Come coltivare la Paulownia Tomentosa

Tramite: O2O 04/10/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

La Paulownia Tomentosa è una bellissima pianta orientale entrata in Europa nell'800 e successivamente, vista la sua considerata presenza, largamente utilizzata anche come pianta per arredare il giardino. Molto particolare è il suo legno flessibile, impermeabile e facilmente lavorabile qualora si debbano realizzare oggetti in legno. Come tutte le piante anche la Paulownia Tomentosa necessita di molte attenzioni per una crescita regolare ed una fioritura ottimale. In questa guida vi darò tutte le informazioni utili per coltivare la vostra Paulownia Tomentosa e farla crescere al meglio.

26

I semi

Si potrebbe dire che la Paulownia Tomentosa è una pianta piuttosto solitaria, in quanto riesce a crescere meglio su dei terreni privi di vegetazione. Come statura, è un tipo di Paulownia che cresce molto in fretta. Infatti con condizioni favorevoli, potrebbe crescere in media circa un metro ogni anno ed alcune specie riescono a raggiungere anche altezze di 25-30 metri. Quando si deve piantare una Paulownia Tomentosa, è molto importante fare attenzione ai semi. Infatti più si mantengono caldi e umidi e più daranno il loro frutto. In caso contrario, ossia nel caso in cui vengano conservati in un luogo freddo e secco, essi inizieranno a non crescere con la stessa rapidità e la stessa maestosità del primo caso.

36

Il terriccio

Le condizioni ottimali per coltivare e far crescere la Paulownia Tomentosa sono il clima mite e la penombra. È una pianta molto forte per cui è in grado di resistere per un paio di giorni, o anche di più, al gelo. Le sue radici sono in grado di sopravvivere in molte circostanze rischiose proprio perché si sviluppano nelle profondità del terreno, riuscendo a sfruttare moltissimo l'azoto della terra. Pertanto sarà consigliabile piantare la Paulownia Tomentosa in un terriccio ricco di azoto oppure aggiungere dell'azoto nello stesso.

Continua la lettura
46

La cura

La Paulownia Tomentosa, come tutte le altre piante, può essere attaccata e danneggiata da attacchi di insetti o animali vari ma questo non rappresenta un problema. Infatti la Paulownia Tomentosa non è assolutamente una pianta che attira a sé cose animali e il suo magnifico profumo è perfetto per creare un'atmosfera tale da allontanare varie forme di insetti. La Paulownia Tomentosa deve essere innaffiata regolarmente, ovviamente in modo più abbondante durante la stagione estiva rispetto a quella invernale e può essere concimata sia con concimi naturali e biologici che con concimi chimici.

56

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come coltivare patate in casa o in giardino

Se avete la passione per il giardinaggio e avete intenzione di cominciare a coltivare qualcosa, potete scegliere uno degli alimenti più amati sia dai grandi che dai bambini: la patata. Questo gustoso tubero può essere mangiato in tantissimi modi e le...
Giardinaggio

Come coltivare le lenticchie in casa

Quando si possiede del tempo libero a disposizione sarebbe il caso di sfruttarlo al meglio. Ad esempio si potrebbe prendere in considerazione l'idea di coltivare qualcosa in casa che si possa poi gustare. Quindi potremmo mangiare qualcosa di sano e genuino,...
Giardinaggio

5 consigli per coltivare la gardenia in vaso

La gardenia è un arbusto particolarmente profumato, caratterizzato da candidi fiori bianchi e da fogliame verde lucido. Si tratta di una pianta abbastanza difficile da coltivare con successo, specie nelle zone più fredde e in vaso. Tuttavia, è sufficiente...
Giardinaggio

Come coltivare il tamarillo

Possedere un giardino pieno di piante, colorato e variegato è cosa piuttosto comune. Molte sono le varietà di piante e fiori che si possono trovare, ma negli ultimi periodi le piante esotiche sono le più amate. Il Tamarillo o Cyphomandra betacea, è...
Giardinaggio

Come coltivare la calathea crocata

La calathea crocata è una bellissima pianta dai fiori colorati e dalla forma particolare, quando riesce a fiorire.Essa è una pianta d'appartamento che necessita di climi umidi ma non troppo caldi. Per la sopravvivenza, date le sue origini, ed è comunque...
Giardinaggio

Come coltivare una palma

La palma è una pianta ornamentale e ha un valore estetico inestimabile. Questo esemplare appartiene alla famiglia delle Arecaceae e si distingue per il suo particolare portamento. Coltivare una palma è davvero molto semplice e bastano pochi accorgimenti...
Giardinaggio

Come coltivare la Bella di Notte

La Bella di Notte è una pianta davvero molto particolare; infatti, i petali di questo fiore hanno la caratteristica di aprirsi di notte, mentre di giorno si chiudono per difendersi dal caldo. Tale peculiarità la rende anche più affascinante, soprattutto...
Giardinaggio

Come coltivare rose in vaso o in giardino

Coltivare le piante è una una passione che richiede anche un pizzico di conoscenza di tale ambito. Quella del pollice verde quindi è un attitudine che va coadiuvata da un sapere. In questa particolare guida avremo l'opportunità di vedere come coltivare...