Come coltivare la salicornia

Tramite: O2O 13/09/2017
Difficoltà: media
17

Introduzione

La salicornia o asparago di mare è una pianta poco conosciuta che cresce spontaneamente in prossimità del mare, sulla spiaggia e nelle zone paludose. Appartiene alla famiglia delle Chenopodiacee e si presenta come una pianta grassa. In Italia cresce spontanea sui litorali tirrenici e adriatici, soprattutto nella zona delle saline di Cervia e Margherita di Savoia. Ma la salicornia cresce anche in prossimità degli scogli. È una pianta ricca di sali minerali e di proprietà benefiche per il corpo umano. In questa guida vedrete come coltivare la salicornia in casa.

27

Occorrente

  • Piantine di salicornia
  • Sabbia
  • Ghiaia
37

Caratteristiche della salicornia

Crescendo su un substrato salmastro, la salicornia presenta un elevato contenuto salino, ben 15,8 mg per 100 grammi. Se soffrite di ipertensione dovete fare attenzione e sfruttare il sale contenuto all'interno della pianta per insaporire le pietanze che vi accingete a preparare. È anche ricca di iodio, ferro, vitamina C e magnesio, tutti nutrienti essenziali per il nostro organismo. Ma l'asparago di mare ha anche proprietà depurative e rinfrescanti. La salicornia si presenta come un cespuglio basso e piuttosto irregolare. I suoi frutti sono verdi nel periodo primaverile, mentre a fine estate assumono una colorazione rossiccia. Il gusto dell'asparago di mare è sapido ed intenso, una specialità assolutamente da provare.

47

Caratteristiche del terreno

Per coltivare la salicornia in casa dovete prestare attenzione a riprodurre le caratteristiche ambientali nelle quali è solita crescere in natura. Per prima cosa dovete creare un angolo nel vostro giardino, delimitato da rocce e sassi, e ben esposto alla luce solare. Gli asparagi di mare infatti, necessitano di esposizione al sole per diverse ore durante il giorno. Se possibile scegliete una zona che resti ben soleggiata e al tempo stesso riparata dalle gelate in inverno. Il terreno dovrà essere composto da sabbia e ghiaia, quindi mettete sul fondo dell'aiuola uno strato di ghiaia e completate con sabbia marina.

Continua la lettura
57

Condizioni ambientali

Dovete porre particolare attenzione all'innaffiatura della salicornia. Nei periodi vegetativi, in cui è possibile raccogliere i frutti, ovvero gli asparagi di mare, la pianta deve essere irrigata con frequenza facendo in modo di lasciare la sabbia sempre umida. Nei mesi invernali invece deve essere irrigata un paio di volte a settimana. La salicornia è una pianta molto forte che resiste a lunghi periodi di siccità.

67

Coltivazione della salicornia in vaso

La salicornia è molto resistente. Non necessita di antiparassitari e neppure di grandi concimazioni. Tuttavia se la coltivate in terreno aperto o in vaso potete aggiungere una volta al mese, solo durante la stagione vegetativa, poche gocce di fertilizzante liquido. Ricordate che questa pianta attecchisce bene in molte zone in Italia ed in Europa, dove il clima è temperato. Se volete coltivare questa prelibatezza culinaria anche in zone dal clima rigido dovete farlo in vaso, rispettando sempre le stesse caratteristiche di terriccio. Durante la stagione fredda mettete il vaso a dimora, in un ambiente di 15-20 gradi e annaffiate poco.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La riproduzione avviene per talea
  • La semina si può fare con le piantine o con i semi.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come coltivare patate in casa o in giardino

Se avete la passione per il giardinaggio e avete intenzione di cominciare a coltivare qualcosa, potete scegliere uno degli alimenti più amati sia dai grandi che dai bambini: la patata. Questo gustoso tubero può essere mangiato in tantissimi modi e le...
Giardinaggio

Come coltivare le lenticchie in casa

Quando si possiede del tempo libero a disposizione sarebbe il caso di sfruttarlo al meglio. Ad esempio si potrebbe prendere in considerazione l'idea di coltivare qualcosa in casa che si possa poi gustare. Quindi potremmo mangiare qualcosa di sano e genuino,...
Giardinaggio

5 consigli per coltivare la gardenia in vaso

La gardenia è un arbusto particolarmente profumato, caratterizzato da candidi fiori bianchi e da fogliame verde lucido. Si tratta di una pianta abbastanza difficile da coltivare con successo, specie nelle zone più fredde e in vaso. Tuttavia, è sufficiente...
Giardinaggio

Come coltivare il tamarillo

Possedere un giardino pieno di piante, colorato e variegato è cosa piuttosto comune. Molte sono le varietà di piante e fiori che si possono trovare, ma negli ultimi periodi le piante esotiche sono le più amate. Il Tamarillo o Cyphomandra betacea, è...
Giardinaggio

Come coltivare il cumino

Tra le varie piante che possiamo coltivare, vi sono anche delle piante aromatiche molto belle che spesso non vengono tenute in debita considerazione, come per esempio il cumino. Questa pianta, produce dei veri e propri semi che possiamo impiegare in cucina...
Giardinaggio

Come coltivare la calathea crocata

La calathea crocata è una bellissima pianta dai fiori colorati e dalla forma particolare, quando riesce a fiorire.Essa è una pianta d'appartamento che necessita di climi umidi ma non troppo caldi. Per la sopravvivenza, date le sue origini, ed è comunque...
Giardinaggio

Come coltivare una palma

La palma è una pianta ornamentale e ha un valore estetico inestimabile. Questo esemplare appartiene alla famiglia delle Arecaceae e si distingue per il suo particolare portamento. Coltivare una palma è davvero molto semplice e bastano pochi accorgimenti...
Giardinaggio

Come coltivare la Bella di Notte

La Bella di Notte è una pianta davvero molto particolare; infatti, i petali di questo fiore hanno la caratteristica di aprirsi di notte, mentre di giorno si chiudono per difendersi dal caldo. Tale peculiarità la rende anche più affascinante, soprattutto...