Come coltivare la camomilla

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Se siamo degli amanti del verde e vogliamo coltivare alcune particolari piante sul nostro balcone o nel giardino della nostra casa, ma non sappiamo come fare, non dovremo assolutamente preoccuparci perché su internet sono presenti numerosissime guida che ci forniranno tutte le tecniche necessarie per riuscire a coltivare correttamente tutte le piante che più ci piacciono. In questo modo non sarà più necessario essere degli esperti di giardinaggio per poter ricreare un bellissimo angolo di verde, ma basterà seguire di volta in volta tutti i passi delle varie guide. Nei passi successivi di questa guida, in particolare, vedremo come fare per riuscire a coltivare correttamente una profumatissima e utilissima pianta: la camomilla. La camomilla è un pianta che oltre ad essere molto profumata, viene utilizzata anche per la preparazione di infusi molto gustosi con effetto calmante.

25

Occorrente

  • Fertilizzante liquido
  • Terriccio con materie organiche
35

In casa, la camomilla predilige una temperatura costante tutto l'anno. Se piantata in un giardino all'esterno sopporterà le gelate invernali e il sole estivo. Per ottenere il massimo effetto, sistemare la pianta alla luce diretta del sole su un davanzale esposto a sud o, all'esterno, in un portico o in una veranda. Si ricorda che, al momento della semina, è importante distanziare le piante di almeno 40 cm, ciò serve per evitare che durante la crescita possano essere presenti zone in ombra o comunque sia elementi di disturbo per la corretta crescita. Molto important risulta anche il modo in cui si ara il terreno. Non scavare troppo in profondità, questo perché si rischia che le radice siano troppo sotto il terreno ostacolando la crescita della pianta.

45

Mantenere il terriccio costantemente umido, ma senza bagnarlo troppo. Non lasciare seccare il terriccio fra una bagnatura e l'altra. La camomilla predilige una buona dose di umidità. Quindi si rivela assai utile irrorarla regolarmente. Concimare la pianta ogni due settimane da primavera fino all'autunno. Ovviamente utilizzando fertilizzanti di qualità si otterrà un prodotto finale migliore. Molto importante è evitare che la pianta sia esposta a correnti di vento. Infine fare molta attenzione ai parassiti e, nel caso siano presenti, eliminarli il prima possibile per evitare che tutta la coltivazione venga compromessa.

Continua la lettura
55

Come concime utilizzare un fertilizzante liquido. Rinvasare la pianta in autunno e in primavera con terriccio ricco di materie organiche, ma solo se la pianta appare troppo costretta nel vaso. Se la camomilla è coltivata vicino a delle piante malaticce, rivela proprietà stimolanti, dando nuovo vigore all'esemplare malato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come essiccare la camomilla

La camomilla è una pianta officinale con fiori simili a margherite. È molto conosciuta per le sue proprietà rilassanti ed antinfiammatorie. Si tratta di un infuso delicato e lenitivo adatto anche ai bambini e ottimo per alleggerire le tensioni addominali...
Giardinaggio

Come raccogliere la camomilla

In questo tutorial vi spiegheremo come raccogliere la camomilla. È fondamentale il sole per lo sviluppo e la crescita di fiori, piante, ortaggi, frutti, però è anche importante per certe erbe come appunto la camomilla. Se nel vostro giardino infatti...
Giardinaggio

Come cominciare a coltivare l'orto

Coltivare l'orto è una pratica antica che dona piacere e profitti. Il piacere è quello della occuparsi della coltivazione e vedere man mano i propri sforzi ripagati dalla crescita delle piante. I profitti ovviamente sono nel non dovere acquistare verdure...
Giardinaggio

Cosa coltivare con poco spazio a disposizione

Non tutti hanno a disposizione una casa con giardino. L'assenza di uno spazio esterno ampio però non preclude la possibilità di coltivare ortaggi, verdure, erbe aromatiche e piante. Anche con poco spazio a disposizione si può creare un piccolo angolo...
Giardinaggio

Come coltivare patate in casa o in giardino

Se avete la passione per il giardinaggio e avete intenzione di cominciare a coltivare qualcosa, potete scegliere uno degli alimenti più amati sia dai grandi che dai bambini: la patata. Questo gustoso tubero può essere mangiato in tantissimi modi e le...
Giardinaggio

Come coltivare le lenticchie in casa

Quando si possiede del tempo libero a disposizione sarebbe il caso di sfruttarlo al meglio. Ad esempio si potrebbe prendere in considerazione l'idea di coltivare qualcosa in casa che si possa poi gustare. Quindi potremmo mangiare qualcosa di sano e genuino,...
Giardinaggio

Come coltivare le patate sul proprio balcone

Se avete in mente di iniziare a coltivare qualcosa sul vostro balcone dovreste prendere in esame questa guida, dove spiegheremo come coltivare le patate sul proprio balcone. Fate conto che la patata è una pianta resistente che può essere coltivata facilmente,...
Giardinaggio

5 consigli per coltivare la gardenia in vaso

La gardenia è un arbusto particolarmente profumato, caratterizzato da candidi fiori bianchi e da fogliame verde lucido. Si tratta di una pianta abbastanza difficile da coltivare con successo, specie nelle zone più fredde e in vaso. Tuttavia, è sufficiente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.