Come coltivare l'orchidea

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'orchidea è un fiore bellissimo, che troneggia fieramente nelle vetrine dei fiorai e nelle serre. A differenza delle piante che affidano al vento i loro pollini, le orchidee necessitano dell'aiuto degli insetti. Se volete sapere nel dettaglio come coltivare l'orchidea nel miglior modo possibile, nella guida che segue vi sarà spiegato chiaramente tramite alcuni consigli. Vediamo quindi insieme come procedere.

26

Occorrente

  • Terreno fertile
  • Vaso
36

Nonostante il sistema di riproduzione sia molto complesso, fortunatamente la coltivazione dell'orchidea non è difficile ed è sufficiente conoscere alcune caratteristiche principali. A seconda del luogo d'origine, le orchidee possono essere coltivate in serra fredda, tiepida o calda. Bisogna assicurarsi, nella stagione fredda, che le temperature minime si aggirino intorno ai nove gradi centigradi; in estate, invece, le temperature minime della notte devono rimanere comprese tra quattordici e ventidue. Le orchidee non vanno poste alla luce diretta del sole; per questo, se sono coltivate in serra, i vetri devono essere oscurati. Se sono coltivate in casa basterà frapporre tra l'orchidea e la finestra una tenda o sfruttare una zona d'ombra del giardino.

46

In generale, la maggior parte delle orchidee epifite (ovvero le orchidee che vivono attaccate ai rami degli alberi e assorbono l'acqua dell'atmosfera umida grazie a radici aeree) crescono bene in un miscuglio di due parti di fibra di osmunda ed una parte di sfango. La fibra di osmunda può essere sostituita con corteccia degli abeti o con felci essiccate e tritate, sia da sole, che mescolate con del muschio. Le specie terrestri (ossia le orchidee che crescono sul terreno) possono essere coltivate in qualsiasi tipo di vaso da fiori. Non è necessario rinvasare spesso queste piante, dato che vanno spostate solo quando la pianta diventa più grande del contenitore, e quando compaiono nuovi germogli e nuove radici.

Continua la lettura
56

Per quanto riguarda l'innaffiatura, è consigliabile lesinare l'acqua. Da aprile a settembre è bene tenere sempre umida la composta. Le orchidee epifite vanno immerse in un secchio d'acqua per pochi minuti, operazione che va compiuta due volte alla settimana se la se il clima è molto caldo. Le specie terrestri, invece, si annaffiano come le piante comuni, in base alla necessità. Durante il periodo di riposo è opportuno diminuire le annaffiature. La perdita di foglie non è un problema, in quanto avviene normalmente in alcune specie, mentre in altre si secca tutta la porzione epigea.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • I fusti delle orchidee più alte hanno bisogno di essere sostenuti e quando i fiori appassiscono devono essere asportati.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come coltivare l'orchidea cattleya

Nella guida che segue vi sarà spiegato passo dopo passo come poter riuscire a coltivare l'orchidea, ed in particolare un tipo di questa pianta davvero unica nel suo genere, ovvero l'orchidea cattleya. L'orchidea cattleya è una pianta fiorita, che è...
Giardinaggio

Come coltivare l'orchidea

L'orchidea è un fiore bellissimo, che troneggia fieramente nelle vetrine dei fiorai e nelle serre. A differenza delle piante che affidano al vento i loro pollini, le orchidee necessitano dell'aiuto degli insetti. Se volete sapere nel dettaglio come coltivare...
Giardinaggio

10 consigli per coltivare l'orchidea cymbidium in casa

Chi ama i fiori e la loro coltivazione è sicuramente interessato all'orchidea cymbidium. Si tratta di una pianta che vive tranquillamente nei vasi ed in genere si tiene in casa. Fa parte dei sempreverdi e, se curata a dovere, ripete la fioritura, anche...
Giardinaggio

Come coltivare un'orchidea

Se siamo degli amanti delle piante e dei fiori, e vorremmo provare a creare sul nostro balcone o nel nostro giardino un bellissimo spazio di verde tutto colorato con molti fiori, ma non siamo esperti con il mondo del giardinaggio, il modo migliore per...
Giardinaggio

5 segreti per coltivare un'orchidea

Se siete appassionati di pollice verde, non potete non amare le orchidee. Si tratta di una pianta particolarissima ed allo stesso tempo semplice, raffinata ed elegante. L'orchidea è simbolo ed emblema di amore, di passione, di vitalità, di armonia e...
Giardinaggio

Come potare un'orchidea sfiorita

Cosa vi viene in mentre se pensate ad un'orchidea? L'orchidea è forse uno dei fiori più affascinanti che esiste in natura: le sue forme particolari e soprattutto i suoi colori così incantevoli, la rendono perfetta per abbellire qualsiasi tipo di giardino...
Giardinaggio

Come curare un orchidea

Per tutti gli appassionati di fiori e giardinaggio, l'orchidea è un fiore magnifico da coltivare che viene particolarmente apprezzato per il suo fascino. Le tante specie di questa pianta vengono impiegate generalmente a scopo ornamentale. È una famiglia...
Giardinaggio

Come curare un'orchidea

Le orchidee non sono così difficili da coltivare come si può pensare; ne esistono alcune specie che vegetano bene anche in casa, se viene data loro la giusta quantità di calore, luce e umidità. Danno grandi soddisfazioni e sono davvero meravigliose....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.