Come coltivare la Coffea

Tramite: O2O 29/05/2017
Difficoltà: media
17

Introduzione

Forse non tutti sanno che la pianta di Coffea oltre a produrre i chicchi di caffè viene anche utilizzata come pianta ornamentale d'appartamento. E? considerata, infatti, tra le più semplici da coltivare ed anche tra le più resistenti. La coffea appartenente alla famiglia delle rubiacea è una pianta molto bella ed ornamentale per il suo verde fogliame e i fiorellini rossi che, in realtà, sono delle piccolissime bacche.
Ecco come coltivare la Coffea.

27

Collocazione della pianta


Le piante di coffea preferiscono una luce intensa ma indiretta, quindi vanno collocate vicino ad una finestra. Inoltre non possono sopravvivere a temperature sotto lo zero. La temperatura ideale deve essere sempre, preferibilmente, intorno ai 20°C.
Durante i mesi estivi, invece, si deve posizionare la pianta in un luogo ombreggiato e non afoso. La temperatura non deve mai superare i 32°C.

37

Come coltivare la pianta


Il modo più adatto per coltivare la coffea è quella di mantenere sempre il terreno costantemente umido, ma non eccessivamente bagnato. A questo proposito è necessario utilizzare un terriccio ben drenato, arricchito di torba o sabbioso.
Ricordando di invasarla in un vaso con un buco sottostante. Questo accorgimento servirà per espellere l?acqua rifiutata dalla pianta. La coffea ha bisogno di umidità come nei climi tropicali, per cui è necessario che la pianta poggi con tutto il vaso in una ciotola riempita di sassolini ed acqua che contribuiscono a dosarla gradatamente.

Continua la lettura
47

Come curare la pianta


Come molte altre piante d'appartamento, anche la coffea ha bisogno di meno acqua in inverno rispetto all?estate. Da marzo a ottobre va innaffiata abbondantemente e le foglie vanno nebulizzate per riprodurre il clima umido naturale. Durante l'inverno le innaffiature dovranno essere meno intense, ma cadenza sarà giornaliera
La pianta della coffea necessita anch'essa di cure con concimazioni fatte a base di fertilizzanti somministrati una volta ogni 2-3 mesi, in primavera e in estate. Tenendo inoltre presente che una pianta di coffea ben coltivata può crescere fino a sei metri di altezza. Per quanto quanto riguarda la potatura questa va fatta esclusivamente all'inizio della primavera.

57

Curiosità

Molte persone si chiedono se coltivando la coffea in casa saranno effettivamente in grado di raccogliere i chicchi di caffè. La risposta è affermativa, tenendo conto però delle condizioni climatiche e del tempo necessario che la pianta impiegherà per diventare matura. Infatti, possono passare dai tre ai cinque anni prima di ottenere i primi frutti. Anche nelle migliori delle condizioni climatiche tuttavia, ci si può aspettare solo di produrre pochi chicchi. Una relativa quantità che basterà per togliersi lo sfizio.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come coltivare la pianta del caffè in vaso

Forse non tutti sanno, che è possibile tenere in casa le piante del caffè. Più precisamente, la varietà Coffea Arabica, che è originaria degli altopiani etiopi, ma ormai diffusa nelle zone tropicali di tutti i paesi. La pianta è formata da un arbusto...
Giardinaggio

Come coltivare la pianta del caffè

Meraviglioso, corroborante, aromatico caffè! Poche cose riescono a stimolarci come l'aroma inconfondibile e ristoratore del caffè, soprattutto al mattino.Per chi ama il giardinaggio, non sarà difficile cimentarsi nella produzione della pianta del caffè....
Giardinaggio

Cosa coltivare con poco spazio a disposizione

Non tutti hanno a disposizione una casa con giardino. L'assenza di uno spazio esterno ampio però non preclude la possibilità di coltivare ortaggi, verdure, erbe aromatiche e piante. Anche con poco spazio a disposizione si può creare un piccolo angolo...
Giardinaggio

Come coltivare patate in casa o in giardino

Se avete la passione per il giardinaggio e avete intenzione di cominciare a coltivare qualcosa, potete scegliere uno degli alimenti più amati sia dai grandi che dai bambini: la patata. Questo gustoso tubero può essere mangiato in tantissimi modi e le...
Giardinaggio

Come coltivare le lenticchie in casa

Quando si possiede del tempo libero a disposizione sarebbe il caso di sfruttarlo al meglio. Ad esempio si potrebbe prendere in considerazione l'idea di coltivare qualcosa in casa che si possa poi gustare. Quindi potremmo mangiare qualcosa di sano e genuino,...
Giardinaggio

Come coltivare le patate sul proprio balcone

Se avete in mente di iniziare a coltivare qualcosa sul vostro balcone dovreste prendere in esame questa guida, dove spiegheremo come coltivare le patate sul proprio balcone. Fate conto che la patata è una pianta resistente che può essere coltivata facilmente,...
Giardinaggio

5 consigli per coltivare la gardenia in vaso

La gardenia è un arbusto particolarmente profumato, caratterizzato da candidi fiori bianchi e da fogliame verde lucido. Si tratta di una pianta abbastanza difficile da coltivare con successo, specie nelle zone più fredde e in vaso. Tuttavia, è sufficiente...
Giardinaggio

Come coltivare una palma

La palma è una pianta ornamentale e ha un valore estetico inestimabile. Questo esemplare appartiene alla famiglia delle Arecaceae e si distingue per il suo particolare portamento. Coltivare una palma è davvero molto semplice e bastano pochi accorgimenti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.