Come coltivare la bidens

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La Bidens è una pianta erbacea perenne, tipica dell'America Centrale. Nel mondo, conta circa novanta specie. In Italia se ne individuano solamente tre, tra cui la Bidens Tripartitus L. che cresce lungo i fossati. Questa pianta ha un fusto verde e ramificato lungo circa 40 centimetri. Le foglie sono sottili, palmate e di un verde brillante. In primavera, la Bidens produce dei meravigliosi fiorellini a cinque petali simili ad una stella, di colore giallo oro. Fanno eccezione le Bidens Hawaiian, i cui fiori sono arancioni o rossi. In autunno e con i primi freddi, invece, i graziosi fiori gialli lasciano il posto a dei frutti di piccole dimensioni, non commestibili. Se vuoi coltivare la Bidens nel tuo giardino o in vaso, ecco come procedere.

26

Occorrente

  • Semi di bidens
  • Concime liquido per piante fiorite
  • Fioriere
36

Per garantire benessere e longevità alla tua Bidens, posizionala in giardino oppure all'interno di fioriere. Potrai collocarla anche accanto ad altre piante come i gerani. La Bidens predilige gli ambienti soleggiati e con la giusta umidità. Pertanto, se possibile, esponila a pieno sole. In alternativa, crescerà rigogliosa anche all'ombra parziale, ma necessita di almeno qualche ora di luce solare diretta. Evita gli ambienti troppo freschi. La Bidens difficilmente sopravvive alle basse temperature.

46

Per coltivare la Bidens utilizza i semi, vendibili presso qualsiasi negozio di giardinaggio. Oppure, in primavera effettua la divisione dei cespi. Ma occupiamoci del primo metodo. La semina avviene nel mese di gennaio, scegliendo un luogo caldo ed a pieno sole. Effettua la messa a dimora nel mese di aprile. Quindi, trasferisci la pianta dal vaso al terreno. Posiziona la Bidens in luoghi dai quali possa ricadere facilmente e delicatamente. I fusti infatti radicano ai nodi, causandone una crescita esponenziale. Col tempo, assumerà la forma di un cespo decombente. Per ottenere una fioritura abbondante ed un cespo più compatto, cima la pianta ed elimina i fiori appassiti. .

Continua la lettura
56

A questo punto, dirada solo all'occorrenza e bagna le foglie con uno spruzzino. La pianta necessita di pochi accorgimenti, pertanto anche se non possiedi il pollice verde non temere. Annaffiala regolarmente e quando il terreno si presenta completamente asciutto. La Bidens, infatti, non tollera i brevi periodi di siccità. Durante la bella stagione, unisci del concime liquido per piante fiorite all'acqua per le annaffiature. Se vuoi travasare la Bidens, utilizza un terriccio ben drenato. A discrezione, potrai impiegare qualsiasi terreno. Essendo la pianta abbastanza rustica, non viene quasi mai colpita da problemi particolari o parassiti.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utilizza un concime ricco di fosforo e potassio
  • In inverno, annaffia ogni 10-15 giorni
  • La Bidens ha bisogno di alcune ore di luce solare diretta
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Cosa coltivare con poco spazio a disposizione

Non tutti hanno a disposizione una casa con giardino. L'assenza di uno spazio esterno ampio però non preclude la possibilità di coltivare ortaggi, verdure, erbe aromatiche e piante. Anche con poco spazio a disposizione si può creare un piccolo angolo...
Giardinaggio

Come coltivare patate in casa o in giardino

Se avete la passione per il giardinaggio e avete intenzione di cominciare a coltivare qualcosa, potete scegliere uno degli alimenti più amati sia dai grandi che dai bambini: la patata. Questo gustoso tubero può essere mangiato in tantissimi modi e le...
Giardinaggio

Come coltivare le lenticchie in casa

Quando si possiede del tempo libero a disposizione sarebbe il caso di sfruttarlo al meglio. Ad esempio si potrebbe prendere in considerazione l'idea di coltivare qualcosa in casa che si possa poi gustare. Quindi potremmo mangiare qualcosa di sano e genuino,...
Giardinaggio

Come coltivare le patate sul proprio balcone

Se avete in mente di iniziare a coltivare qualcosa sul vostro balcone dovreste prendere in esame questa guida, dove spiegheremo come coltivare le patate sul proprio balcone. Fate conto che la patata è una pianta resistente che può essere coltivata facilmente,...
Giardinaggio

5 consigli per coltivare la gardenia in vaso

La gardenia è un arbusto particolarmente profumato, caratterizzato da candidi fiori bianchi e da fogliame verde lucido. Si tratta di una pianta abbastanza difficile da coltivare con successo, specie nelle zone più fredde e in vaso. Tuttavia, è sufficiente...
Giardinaggio

Come iniziare a coltivare un orto

Oggigiorno sono sempre di più le persone che vogliono cominciare a coltivare un orto. Le ragioni possono essere le più svariate: si può farlo per il desiderio di riavvicinarsi alla natura, perché la coltivazione di un orto può essere un oggetto d’amore,...
Giardinaggio

Come coltivare i germogli sul balcone

Sentite di avere il pollice verde ma vi manca lo spazio per coltivare i vostri germogli? Non abbiate timore: non dovrete mai più rinunciare alla vostra passione. Anche in spazi ristretti è possibile coltivare le sementi ed i germogli che più vi aggradano,...
Giardinaggio

Come coltivare e curare la gardenia

La Gardenia è una pianta delicata e profumata. La si può coltivare sia in giardino sia come pianta da vaso. Per coltivare e curare la gardenia, una varietà di pianta molto delicata e piacevolmente profumata, vi consiglio di seguire con attenzione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.