Come Coltivare La Caladium

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

La caladium è una pianta tropicale appartenente alla famiglia delle aracee nota soprattutto per il suo fogliame multicolore che può essere verde, bianco, rosso o rosa. Si tratta di un genere di piante che può essere coltivato sia in contenitori o raggruppate insieme all'interno di aiuole e bordure. Esistono numerose varietà di Caladium, ma tutte hanno un fattore comune, ovvero le già citate foglie multicolore in grado di decorare interi paesaggi. La coltivazione di questa specie è abbastanza semplice: basta attenersi ad alcune semplici indicazioni. Vediamo allora come coltivare la caladium.

25

Occorrente

  • acqua
  • fertilizzante liquido
  • terriccio da giardino
  • torba
35

La prima cosa che dobbiamo sapere per quanto riguarda l'esposizione di questa pianta è che è preferibile che la pianta venga tenuta in un luogo, che abbia molta luce, perché in genere il sole favorisce la colorazione delle sue foglie, facendole diventare davvero molto belle da guardare. Mentre, per ciò che concerne l'annaffiatura, altra parte fondamentale per una buona crescita delle piante, dobbiamo cercare di ricordare che in estate è bene mantenere costantemente la pianta umida, senza però creare dei ristagni idrici, che non potrebbero far altro che creare dei problemi, anche gravi, alla nostra caladium.

45

In inverno, invece, dobbiamo sapere che questa pianta sopporta anche l'asciutto e la sua temperatura minima, a cui può resistere è quella di 13°C in inverno. Nella stagione estiva invece la temperatura massima che può sopportare è quella di 24°C. Ricordiamo anche di non irrorare la pianta dall'alto per non rischiare di danneggiare le sue foglie. La concimazione deve essere praticata circa ogni 21 giorni, durante la vegetazione, con l'aiuto di un buon fertilizzante, meglio se sia liquido.

Continua la lettura
55

Per finire, dobbiamo ricordare che il rinvaso della nostra caladium, deve esser fatto all'arrivo di ogni primavera. Il terriccio migliore ed ottimo, che potremo utilizzare per avere una pianta in perfetta salute, è quello da giardino, che deve essere poi mescolato a delle semplice torba. Per quanto riguarda la pulizia delle foglie della pianta, dobbiamo spolverare leggermente con un piumino e cercare di non utilizzare mai il classico lucidafoglie, perché potrebbe finire per rovinare completamente la stessa. Infine, se dovessimo notare che le foglie tendono ad arricciarsi ed anche a cadere, dobbiamo sapere che questo può voler dire che la pianta si trova in un luogo troppo freddo, quindi è preferibile spostarla. Con questo semplici e pratici consigli, saremo in grado di coltivare la caladium in modo perfetto!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Cosa coltivare con poco spazio a disposizione

Non tutti hanno a disposizione una casa con giardino. L'assenza di uno spazio esterno ampio però non preclude la possibilità di coltivare ortaggi, verdure, erbe aromatiche e piante. Anche con poco spazio a disposizione si può creare un piccolo angolo...
Giardinaggio

Come coltivare patate in casa o in giardino

Se avete la passione per il giardinaggio e avete intenzione di cominciare a coltivare qualcosa, potete scegliere uno degli alimenti più amati sia dai grandi che dai bambini: la patata. Questo gustoso tubero può essere mangiato in tantissimi modi e le...
Giardinaggio

Come coltivare le lenticchie in casa

Quando si possiede del tempo libero a disposizione sarebbe il caso di sfruttarlo al meglio. Ad esempio si potrebbe prendere in considerazione l'idea di coltivare qualcosa in casa che si possa poi gustare. Quindi potremmo mangiare qualcosa di sano e genuino,...
Giardinaggio

Come coltivare le patate sul proprio balcone

Se avete in mente di iniziare a coltivare qualcosa sul vostro balcone dovreste prendere in esame questa guida, dove spiegheremo come coltivare le patate sul proprio balcone. Fate conto che la patata è una pianta resistente che può essere coltivata facilmente,...
Giardinaggio

5 consigli per coltivare la gardenia in vaso

La gardenia è un arbusto particolarmente profumato, caratterizzato da candidi fiori bianchi e da fogliame verde lucido. Si tratta di una pianta abbastanza difficile da coltivare con successo, specie nelle zone più fredde e in vaso. Tuttavia, è sufficiente...
Giardinaggio

Come iniziare a coltivare un orto

Oggigiorno sono sempre di più le persone che vogliono cominciare a coltivare un orto. Le ragioni possono essere le più svariate: si può farlo per il desiderio di riavvicinarsi alla natura, perché la coltivazione di un orto può essere un oggetto d’amore,...
Giardinaggio

Come coltivare i germogli sul balcone

Sentite di avere il pollice verde ma vi manca lo spazio per coltivare i vostri germogli? Non abbiate timore: non dovrete mai più rinunciare alla vostra passione. Anche in spazi ristretti è possibile coltivare le sementi ed i germogli che più vi aggradano,...
Giardinaggio

Come coltivare l'orto

Se vogliamo mangiare sano, senza spendere molto per costosissimi prodotti coltivati biologicamente, la soluzione ottimale è quella di coltivarci da soli un bell'orto pieno di verdure. Anche se non possediamo il classico pollice verde, non preoccupiamoci,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.