Come coltivare la Jacobinia Carnea

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

È impressionante quante piante e fiori esistano al mondo. Forme, colori, profumi, tutto il fascino della natura in un essere vivente. Sembra quasi che i fiori esistano per ricordarci della magnificenza e perfezione di Madre Natura. Tante di queste piante le troviamo nei nostri giardini, mentre altre come la Jacobinia Carnea è una pianta tropicale originaria del centro e sud America. Ovviamente, in natura ne esistono molte specie diverse, tutte accomunate da splendide fioriture. È una sempreverde con grandi foglie, con fiori che variano dal giallo al bianco a seconda della varietà. Nel suo habitat naturale raggiunge facilmente i sette metri d'altezza mentre da noi non va oltre i due. La fioritura va dall'inverno all'estate, dipende dalla specie. Eccezione fatta per la varietà pauciflora, la Jacobinia è una pianta da interni.  

26

Occorrente

  • Vaso capiente
36

Il primo passo è trovare un angolo di casa dove acclimatare la nostra Jacominia Carnea. Come seconda cosa dobbiamo trovare un vivaio che venda la Jacominia Carnea, in alcune zone potrebbe non essere tanto richiesta. Come pianta tropicale, la Jacominia Carnea esige ambienti molto luminosi ma non la luce diretta. La sua temperatura ideale è tra i 18° e i 24° C. A parte questo, non è una pianta molto esigente e cresce abbastanza velocemente.

46

Veniamo ad un altra questione molto importante che è l'innaffiatura. Sono vietati i ristagni ma dobbiamo tenere il terreno sempre umido. Per evitare ristagni e favorire l'umidità possiamo mettere appositi sassolini nel sottovaso per preservare le delicate radici della Jacominia Carnea. Le innaffiature devono essere ridotte durante le stagioni fredde, mentre il clima secco deve essere contrastato da frequenti nebulizzazioni sul fogliame.

Continua la lettura
56

Almeno ogni due anni dobbiamo rinvasare la pianta, in primavera preparando con cura il terriccio. Infatti, nel vaso metteremo fogliame, torba e sabbia in parti uguali. Da Marzo a Settembre concimeremo la pianta con del fertilizzante liquido da aggiungere all'acqua delle innaffiature secondo le indicazioni sul flacone. Abbiamo parlato della crescita rigogliosa della Jacobinia Carnea, questo significa che per contenerla occorrono periodiche potature. Dopo la fioritura dobbiamo ridurre la lunghezza degli steli a 10 cm dalla base. Ciò consentirà alla pianta di assorbire la luce più facilmente. I nemici della Jacominia Carnea sono gli acari e l'ingiallimento delle foglie. Per i primi la soluzione è creare una maggiore umidità alla pianta e per la seconda, probabilmente la pianta sta patendo il freddo, occorre spostarla.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Le innaffiature non devono essere eccessive

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come seminare e coltivare i pomodori

La pianta di pomodoro generalmente si sviluppa lungo un unico fusto principale, su cui si trovano le foglie: nella parte più bassa, cresce una gemma che dà origine ad un'altra piantina, ma purtroppo dev'essere eliminata perché sottrae linfa e nutrienti...
Giardinaggio

Cosa coltivare con poco spazio a disposizione

Non tutti hanno a disposizione una casa con giardino. L'assenza di uno spazio esterno ampio però non preclude la possibilità di coltivare ortaggi, verdure, erbe aromatiche e piante. Anche con poco spazio a disposizione si può creare un piccolo angolo...
Giardinaggio

Come coltivare patate in casa o in giardino

Se avete la passione per il giardinaggio e avete intenzione di cominciare a coltivare qualcosa, potete scegliere uno degli alimenti più amati sia dai grandi che dai bambini: la patata. Questo gustoso tubero può essere mangiato in tantissimi modi e le...
Giardinaggio

Come coltivare le lenticchie in casa

Quando si possiede del tempo libero a disposizione sarebbe il caso di sfruttarlo al meglio. Ad esempio si potrebbe prendere in considerazione l'idea di coltivare qualcosa in casa che si possa poi gustare. Quindi potremmo mangiare qualcosa di sano e genuino,...
Giardinaggio

Come coltivare le patate sul proprio balcone

Se avete in mente di iniziare a coltivare qualcosa sul vostro balcone dovreste prendere in esame questa guida, dove spiegheremo come coltivare le patate sul proprio balcone. Fate conto che la patata è una pianta resistente che può essere coltivata facilmente,...
Giardinaggio

5 consigli per coltivare la gardenia in vaso

La gardenia è un arbusto particolarmente profumato, caratterizzato da candidi fiori bianchi e da fogliame verde lucido. Si tratta di una pianta abbastanza difficile da coltivare con successo, specie nelle zone più fredde e in vaso. Tuttavia, è sufficiente...
Giardinaggio

Come iniziare a coltivare un orto

Oggigiorno sono sempre di più le persone che vogliono cominciare a coltivare un orto. Le ragioni possono essere le più svariate: si può farlo per il desiderio di riavvicinarsi alla natura, perché la coltivazione di un orto può essere un oggetto d’amore,...
Giardinaggio

Come coltivare i germogli sul balcone

Sentite di avere il pollice verde ma vi manca lo spazio per coltivare i vostri germogli? Non abbiate timore: non dovrete mai più rinunciare alla vostra passione. Anche in spazi ristretti è possibile coltivare le sementi ed i germogli che più vi aggradano,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.