Come coltivare la Delosperma lehmannii

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

La Delosperma lehmannii è una pianta che appartiene alla famiglia delle Aizoaceae; è quindi una pianta grassa, con i fusti striscianti e le foglie succulente. Sono proprio le foglie a conferirle un aspetto particolare, perché hanno una forma sferica leggermente allungata e una colorazione verde scura, quasi tendente al blu. Quando il sole scalda a lungo la pianta, le foglie virano verso il colore rosso. Si tratta di una pianta che fiorisce con facilità nella bella stagione, regalando piccoli fiorellini gialli a forma di margherita. Vediamo ora come coltivare la tua Delosperma lehmannii.

24

Innanzitutto la buona crescita della Delosperma è legata alla qualità del terreno che comporrà il substrato; questa pianta necessita di un terreno leggero attraverso il quale l'acqua possa scorrere agevolmente, che non sia eccessivamente compatto. Quindi dovrai mischiare ad un buon terreno di giardino della sabbia o ghiaia per acquari e della "lava" o "lapillo", che ha la capacità di assorbire l'acqua ma anche di espellerla facilmente: renderà il pane della Delosperma soffice e drenato. Comunque in commercio vi sono terricci specifici già pronti.

34

Non è necessario ricorrere a concimazioni: questa pianta trova nutrimento anche da terreni piuttosto poveri. Cura la tua pianta togliendo con regolarità tutte le foglie secche e anche i rami rovinati; se vuoi propagarla, basterà fare una talea con un fusto o anche solo una foglia. Pianta la talea nel terreno accanto alla tua Delosperma e in breve la vedrai crescere.

Continua la lettura
44

Infine devi mettere la pianta in una posizione luminosa, in pieno sole, scegliendo però un punto che resti protetto dai venti freddi e dalle gelate invernali. Si tratta di una pianta originaria dell'Africa meridionale, che richiede quindi temperature miti per buona parte dell'anno. Poiché ha un apparato radicale consistente, la Delosperma necessita di un vaso ampio oppure va considerata per un angolo del giardino. Insieme ad altre due o tre piante succulente, magari a portamento eretto, creerà un bellissimo scorcio di giardino roccioso. Ricorda la Delosperma è una pianta succulenta e quindi dovrai innaffiarla con parsimonia, eliminando quasi del tutto l'acqua nella stagione fredda. Con parsimonia non vuol dire che dovrai darle l'acqua col contagocce ma l'innaffiatura dovrà essere tesa a bagnare tutto il substrato, aspettando che il terreno si asciughi bene prima di innaffiare nuovamente. In inverno dovrai comunque controllarla, perché questa pianta tende a disidratarsi e a raggrinzire le foglie se resta troppo a lungo senz'acqua.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come coltivare patate in casa o in giardino

Se avete la passione per il giardinaggio e avete intenzione di cominciare a coltivare qualcosa, potete scegliere uno degli alimenti più amati sia dai grandi che dai bambini: la patata. Questo gustoso tubero può essere mangiato in tantissimi modi e le...
Giardinaggio

Come coltivare le lenticchie in casa

Quando si possiede del tempo libero a disposizione sarebbe il caso di sfruttarlo al meglio. Ad esempio si potrebbe prendere in considerazione l'idea di coltivare qualcosa in casa che si possa poi gustare. Quindi potremmo mangiare qualcosa di sano e genuino,...
Giardinaggio

Come coltivare le patate sul proprio balcone

Se avete in mente di iniziare a coltivare qualcosa sul vostro balcone dovreste prendere in esame questa guida, dove spiegheremo come coltivare le patate sul proprio balcone. Fate conto che la patata è una pianta resistente che può essere coltivata facilmente,...
Giardinaggio

5 consigli per coltivare la gardenia in vaso

La gardenia è un arbusto particolarmente profumato, caratterizzato da candidi fiori bianchi e da fogliame verde lucido. Si tratta di una pianta abbastanza difficile da coltivare con successo, specie nelle zone più fredde e in vaso. Tuttavia, è sufficiente...
Giardinaggio

Come iniziare a coltivare un orto

Oggigiorno sono sempre di più le persone che vogliono cominciare a coltivare un orto. Le ragioni possono essere le più svariate: si può farlo per il desiderio di riavvicinarsi alla natura, perché la coltivazione di un orto può essere un oggetto d’amore,...
Giardinaggio

Come coltivare i germogli sul balcone

Sentite di avere il pollice verde ma vi manca lo spazio per coltivare i vostri germogli? Non abbiate timore: non dovrete mai più rinunciare alla vostra passione. Anche in spazi ristretti è possibile coltivare le sementi ed i germogli che più vi aggradano,...
Giardinaggio

Come coltivare l'orto

Se vogliamo mangiare sano, senza spendere molto per costosissimi prodotti coltivati biologicamente, la soluzione ottimale è quella di coltivarci da soli un bell'orto pieno di verdure. Anche se non possediamo il classico pollice verde, non preoccupiamoci,...
Giardinaggio

Come coltivare e curare la gardenia

La Gardenia è una pianta delicata e profumata. La si può coltivare sia in giardino sia come pianta da vaso. Per coltivare e curare la gardenia, una varietà di pianta molto delicata e piacevolmente profumata, vi consiglio di seguire con attenzione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.