Come coltivare la Cymbopogon Citratus

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il Cymbopogon Citratus o Lemon Grass è anche noto come Citronella. Ha spighe a forma di barca e molti fiori che ricordano vagamente una barba. Originaria dell’India, in particolare dello Sri Lanka e di tutto il Sudest asiatico, questa pianta erbacea perenne ha una lunga tradizione. Da secoli, infatti, viene impiegata in cucina ed in erboristeria per i suoi numerosi benefici curativi. Tipica in Africa, Sud America, Australia, Florida e California ma anche in Italia, è un ottimo repellente contro le zanzare. Facile da coltivare, in vaso oppure in giardino, non richiede particolari accorgimenti. Il Cymbopogon Citratus profuma l'ambiente gradevolmente, con essenza di limone.

26

Occorrente

  • sole
  • acqua
  • terreno
  • fertilizzante
36

Il Cymbopogon Citratus è un'erba aromatica da cui si estrae la Citronella, ottimo repellente anti-zanzare. Viene ampiamente impiegato anche in campo erboristico come antisettico e contro le micosi. L'olio essenziale ricavato è un potente antiossidante ed aromatizzante. Nella cucina orientale, infatti, viene utilizzato abbondantemente nelle insalate, tisane e bevande. Le foglie se stropicciate rilasciano nell'aria un delicato profumo di limone (Lemon Grass). Tuttavia, attenzione al margine perché piuttosto tagliente. Il Cymbopogon Citratus cresce facilmente, in folti cespi o ciuffi, nei climi piuttosto caldi o miti. Può raggiungere il metro o più in altezza.

46

Possiede profonde radici ed un lungo scapo fiorale che si origina da una base bulbosa. Le sue infiorescenze risultano appaiate. Il Cymbopogon Citratus è una pianta da vaso oppure da giardino. Per vivere, richiede sole e protezione da vento e gelo. Pertanto, si può coltivare in appartamento nei mesi invernali. Conviene poi spostarla in terrazzo da fine aprile ad ottobre. Anche se non particolarmente ornamentale, è un ottimo repellente. Il Cymbopogon Citratus teme il freddo, quindi generalmente si coltiva come pianta annuale. Spesso in autunno si taglia il cespo di foglie vicino al terreno, per l'anno successivo.

Continua la lettura
56

Se ben riparato, nonostante i danni del freddo invernale, rigermoglia senza problemi in primavera. Il Cymbopogon Citratus non necessita di troppe attenzioni né di molta acqua. Gli giova quel tanto per mantenere sempre umido il terriccio. In primavera, va somministrato preferibilmente un fertilizzante per bulbose ogni due settimane. Il prodotto va sciolto, nell'acqua delle innaffiature. La pianta è molto resistente. Difficilmente è soggetta ad infestazioni importanti da parassiti.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La pianta non necessita di grandi attenzioni. Basta solo ripararla dalle correnti, dal freddo ed esporla il più possibile al sole
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come coltivare patate in casa o in giardino

Se avete la passione per il giardinaggio e avete intenzione di cominciare a coltivare qualcosa, potete scegliere uno degli alimenti più amati sia dai grandi che dai bambini: la patata. Questo gustoso tubero può essere mangiato in tantissimi modi e le...
Giardinaggio

Come coltivare le lenticchie in casa

Quando si possiede del tempo libero a disposizione sarebbe il caso di sfruttarlo al meglio. Ad esempio si potrebbe prendere in considerazione l'idea di coltivare qualcosa in casa che si possa poi gustare. Quindi potremmo mangiare qualcosa di sano e genuino,...
Giardinaggio

Come coltivare le patate sul proprio balcone

Se avete in mente di iniziare a coltivare qualcosa sul vostro balcone dovreste prendere in esame questa guida, dove spiegheremo come coltivare le patate sul proprio balcone. Fate conto che la patata è una pianta resistente che può essere coltivata facilmente,...
Giardinaggio

5 consigli per coltivare la gardenia in vaso

La gardenia è un arbusto particolarmente profumato, caratterizzato da candidi fiori bianchi e da fogliame verde lucido. Si tratta di una pianta abbastanza difficile da coltivare con successo, specie nelle zone più fredde e in vaso. Tuttavia, è sufficiente...
Giardinaggio

Come coltivare una palma

La palma è una pianta ornamentale e ha un valore estetico inestimabile. Questo esemplare appartiene alla famiglia delle Arecaceae e si distingue per il suo particolare portamento. Coltivare una palma è davvero molto semplice e bastano pochi accorgimenti...
Giardinaggio

Come iniziare a coltivare un orto

Oggigiorno sono sempre di più le persone che vogliono cominciare a coltivare un orto. Le ragioni possono essere le più svariate: si può farlo per il desiderio di riavvicinarsi alla natura, perché la coltivazione di un orto può essere un oggetto d’amore,...
Giardinaggio

Come coltivare e curare la gardenia

La Gardenia è una pianta delicata e profumata. La si può coltivare sia in giardino sia come pianta da vaso. Per coltivare e curare la gardenia, una varietà di pianta molto delicata e piacevolmente profumata, vi consiglio di seguire con attenzione...
Giardinaggio

5 ortaggi da poter coltivare senza fatica in giardino

Ci sono diversi ortaggi da poter coltivare in una parte del giardino, tutti gustosi e quindi ottimi per preparare deliziose pietanze, non tutti però sono semplici da coltivare, in quanto diversi di essi richiedono tempo e fatica, nonché il mantenere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.