Come coltivare la melanzana bianca

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La riscoperta dei mestieri antichi prende sempre più piede in quest'epoca moderna. Ciò accade per una coincidenza di fattori quali la crisi economica e la necessità di risparmiare. Sono sempre di più, infatti, le persone che scelgono di autoprodursi del cibo. La coltivazione di un orto privato è sempre più comune. Offre anche la garanzia di prodotti genuini, privi di sostanze chimiche potenzialmente dannose. E nel mondo della coltivazione non mancano nuovi ibridi che danno varietà alle colture. È il caso della melanzana bianca, un particolare tipo di melanzana dalla buccia candida. Ma come coltivare questo ortaggio unico, con pochi semi e molto polposo? Lo scopriremo nei prossimi passi.

26

Occorrente

  • Piantine di melanzana bianca
  • Terreno abbastanza ampio da ospitarle
36

La melanzana bianca richiede una coltivazione non troppo diversa dalle altre varietà. La sua buccia bianca è anche più sottile e meno robusta rispetto alle altre. Per questo motivo è possibile cuocere la melanzana bianca senza privarla della buccia. Il frutto è leggermente ovale e la polpa è compatta e carnosa. La melanzana bianca si può coltivare in serra o in pieno campo. Chiunque possieda un orto o un pezzo di terreno può organizzarsi per la coltivazione. Naturalmente il periodo della messa a dimora varia in base al tipo di coltivazione scelto. Se optiamo per quella in pieno campo, il trapianto dovrà avvenire tra aprile e giugno.

46

Coltivare la melanzana bianca in serra, invece, ci permette di crescerla in inverno. Possiamo trapiantarla da gennaio a marzo o addirittura da settembre a dicembre. La melanzana bianca può quindi essere presente sulle tavole per quasi tutto l'anno. Tuttavia la pianta non ama le temperature troppo rigide. Al di sotto dei 5°C la pianta muore. Lo sviluppo è ottimale tra i 20°C e i 35°C, essendo una pianta da clima temperato. Consigliamo di non coltivare mai al di sotto dei 15°C per delle melanzane di qualità.

Continua la lettura
56

Prepariamo il terreno creando delle file in cui trapiantare la melanzana. Ogni fila dovrà distare dall'altra di almeno 80 cm. Ogni pianta di melanzana sulla fila, invece, dovrà distare dall'altra di almeno 50 cm. Questo permetterà uno sviluppo ottimale e senza ostacoli dell'apparato radicale. La melanzana è una solanacea che avrà bisogno di luce naturale. Trapiantiamola in pieno sole per garantire un ciclo vitale perfetto. Se non è presente alcuna barriera creiamo delle protezioni contro il vento. La pianta della melanzana bianca crescerà considerevolmente in altezza. Quando toccherà i 40 cm leghiamo ogni pianta ad un supporto di legno.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La melanzana bianca avrà bisogno di acqua ogni volta che il terreno risulterà secco. Teniamo d'occhio questo particolare per regolarci con la somministrazione di acqua.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come coltivare le melanzane

La melanzana, originaria dell'India, viene introdotta dagli Arabi all'inizio del IV secolo. La melanzana cruda ha un gusto amaro che si stempera con la cottura, che rende inoltre l'ortaggio più digeribile e ne esalta il sapore. D'altra parte, la melanzana...
Giardinaggio

Come Debellare Clorosi, Muffa Bianca E Lumache

Esistono diversi metodi, più o meni naturali per debellare diversi malanni che colpiscono le vostre piante, in particolare nella presente guida, verranno elencati i rimedi più efficaci per combattere la clorosi, la muffa bianca e le lumache, si tratta...
Giardinaggio

Come combattere la mosca bianca

Se siamo degli amanti delle piante, sapremo sicuramente che per mantenerle sempre perfettamente in salute e rigogliose dovremo necessariamente curarle costantemente. Tuttavia se siamo alle prime armi con questo mondo, per riuscire a curare le nostre piante...
Giardinaggio

Come coltivare le melanzane

Quanto è allettante, oggi, nel momento della ricerca del "biologico", del sano, poter essere sicuri della qualità di ciò che mangi e di ciò che coltivi? Tanto! Stiamo parlando della tua salute! Un ortaggio dai mille impieghi in cucina, oggi venduto...
Giardinaggio

Come coltivare le patate sul proprio balcone

Se avete in mente di iniziare a coltivare qualcosa sul vostro balcone dovreste prendere in esame questa guida, dove spiegheremo come coltivare le patate sul proprio balcone. Fate conto che la patata è una pianta resistente che può essere coltivata facilmente,...
Giardinaggio

Cosa coltivare con poco spazio a disposizione

Non tutti hanno a disposizione una casa con giardino. L'assenza di uno spazio esterno ampio però non preclude la possibilità di coltivare ortaggi, verdure, erbe aromatiche e piante. Anche con poco spazio a disposizione si può creare un piccolo angolo...
Giardinaggio

Come coltivare aglio in casa o in giardino

Coltivare in casa qualsiasi prodotto è la migliore delle scelte. Potrete infatti risparmiare sulla spesa ma, soprattutto, saprete che quel prodotto è buono e privo di concimi chimici. Nella seguente guida vedremo come coltivare aglio in casa o in giardino....
Giardinaggio

Piante aromatiche da coltivare in vaso

Le piante aromatiche si prestano agli utilizzi più svariati, soprattutto in campo culinario. Ma davvero pochi conoscono i pregi che la coltivazione casalinga di queste piante speciali è in grado di dare. In questa guida vogliamo dunque illustrarvi le...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.