Come Coltivare La Protea

Tramite: O2O 26/07/2017
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Avere il pollice verde non significa solo ed esclusivamente essere portati e appassionati al mondo del verde e del giardinaggio. Infatti, tutti coloro che coltivano delle piante sanno bene quanto sia importante avere le giuste conoscenze affinché il benessere delle stesse resti salvaguardato. È importante sapere che ogni specie di pianta necessita di attenzioni specifiche, poiché ogni pianta presenta delle differenti caratteristiche. In questa guida indirizzeremo la nostra attenzione su una specifica pianta davvero molto interessante: si tratta di una specie originaria dell'Africa, più specificatamente nell'area australe. Vediamo quindi come bisogna procedere per coltivare al meglio la Protea attraverso semplicissimi e chiari passi.

25

Coltivare la pianta

Per coltivare proficuamente la Protea, innanzitutto è indispensabile procurarsi dei grandi vasi o delle fioriere di coccio, all'interno dei quali le radici carnose possono disporre dello spazio necessario per potersi sviluppare. La Protea cresce bene in un terriccio povero, dotato di adeguato drenaggio. Non tollera, infatti, né gli eccessi di umidità né i ristagni di acqua. Nel mettere a dimora la pianta, occorre inserire sul fondo del vaso uno strato di ghiaia o di ciottoli, in maniera tale da favorire il drenaggio dell'acqua. Alcune varietà prediligono un suolo acido, con PH inferiore a sei. Altre, invece, crescono meglio in terreni alcalini, con PH superiore a sette.

35

Curare l'esposizione

La Protea ha bisogno di un'esposizione molto luminosa e dei raggi diretti del sole. La temperatura minima invernale non dovrebbe scendere al di sotto dei sei gradi. La Protea non tollera né le gelate né le intemperie, ma nemmeno un'eccessiva umidità ambientale. È una buona soluzione collocarla in un appartamento riscaldato, con una temperatura che oscilli tra i diciotto gradi e i venti gradi. Da maggio a settembre si può coltivare la pianta in ambienti esterni, come balconi, giardini e terrazzi. È bene sapere che i fiori, una volta recisi, si conservano a lungo in ottime condizioni e rappresentano quindi un ottimo modo per decorare la casa. Si possono anche essiccare appendendoli a testa in giù in un luogo ventilato e caldo.

Continua la lettura
45

Innaffiare la pianta

Le innaffiature devono essere moderate e regolari. È consigliabile lasciare asciugare bene il pane di terra prima d'innaffiare la Protea, per evitare di creare dei ristagni d'acqua che portano le radici della pianta a marcire in breve tempo. In natura questa pianta vive in terreni poveri e piuttosto aridi come le steppe sudafricane. La concimazione, pertanto, deve essere effettuata con parsimonia durante la fioritura, somministrando un fertilizzante granulare a lento rilascio e con poco fosforo. Durante il periodo di riposo vegetativo è bene provvedere a potare i fiori e i rami secchi, in maniera tale da stimolare una ripresa primaverile rigogliosa. A questo punto, mettendo in pratica questi semplici consigli possiamo finalmente dedicarci in maniera pratica alla coltivazione di questa pianta.

55

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come coltivare patate in casa o in giardino

Se avete la passione per il giardinaggio e avete intenzione di cominciare a coltivare qualcosa, potete scegliere uno degli alimenti più amati sia dai grandi che dai bambini: la patata. Questo gustoso tubero può essere mangiato in tantissimi modi e le...
Giardinaggio

Come coltivare le lenticchie in casa

Quando si possiede del tempo libero a disposizione sarebbe il caso di sfruttarlo al meglio. Ad esempio si potrebbe prendere in considerazione l'idea di coltivare qualcosa in casa che si possa poi gustare. Quindi potremmo mangiare qualcosa di sano e genuino,...
Giardinaggio

5 consigli per coltivare la gardenia in vaso

La gardenia è un arbusto particolarmente profumato, caratterizzato da candidi fiori bianchi e da fogliame verde lucido. Si tratta di una pianta abbastanza difficile da coltivare con successo, specie nelle zone più fredde e in vaso. Tuttavia, è sufficiente...
Giardinaggio

Come coltivare il tamarillo

Possedere un giardino pieno di piante, colorato e variegato è cosa piuttosto comune. Molte sono le varietà di piante e fiori che si possono trovare, ma negli ultimi periodi le piante esotiche sono le più amate. Il Tamarillo o Cyphomandra betacea, è...
Giardinaggio

Come coltivare la calathea crocata

La calathea crocata è una bellissima pianta dai fiori colorati e dalla forma particolare, quando riesce a fiorire.Essa è una pianta d'appartamento che necessita di climi umidi ma non troppo caldi. Per la sopravvivenza, date le sue origini, ed è comunque...
Giardinaggio

Come coltivare una palma

La palma è una pianta ornamentale e ha un valore estetico inestimabile. Questo esemplare appartiene alla famiglia delle Arecaceae e si distingue per il suo particolare portamento. Coltivare una palma è davvero molto semplice e bastano pochi accorgimenti...
Giardinaggio

Come coltivare la Bella di Notte

La Bella di Notte è una pianta davvero molto particolare; infatti, i petali di questo fiore hanno la caratteristica di aprirsi di notte, mentre di giorno si chiudono per difendersi dal caldo. Tale peculiarità la rende anche più affascinante, soprattutto...
Giardinaggio

Come coltivare rose in vaso o in giardino

Coltivare le piante è una una passione che richiede anche un pizzico di conoscenza di tale ambito. Quella del pollice verde quindi è un attitudine che va coadiuvata da un sapere. In questa particolare guida avremo l'opportunità di vedere come coltivare...