Come coltivare la beaucarnea recurvata

Tramite: O2O 20/09/2017
Difficoltà: media
18

Introduzione

La Beaucarnea recurvata è una pianta molto diffusa nelle abitazioni, grazie alle sue caratteristiche ornamentali. Essa è caratterizzata da un fusto semi-legnoso che si sviluppa come un caudex, rigonfio alla base e sulla cui sommità si dispone un folto ciuffo di lunghe foglie, sottili e ricurve verso il basso. Mentre nei paesi di origine può raggiungere anche i 15 metri di altezza, in appartamento non supera i 2 metri. I fiori, di piccole dimensioni, bianchi e riuniti a grappolo, compaiono raramente. In questa guida, spiegherò come coltivare questa meravigliosa pianta che, con l'eleganza del suo portamento, si inserisce in ogni tipo di ambiente.

28

Occorrente

  • Luce del sole
  • Terriccio ben drenato
  • Acqua
  • Concime liquido bilanciato
38

Utilizzare un terriccio ben drenato

La Beaucarnea recurvata può essere coltivata tranquillamente in vaso e richiede un terriccio non particolarmente ricco ma ben drenato, grazie all'aggiunta di pietra pomice o lapillo. Le radici sono molto fragili, per cui è bene far attenzione quando si rinvasa la pianta. La Beaucarnea recurvata vuole un'esposizione in piena luce (anche al sole diretto) ma lontana da fonti di calore e correnti d'aria. Inoltre, non sopporta le temperature troppo rigide ed inferiori ai 10°, anche durante l'inverno.

48

Effettuare delle innaffiature generose

Come tutte le piante succulente, la Beaucarnea non ha bisogno di molta acqua poiché ha la capacità di immagazzinarla all'interno del fusto. Dalla primavera all'estate, si procederà con delle innaffiature generose, aspettando che il terreno si asciughi perfettamente tra un'innaffiatura e l'altra. Successivamente, con l'approssimarsi dell'autunno, si diraderà la somministrazione d'acqua, che andrà sospesa del tutto durante il riposo vegetativo invernale. La pianta si avvantaggia, invece, di frequenti nebulizzazioni della chioma, che ricreeranno quell'ambiente umido tipico delle sue zone d'origine.

Continua la lettura
58

Scegliere un concime liquido bilanciato

Come tutte le piante, anche la Beaucarnea non vive di sola acqua ma, essendo coltivata in vaso, richiede di essere concimata. Pertanto, si interverrà con un concime liquido bilanciato dalla primavera alla fine dell'estate, badando a dimezzare le dosi indicate sulla confezione. La Beaucarnea è soggetta alla cocciniglia, parassita che viene attratto dagli ambienti secchi e, dunque, dalla scarsità d'acqua. La cocciniglia si annida nella parte inferiore delle foglie ed è estremamente difficoltoso riuscire a rimuoverla definitivamente. Tuttavia, si può prevenire la comparsa della cocciniglia con vaporizzazioni frequenti, in modo da aumentare il livello di umidità attorno alla pianta.

68

Rimuovere le eventuali foglie che presentano secchezza o ingiallimento

Per quanto riguarda la potatura, essa si limita a rimuovere le eventuali foglie che possono crescere sul fusto della pianta, o le foglie che presentano secchezza o ingiallimento. Il rinvaso va effettuato in primavera e solo nel caso in cui le radici della pianta hanno occupato tutto il terreno e fuoriescono dai fori del vaso. In questo caso, è meglio utilizzare vasi di terracotta o di coccio, che permettono alla pianta di respirare.

78

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come coltivare patate in casa o in giardino

Se avete la passione per il giardinaggio e avete intenzione di cominciare a coltivare qualcosa, potete scegliere uno degli alimenti più amati sia dai grandi che dai bambini: la patata. Questo gustoso tubero può essere mangiato in tantissimi modi e le...
Giardinaggio

Come coltivare le lenticchie in casa

Quando si possiede del tempo libero a disposizione sarebbe il caso di sfruttarlo al meglio. Ad esempio si potrebbe prendere in considerazione l'idea di coltivare qualcosa in casa che si possa poi gustare. Quindi potremmo mangiare qualcosa di sano e genuino,...
Giardinaggio

Come coltivare le patate sul proprio balcone

Se avete in mente di iniziare a coltivare qualcosa sul vostro balcone dovreste prendere in esame questa guida, dove spiegheremo come coltivare le patate sul proprio balcone. Fate conto che la patata è una pianta resistente che può essere coltivata facilmente,...
Giardinaggio

5 consigli per coltivare la gardenia in vaso

La gardenia è un arbusto particolarmente profumato, caratterizzato da candidi fiori bianchi e da fogliame verde lucido. Si tratta di una pianta abbastanza difficile da coltivare con successo, specie nelle zone più fredde e in vaso. Tuttavia, è sufficiente...
Giardinaggio

Come coltivare una palma

La palma è una pianta ornamentale e ha un valore estetico inestimabile. Questo esemplare appartiene alla famiglia delle Arecaceae e si distingue per il suo particolare portamento. Coltivare una palma è davvero molto semplice e bastano pochi accorgimenti...
Giardinaggio

Come iniziare a coltivare un orto

Oggigiorno sono sempre di più le persone che vogliono cominciare a coltivare un orto. Le ragioni possono essere le più svariate: si può farlo per il desiderio di riavvicinarsi alla natura, perché la coltivazione di un orto può essere un oggetto d’amore,...
Giardinaggio

Come coltivare e curare la gardenia

La Gardenia è una pianta delicata e profumata. La si può coltivare sia in giardino sia come pianta da vaso. Per coltivare e curare la gardenia, una varietà di pianta molto delicata e piacevolmente profumata, vi consiglio di seguire con attenzione...
Giardinaggio

5 ortaggi da poter coltivare senza fatica in giardino

Ci sono diversi ortaggi da poter coltivare in una parte del giardino, tutti gustosi e quindi ottimi per preparare deliziose pietanze, non tutti però sono semplici da coltivare, in quanto diversi di essi richiedono tempo e fatica, nonché il mantenere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.