Come Coltivare L'Agave

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

State cercando una bella pianta da coltivare nel vostro giardino attirandovi le invidie ed i complimenti di parenti e amici? Se il giardinaggio è il vostro hobby preferito che vi rilassa distraendovi dalle numerose fatiche quotidiane, allora questa guida farà al caso vostro!! Qui di seguito infatti parleremo di come coltivare l'agave. Questa pianta è originaria delle zone desertiche dell'America. Particolare per la sua forma imponente. Presenta foglie lunghe e robuste munite di taglienti spine. Per alcune specie le foglie sono totalmente di colore verde altre invece presentano delle striature gialle e verde. Ecco quindi come Coltivare L'Agave.

24

Noterete, se seguite tutti i consigli e i passi descritti in questa guida, ben presto alle basi della vostra pianta delle piccole agavi che si svilupperanno molto velocemente. Per fare in modo che le piantine crescano adottando una forma più allargata vi consiglio inoltre di estrarle con l'aiuto di un coltello e piantarle in un vaso utilizzando sempre gli stessi accorgimenti. Essendo ancora giovani sarebbe preferibile per i primi anni di vita ripararle durante i mesi invernali i luoghi al coperto ben distanti dalle temperature rigidi invernali. Seguendo questi piccoli accorgimenti le vostre agavi cresceranno sane e sempre più velocemente adottando la forma che più vorrete grazie al vaso utilizzato.

34

Vedremo adesso insieme come coltivare al meglio questa meravigliosa pianta.
L'agave raggiunge mediamente un'altezza anche di 2 metri e la sua vita è di circa 15-20 anni. Dopo, la pianta produce un'infiorescenza a pannocchia alta anche 2-3 metri. Dopo la fioritura la pianta muore, lasciando dei germogli che si sviluppano come piante singole. L'agave ha bisogno di molta luce, quindi vi consiglio di esporla qualora la sceglieste per il vostro giardino, in un luogo molto soleggiato inoltre è una pianta molto resistente quindi può essere tranquillamente lasciata all'esterno anche nei periodi invernali.

Continua la lettura
44

Per quanto concerne le annaffiature, le agavi si accontentano dell'acqua piovana, quindi nel periodo invernale non necessitano di nessuna cura. Nei periodi estivi invece dovete procedere con delle annaffiature periodiche e poco abbondanti per far fiorire al meglio la bellissima pianta. Per quanto riguarda il terreno invece l'agave ha bisogno di drenaggio, quindi vi consiglio di utilizzare un terreno mischiato a della sabbia e qualche sassolino misto naturalmente a del terriccio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come piantare e coltivare le piante grasse in vaso

Se avete il pollice verde, potreste piantare e coltivare le piante grasse in vaso. Tali piante, conosciute anche come succulente, sono perfette per gli ambienti aridi. Queste, infatti, sviluppano foglie e steli molto carnosi che accumulano e conservano...
Giardinaggio

Cosa coltivare con poco spazio a disposizione

Non tutti hanno a disposizione una casa con giardino. L'assenza di uno spazio esterno ampio però non preclude la possibilità di coltivare ortaggi, verdure, erbe aromatiche e piante. Anche con poco spazio a disposizione si può creare un piccolo angolo...
Giardinaggio

Come coltivare patate in casa o in giardino

Se avete la passione per il giardinaggio e avete intenzione di cominciare a coltivare qualcosa, potete scegliere uno degli alimenti più amati sia dai grandi che dai bambini: la patata. Questo gustoso tubero può essere mangiato in tantissimi modi e le...
Giardinaggio

Come coltivare le lenticchie in casa

Quando si possiede del tempo libero a disposizione sarebbe il caso di sfruttarlo al meglio. Ad esempio si potrebbe prendere in considerazione l'idea di coltivare qualcosa in casa che si possa poi gustare. Quindi potremmo mangiare qualcosa di sano e genuino,...
Giardinaggio

Come coltivare le patate sul proprio balcone

Se avete in mente di iniziare a coltivare qualcosa sul vostro balcone dovreste prendere in esame questa guida, dove spiegheremo come coltivare le patate sul proprio balcone. Fate conto che la patata è una pianta resistente che può essere coltivata facilmente,...
Giardinaggio

5 consigli per coltivare la gardenia in vaso

La gardenia è un arbusto particolarmente profumato, caratterizzato da candidi fiori bianchi e da fogliame verde lucido. Si tratta di una pianta abbastanza difficile da coltivare con successo, specie nelle zone più fredde e in vaso. Tuttavia, è sufficiente...
Giardinaggio

Come iniziare a coltivare un orto

Oggigiorno sono sempre di più le persone che vogliono cominciare a coltivare un orto. Le ragioni possono essere le più svariate: si può farlo per il desiderio di riavvicinarsi alla natura, perché la coltivazione di un orto può essere un oggetto d’amore,...
Giardinaggio

Come coltivare i germogli sul balcone

Sentite di avere il pollice verde ma vi manca lo spazio per coltivare i vostri germogli? Non abbiate timore: non dovrete mai più rinunciare alla vostra passione. Anche in spazi ristretti è possibile coltivare le sementi ed i germogli che più vi aggradano,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.