Come coltivare la Ludisia discolor

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Se siamo degli amanti delle piante e dei fiori e ci piacerebbe riuscire coltivarne qualcuna all'interno del nostro giardino o sul balcone della nostra abitazione, tutto quello che dovremo fare sarà cercare su internet delle semplici guida, che ci illustrino tutte le tecniche che dovremo utilizzare per riuscire a coltivare correttamente tutte le piante che più ci piacciono. In questo modo, pur non essendo degli esperti con il mondo della piante potremo riuscire a realizzare comunque il nostro angolo di verde, semplicemente seguendo tutte le indicazioni forniteci dalle varie guide. Nei passi successivi di questa guida, in particolare, vedremo come fare per riuscire a coltivare la Ludisia Discolor. La Ludisia Discolor è un particolarissima specie di orchidea di origini asiatiche che presenta la particolarità di essere una pianta sempreverde.

25

Occorrente

  • Acqua demineralizzata
35

Come prima cosa, durante il periodo invernale sarebbe opportuno collocare la pianta in ambienti non troppo freddi o, per intenderci meglio, non al di sotto dei 10°C; mentre in estate, invece, questa pianta ha bisogno di stare all'aperto, a patto che ci sia molta ombra. Inoltre, ricordiamoci che essa ama le temperature calde, ma non l'esposizione diretta alla luce solare.

45

Per quanto riguarda l'annaffiatura, questa pianta non necessita di grandi quantità di acqua. Basterà bagnare il terreno con 1 o 2 bicchieri d'acqua, una volta a settimana o anche una volta ogni due settimane. Tutto dipende dalle temperature e dalle condizioni della terra: se questa è secca e il clima è molto asciutto, sarebbe meglio innaffiare la piantina più spesso, mentre se la pianta si trova nel periodo vegetativo, basterà provvedervi ogni 15-20 giorni. Il metodo più indicato per questa operazione, è quello che consiste nello spruzzare l'acqua demineralizzata direttamente sulle foglie e sui rami. L'importante è ricordare di lasciare il terreno umido, e mai zuppo d'acqua. Concimiamo nel periodo estivo e mai durante la fioritura.

Continua la lettura
55

Rinvasiamo questa pianta, soprattutto quando ancora è molto giovane, in ciotole o vasi molto ampi e bassi, il periodo più indicato per farlo è quello dell'inizio primaverile. Questa operazione dovrebbe essere ripetuta a distanza di due o tre anni. Per quanto riguarda il terriccio, adoperiamo terra a carattere torboso, soffice e ben drenato. Possibilmente, creiamo un terreno misto adoperando anche del muschio fresco, perlite e cortecce sminuzzate molto finemente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

10 tipi di orchidee da coltivare in casa

Non conosco persone che non restano stupefatte ogni volta dalla bellezza eterea delle orchidee, dai loro colori e la forma plastica, tanto che spesso tutti toccano questi fiori, pensando siano finti in quanto quasi perfetti. Fiori estremamente delicati,...
Giardinaggio

10 orchidee ideali per la casa

Le orchidee sono senza dubbio le piante più desiderate per arredare la propria casa con stile. Tuttavia, benché i loro fiori durino moltissimo e possano sembrare delle piante semplici, non è affatto così: la maggior parte di esse necessita di condizioni...
Giardinaggio

Cosa coltivare con poco spazio a disposizione

Non tutti hanno a disposizione una casa con giardino. L'assenza di uno spazio esterno ampio però non preclude la possibilità di coltivare ortaggi, verdure, erbe aromatiche e piante. Anche con poco spazio a disposizione si può creare un piccolo angolo...
Giardinaggio

Come coltivare patate in casa o in giardino

Se avete la passione per il giardinaggio e avete intenzione di cominciare a coltivare qualcosa, potete scegliere uno degli alimenti più amati sia dai grandi che dai bambini: la patata. Questo gustoso tubero può essere mangiato in tantissimi modi e le...
Giardinaggio

Come coltivare le lenticchie in casa

Quando si possiede del tempo libero a disposizione sarebbe il caso di sfruttarlo al meglio. Ad esempio si potrebbe prendere in considerazione l'idea di coltivare qualcosa in casa che si possa poi gustare. Quindi potremmo mangiare qualcosa di sano e genuino,...
Giardinaggio

Come coltivare le patate sul proprio balcone

Se avete in mente di iniziare a coltivare qualcosa sul vostro balcone dovreste prendere in esame questa guida, dove spiegheremo come coltivare le patate sul proprio balcone. Fate conto che la patata è una pianta resistente che può essere coltivata facilmente,...
Giardinaggio

5 consigli per coltivare la gardenia in vaso

La gardenia è un arbusto particolarmente profumato, caratterizzato da candidi fiori bianchi e da fogliame verde lucido. Si tratta di una pianta abbastanza difficile da coltivare con successo, specie nelle zone più fredde e in vaso. Tuttavia, è sufficiente...
Giardinaggio

Come iniziare a coltivare un orto

Oggigiorno sono sempre di più le persone che vogliono cominciare a coltivare un orto. Le ragioni possono essere le più svariate: si può farlo per il desiderio di riavvicinarsi alla natura, perché la coltivazione di un orto può essere un oggetto d’amore,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.