Come Coltivare L'Abelia

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Le piante rappresentano in assoluto uno dei passatempi o hobby più diffusi al mondo. Fare giardinaggio permette sia di ritrovare un contatto con la natura che trovare soluzioni esteticamente adeguate magari per abbellire la propria casa, inoltre aiuta a rilassarsi e alleviare stress e malessere. Nella seguente guida potrai leggere alcune informazioni riguardo ad una pianta in particolare, un sempreverde piuttosto decorativo: prosegui la lettura per sapere come Coltivare L'Abelia.

25

L'abelia è una pianta ornamentale che spesso viene usata per creare delle ottime siepi. Le sue dimensioni possono diventare anche molto importanti, infatti può raggiungere anche i 2 metri di altezza. L'abelia si utilizza specialmente in giardino, quindi ti sconsiglio di utilizzarla all'interno di un appartamento; posizionala in un posto ben soleggiato o poco all'ombra e starà benissimo. Sopporta piuttosto bene il freddo, anche se è bene tenerla a riparo dai venti freddi.

35

I fiori dell'abelia sono delle campanule che assumono colori diversi in base alla specie e possono essere rossi, rosa, bianchi o porpora, sono piccoli e numerosi. Le sue foglie sono ovali, di un bel verde scuro, sono lucide e abbastanza piccole. Questa pianta cresce in qualsiasi terreno; non viene attaccata da particolari parassiti o malattie, quindi puoi stare tranquilla.

Continua la lettura
45

Per quanto riguarda la coltivazione di questa pianta, dovrai tenere a mente che, anche se cresce bene in tutti i terreni, essa predilige terreni soffici e ben concimati, preferibilmente con fertilizzanti organici, che la faranno crescere al meglio. È preferibile evitare il terreno calcareo, poiché riduce di molto la vita della pianta.
Oltre al terreno è necessario scegliere anche un luogo adatto, uno riparato dal vento e preferibilmente soleggiato se il clima è rigido, mentre ombreggiato se vi trovate in zone con climi caldi.

55

L'annaffiatura è una fase importantissima per la pianta. L'abelia va annaffiata raramente, circa ogni due settimane con almeno tre litri d'acqua per ogni pianta.
Questa pianta fiorisce nel periodo che va da giugno a settembre, quindi è buona norma concimarla durante il periodo autunnale-primaverile, con almeno 50 g di fertilizzante organico, una volta ogni 15 giorni. Affinché la pianta mantenga la sua forma è necessaria una potatura da effettuare nel periodo successivo ovviamente alla fioritura. Puoi anche decidere di potare la pianta alla base per permetterle uno sviluppo migliore.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Cosa coltivare con poco spazio a disposizione

Non tutti hanno a disposizione una casa con giardino. L'assenza di uno spazio esterno ampio però non preclude la possibilità di coltivare ortaggi, verdure, erbe aromatiche e piante. Anche con poco spazio a disposizione si può creare un piccolo angolo...
Giardinaggio

Come coltivare la deutzia

Il giardinaggio, è un passatempo creativo, divertente ed entusiasmante. Negli ultimi tempi sempre più giovani acquistano piccoli fazzoletti di terreno, dedicandolo ad orto e, coltivando piante di uso comune. Tra le numerose piante che si possono coltivare,...
Giardinaggio

Come coltivare patate in casa o in giardino

Se avete la passione per il giardinaggio e avete intenzione di cominciare a coltivare qualcosa, potete scegliere uno degli alimenti più amati sia dai grandi che dai bambini: la patata. Questo gustoso tubero può essere mangiato in tantissimi modi e le...
Giardinaggio

Come coltivare le lenticchie in casa

Quando si possiede del tempo libero a disposizione sarebbe il caso di sfruttarlo al meglio. Ad esempio si potrebbe prendere in considerazione l'idea di coltivare qualcosa in casa che si possa poi gustare. Quindi potremmo mangiare qualcosa di sano e genuino,...
Giardinaggio

Come coltivare le patate sul proprio balcone

Se avete in mente di iniziare a coltivare qualcosa sul vostro balcone dovreste prendere in esame questa guida, dove spiegheremo come coltivare le patate sul proprio balcone. Fate conto che la patata è una pianta resistente che può essere coltivata facilmente,...
Giardinaggio

5 consigli per coltivare la gardenia in vaso

La gardenia è un arbusto particolarmente profumato, caratterizzato da candidi fiori bianchi e da fogliame verde lucido. Si tratta di una pianta abbastanza difficile da coltivare con successo, specie nelle zone più fredde e in vaso. Tuttavia, è sufficiente...
Giardinaggio

Come iniziare a coltivare un orto

Oggigiorno sono sempre di più le persone che vogliono cominciare a coltivare un orto. Le ragioni possono essere le più svariate: si può farlo per il desiderio di riavvicinarsi alla natura, perché la coltivazione di un orto può essere un oggetto d’amore,...
Giardinaggio

Come coltivare i germogli sul balcone

Sentite di avere il pollice verde ma vi manca lo spazio per coltivare i vostri germogli? Non abbiate timore: non dovrete mai più rinunciare alla vostra passione. Anche in spazi ristretti è possibile coltivare le sementi ed i germogli che più vi aggradano,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.