Come Coltivare La Stapelia

Tramite: O2O 21/09/2017
Difficoltà: difficile
15

Introduzione

La stapelia è un genere di piante succulente che comprende circa 50 specie, tutte originarie dell'Africa meridionale. Gli steli a quattro angolazioni senza foglie hanno dei bordi dentati e possono essere pubescenti, mentre i fusti crescono eretti e si ramificano principalmente dalla base, assumendo un colore rossastro alla luce solare. La stapelia ha dei fiori insoliti, spesso grossi e a cinque lobi, che possono essere rossi, viola o giallo con delle fantasie particolari; la superficie può essere brillantemente lucidata o ricoperta di peli. Premesso questo, vediamo come coltivare la stapelia.

25

Temperatura e innaffiatura

La particolarità della stapelia sta nei suoi fiori a forma di stella, che di solito si formano alla base della pianta nelle specie più grandi, mentre in quelle più piccole sono localizzati ad altezza variabile lungo i fusti. Siccome la pianta ama tantissimo il sole, questa è una condizione indispensabile per stimolare la sua fioritura. Durante la primavera e l'estate, la stapelia va annaffiata abbondantemente in modo che il terreno possa essere costantemente umido. In autunno-inverno, le annaffiature vanno invece ridotte

35

Rinvaso

La stapelia va rinvasata ogni anno in primavera, utilizzando man mano che cresce dei vasi di dimensioni sempre maggiori, in maniera tale da favorire lo sviluppo in larghezza, la quale può raggiungere anche i 30 cm di diametro. Quando la pianta ha bisogno di essere rinvasata, noterete i fusti ammassati ai bordi del vaso. Per eseguire questa operazione, dovrete usare un terreno composto da terriccio per cactacee e sabbia grossolana, sistemando sul fondo del vaso dei pezzi di coccio per favorire un buon drenaggio dell'acqua.

Continua la lettura
45

Concimazione e potatura

Le concimazioni si effettuano durante tutto il periodo primaverile ed estivo, aggiungendo all'acqua di irrigazione del buon fertilizzante liquido ogni tre settimane, diminuendo leggermente le dosi rispetto a quanto riportato nella confezione. Una buona idea è di inserire nel terriccio della torba sminuzzata per massimizzarne il drenaggio. I principali componenti indispensabili per curare al meglio la stapelia sono fondamentalmente tre ovvero l'azoto, il fosforo e il potassio; tutti si rivelano indispensabili per la fioritura, che avviene durante il periodo estivo. La stapelia infine è una pianta che non richiede potature e nemmeno cimature, e nel caso vanno soltanto eliminate le foglie secche, in modo da evitare che possano proliferare dei parassiti.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come coltivare patate in casa o in giardino

Se avete la passione per il giardinaggio e avete intenzione di cominciare a coltivare qualcosa, potete scegliere uno degli alimenti più amati sia dai grandi che dai bambini: la patata. Questo gustoso tubero può essere mangiato in tantissimi modi e le...
Giardinaggio

Come coltivare le lenticchie in casa

Quando si possiede del tempo libero a disposizione sarebbe il caso di sfruttarlo al meglio. Ad esempio si potrebbe prendere in considerazione l'idea di coltivare qualcosa in casa che si possa poi gustare. Quindi potremmo mangiare qualcosa di sano e genuino,...
Giardinaggio

5 consigli per coltivare la gardenia in vaso

La gardenia è un arbusto particolarmente profumato, caratterizzato da candidi fiori bianchi e da fogliame verde lucido. Si tratta di una pianta abbastanza difficile da coltivare con successo, specie nelle zone più fredde e in vaso. Tuttavia, è sufficiente...
Giardinaggio

Come coltivare il tamarillo

Possedere un giardino pieno di piante, colorato e variegato è cosa piuttosto comune. Molte sono le varietà di piante e fiori che si possono trovare, ma negli ultimi periodi le piante esotiche sono le più amate. Il Tamarillo o Cyphomandra betacea, è...
Giardinaggio

Come coltivare la calathea crocata

La calathea crocata è una bellissima pianta dai fiori colorati e dalla forma particolare, quando riesce a fiorire.Essa è una pianta d'appartamento che necessita di climi umidi ma non troppo caldi. Per la sopravvivenza, date le sue origini, ed è comunque...
Giardinaggio

Come coltivare una palma

La palma è una pianta ornamentale e ha un valore estetico inestimabile. Questo esemplare appartiene alla famiglia delle Arecaceae e si distingue per il suo particolare portamento. Coltivare una palma è davvero molto semplice e bastano pochi accorgimenti...
Giardinaggio

Come coltivare la Bella di Notte

La Bella di Notte è una pianta davvero molto particolare; infatti, i petali di questo fiore hanno la caratteristica di aprirsi di notte, mentre di giorno si chiudono per difendersi dal caldo. Tale peculiarità la rende anche più affascinante, soprattutto...
Giardinaggio

Come coltivare rose in vaso o in giardino

Coltivare le piante è una una passione che richiede anche un pizzico di conoscenza di tale ambito. Quella del pollice verde quindi è un attitudine che va coadiuvata da un sapere. In questa particolare guida avremo l'opportunità di vedere come coltivare...