Come coltivare la margherita

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

La margherita, piccolo e semplice fiore di campo, si adatta a qualsiasi ambiente. Il nome scientifico è leucanthemum vulgare e significa letteralmente bianco fiore, con riferimento al colore. Spesso cresce spontaneamente nei prati, deliziando con un piacevole contrasto cromatico il paesaggio. Per coltivare la margherita in giardino oppure in vaso, dovrai garantirle le giuste attenzioni. A tal proposito, ecco come procedere.

27

Occorrente

  • un vaso di dimensioni a scelta
  • terreno
  • sabbia
  • pellicola trasparente
  • acqua
37

Il materiale

Coltivare le margherite non è assolutamente difficoltoso. Tuttavia, richiede particolari accortezze per ottenere piante sane e rigogliose. La primavera è sicuramente il periodo migliore per la semina. La margherita fiorisce sia in inverno che in primavera. Non secca quasi mai, tranne durante i bruschi sbalzi di temperatura. Per coltivare adeguatamente il fiore, acquista tutto il necessario presso un negozio di giardinaggio. Ti serviranno un vaso di dimensioni adeguate, del terriccio, della sabbia ed una pellicola trasparente. Potrai coltivare la margherita anche sul terrazzo di casa tua. Se possiedi un piccolo giardino, potrai sempre trapiantarla.

47

La semina

Potrai coltivare la margherita in svariati modi, ma la semina rimane sempre il metodo più impiegato. Pertanto, inserisci uno strato di sabbia sul fondo del vaso. In questo modo, consentirai il drenaggio del terreno ed eviterai pericolosi ristagni d'acqua. Riempi circa metà del vaso con del terreno fertile e distribuisci i semi di margherita. Ricopri infine con un altro strato di terreno. Al termine, innaffia con acqua non calcarea e copri il vaso con della pellicola trasparente. Si creerà un effetto serra ideale per accelerare la crescita del fiore. In questa fase, dovrai comunque controllare il terreno e mantenere una leggera umidità.

Continua la lettura
57

La cura

Dopo qualche tempo, il fiore germoglierà in tutta la sua bellezza. A questo punto, rimuovi la plastica e decidi il da farsi. Infatti, potrai lasciare la margherita ancora in vaso oppure trapiantarla in giardino. Durante la fase di crescita, sostieni adeguatamente gli steli del fiore. Posiziona la pianta ad una giusta esposizione. Per svilupparsi correttamente deve ricevere la luce in maniera costante. Inoltre, evita le forti correnti, il vento ed i pericolosi sbalzi di temperatura, soprattutto nel periodo invernale. Mantieni il terreno sempre umido. Verificane lo stato prima di procedere con le annaffiature. Non eccedere mai con abbondante acqua ed utilizza sempre quella non calcarea.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non eccedere con le annaffiature
  • Posiziona le margherite in un luogo ventilato ma non troppo e con una buona esposizione al sole
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come fare un costume da margherita

Ogni qual volta abbiamo in programma una festa in maschera oppure siamo vicini al carnevale, si ripropone il problema della scelta del costume da indossare. Naturalmente saremo indirizzati verso un modello assolutamente originale, da mostrare agli amici...
Altri Hobby

Come creare una scultura di palloncini: la margherita

Quando si svolgono le feste per bambini, i palloncini colorati sono sempre molto apprezzati, in particolare quando partecipano animatori in grado di creare simpatiche sculture, delle vere e proprie opere d'arte, come ad esempio: sciabole, cuori, fiori...
Altri Hobby

Come realizzare una maschera da fiore margherita

L'arte del fai da te è di grande aiuto in molte circostanze, feste incluse. Sinonimo di allegria e spensieratezza, anche le feste creano qualche malumore. Di solito è l'organizzazione a creare ansia e preoccupazione. Per ogni problema c'è però la...
Cucito

Come Fare Una Margherita Con L'Uncinetto

Spesso, avrete sicuramente visto dei fiori di lana applicati su maglioni, cappelli, sciarpe o guanti. A volte, essi vengono anche venduti come spille, o nell'abbigliamento invernale per le bambine. In effetti se ne può fare un ampio utilizzo. Se sapete...
Cucito

Come realizzare una margherita con le perline

La margherita si può realizzare seguendo diverse tecniche di lavorazione con le perline. Quella proposta in questa breve guida prevede di lavorare direttamente l'infilata, senza l'utilizzo di pali. Si possono utilizzare perline di vari colori, purché...
Cucito

Come fare il punto margherita

Fare il punto margherita è molto semplice, soprattutto se si è degli esperti nella tecnica dell'uncinetto o nella lavorazione ai ferri. Il punto margherita, può essere realizzato con la lana oppure con il cotone. In questa guida sarà illustrato come...
Cucito

Come Ricamare Una Margherita A Ruota

Ricamare una margherita a ruota è una procedura è piuttosto complicata e richiede anche un po' di tempo, quindi è possibile impararla solo attraverso l'esercizio costante, che dovrai praticare più o meno ogni giorno, onde poterti perfezionare con...
Altri Hobby

Come creare una margherita in fimo

Negli ultimi tempi si sta facendo strada un nuovo materiale per realizzare decorazioni, orecchini, braccialetti ed altro tipo di gioiellini: il fimo. La sua lavorazione è abbastanza semplice e dà la possibilità di creare degli oggetti personalizzati...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.