come coltivare l'orchidea

L'orchidea è un fiore bellissimo, che troneggia fieramente nelle vetrine dei fiorai e nelle serre. A differenza delle piante che affidano al vento i loro pollini, le orchidee necessitano dell'aiuto degli insetti. Se volete sapere nel dettaglio come coltivare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.