Come coltivare la Bambusa Vulgaris

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La coltivazione delle piante è una delle procedure più complesse per chi non è abituato a star dietro al mondo della campagna e della natura. Una delle piante più amate e più interessanti da coltivare, è la Bambusa Vulgaris, ovvero la comune pianta del bambù, di origine asiatica o americana, ma sostanzialmente tipica di tutte le zone tropicali. La Bambusa Vulgaris si adatta magnificamente per essere coltivata non solo in grandi terreni, ma anche in grandi giardini e fa parte della famiglia delle graminacee perenni. Coltivarla è piuttosto semplice, in quanto non necessita di particolari cure, quindi anche chi non ha il pollice verde, può cimentarsi nella sua coltivazione raggiungendo ottimi risultati. Se avete tempo e voglia di scoprire come coltivare e trattare la Bambusa Vulgaris, ecco come procedere.

27

Occorrente

  • Sole, acqua, terreno, fertilizzante liquido.
37

Tutte le piante che fanno parte dei bambù, hanno in comune il fatto di avere un rizoma sotterraneo strisciante che con l'andare del tempo, riesce a formare un ceppo piuttosto consistente dal quale nascono culmi arborescenti. Tali culmi o fusti sono generalmente lignificati e di conseguenza sono abbastanza duri e resistenti.

47

Per un'ottimale coltivazione, è importante sapere che per quanto riguarda l'esposizione solare, la Bambusa Vulgaris dev'essere preferibilmente posizionata in pieno sole e mai totalmente all'ombra. È importante inoltre che la pianta venga sistemata in modo da essere al riparo dai venti freddi settentrionali o da correnti forti di altro tipo. Durante la stagione fredda, è necessario provvedere a sistemare delle protezioni contro il gelo, altrimenti la pianta potrebbe rischiare di morire e la coltivazione andrebbe a rovinarsi completamente.

Continua la lettura
57

Durante il periodo vegetativo, la pianta per una coltivazione perfetta, deve essere innaffiata abbondantemente, mentre in inverno, occorre innaffiarla più di rado. In primavera e in estate, è consigliato aggiungere nel terriccio un buon fertilizzante liquido. È bene sapere che la Bambusa Vulgaris è apprezzata dall'industria farmaceutica, questo perché da essa vengono estratte sostanze benefiche utilizzate per la produzione di creme e lozioni. Gli estratti della Bambusa Vulgaris sono utilizzati nella cura dei capelli, nella cura della pelle, ecc.. La Bambusa Vulgaris non è dunque solo una pianta robusta e solida bella da vedere e semplice da coltivare in un giardino, ma è una pianta molto utile per la cura della bellezza e della pelle.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Esponete sempre la pianta al sole per una migliore coltivazione.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come coltivare l'erica

In questo articolo, che abbiamo pensato di scrivere, vogliamo cercare di approfondire, insieme ai nostri lettori e lettrici, che hanno il pollice verde, un argomento alquanto interessante! Stiamo parlando del come coltivare, comodamente da soli, sul balcone...
Giardinaggio

Cosa coltivare con poco spazio a disposizione

Non tutti hanno a disposizione una casa con giardino. L'assenza di uno spazio esterno ampio però non preclude la possibilità di coltivare ortaggi, verdure, erbe aromatiche e piante. Anche con poco spazio a disposizione si può creare un piccolo angolo...
Giardinaggio

Come coltivare patate in casa o in giardino

Se avete la passione per il giardinaggio e avete intenzione di cominciare a coltivare qualcosa, potete scegliere uno degli alimenti più amati sia dai grandi che dai bambini: la patata. Questo gustoso tubero può essere mangiato in tantissimi modi e le...
Giardinaggio

Come coltivare le lenticchie in casa

Quando si possiede del tempo libero a disposizione sarebbe il caso di sfruttarlo al meglio. Ad esempio si potrebbe prendere in considerazione l'idea di coltivare qualcosa in casa che si possa poi gustare. Quindi potremmo mangiare qualcosa di sano e genuino,...
Giardinaggio

Come coltivare le patate sul proprio balcone

Se avete in mente di iniziare a coltivare qualcosa sul vostro balcone dovreste prendere in esame questa guida, dove spiegheremo come coltivare le patate sul proprio balcone. Fate conto che la patata è una pianta resistente che può essere coltivata facilmente,...
Giardinaggio

5 consigli per coltivare la gardenia in vaso

La gardenia è un arbusto particolarmente profumato, caratterizzato da candidi fiori bianchi e da fogliame verde lucido. Si tratta di una pianta abbastanza difficile da coltivare con successo, specie nelle zone più fredde e in vaso. Tuttavia, è sufficiente...
Giardinaggio

Come iniziare a coltivare un orto

Oggigiorno sono sempre di più le persone che vogliono cominciare a coltivare un orto. Le ragioni possono essere le più svariate: si può farlo per il desiderio di riavvicinarsi alla natura, perché la coltivazione di un orto può essere un oggetto d’amore,...
Giardinaggio

Come coltivare i germogli sul balcone

Sentite di avere il pollice verde ma vi manca lo spazio per coltivare i vostri germogli? Non abbiate timore: non dovrete mai più rinunciare alla vostra passione. Anche in spazi ristretti è possibile coltivare le sementi ed i germogli che più vi aggradano,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.