Come Coltivare L'Aralia Elata

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Comunemente si conosce con il nome di Aralia, ma in realtà il termine botanico corretto è Fatsia. L'unica specie che appartiene a questo genere è la Fatsia japonica; essa è conosciuta anche come Aralia japonica oppure Aralia sieboldii. Le persone che non hanno il pollice verde devono leggere attentamente il tutorial se desiderano avere alcuni utili consigli e delle corrette informazioni su come è possibile coltivare questo ornamentale alberello: l'Aralia Elata.

24

È un arbusto sempreverde di medie dimensioni, originario del Giappone; esso è diffuso in gran parte dell'Asia e dell' Europa. La pianta produce sottili fusti legnosi solo alla base; essi sono molto flessibili e poco ramificati. Generalmente la pianta tende a produrre nuovi fusti nell'arco degli anni, assumendo così l'aspetto di un cespuglio tondeggiante. I fusti hanno grandi foglie profondamente lobate, di colore verde scuro, lucide e coriacee. In primavera tra le foglie si scorgono infiorescenze sferiche di piccoli fiori bianchi e piccole bacche nere. È un alberello molto vigoroso che può crescere fino a circa 7 m di altezza se messo in piena terra, ma ha dimensioni più modeste nel vaso. Le foglie sono lunghe 40/60 cm e appuntite; il fogliame è di colore verde cupo brillante.

34

È una pianta abbastanza delicata per quanto riguarda l'esposizione. Infatti, non è opportuno lasciare questi arbusti in pieno sole; è consigliabile metterli in un angolino semi-ombreggiato. Per quanto riguarda la temperatura esso predilige i climi miti, ma riesce a tollerare anche gli inverni più rigidi. Le innaffiature devono essere regolari in primavera ed estate (almeno 2 volte a settimana); in inverno è preferibile diradare le innaffiature e spruzzare le foglie con acqua piovana oppure bollita e poi raffreddata. Alla fine dell'inverno si deve fertilizzare la pianta con del concime minerale.

Continua la lettura
44

Questa pianta trova la sua collocazione ideale in giardino; è una pianta rustica che sopporta senza problemi le gelate, anche se sono intense e prolungate. Può essere coltivata anche all'ombra; infatti, a volte viene utilizzata per le aiole ombreggiate. Da marzo a settembre è consigliabile utilizzare del concime per piante verdi. L'albero non ha bisogno di grandi cure e generalmente non viene colpito da parassiti oppure da malattie. Non bisogna eseguire potature, anche se a fine inverno può essere utile asportare i rami che portano i frutti, quelli rovinati dalle intemperie.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Cosa coltivare con poco spazio a disposizione

Non tutti hanno a disposizione una casa con giardino. L'assenza di uno spazio esterno ampio però non preclude la possibilità di coltivare ortaggi, verdure, erbe aromatiche e piante. Anche con poco spazio a disposizione si può creare un piccolo angolo...
Giardinaggio

Come coltivare patate in casa o in giardino

Se avete la passione per il giardinaggio e avete intenzione di cominciare a coltivare qualcosa, potete scegliere uno degli alimenti più amati sia dai grandi che dai bambini: la patata. Questo gustoso tubero può essere mangiato in tantissimi modi e le...
Giardinaggio

Come Coltivare La Dizygotheca Elegantissima

L' Aralia Elegantissima, detta anche Dizygotheca Elegantissima, è una pianta molto particolare e affascinante, dall'aspetto gradevole ed inusuale. Come dice il nome stesso della pianta, la Dizygotheca Elegantissima è veramente una pianta elegante, bellissima...
Giardinaggio

Come coltivare le lenticchie in casa

Quando si possiede del tempo libero a disposizione sarebbe il caso di sfruttarlo al meglio. Ad esempio si potrebbe prendere in considerazione l'idea di coltivare qualcosa in casa che si possa poi gustare. Quindi potremmo mangiare qualcosa di sano e genuino,...
Giardinaggio

Come coltivare le patate sul proprio balcone

Se avete in mente di iniziare a coltivare qualcosa sul vostro balcone dovreste prendere in esame questa guida, dove spiegheremo come coltivare le patate sul proprio balcone. Fate conto che la patata è una pianta resistente che può essere coltivata facilmente,...
Giardinaggio

5 consigli per coltivare la gardenia in vaso

La gardenia è un arbusto particolarmente profumato, caratterizzato da candidi fiori bianchi e da fogliame verde lucido. Si tratta di una pianta abbastanza difficile da coltivare con successo, specie nelle zone più fredde e in vaso. Tuttavia, è sufficiente...
Giardinaggio

Come iniziare a coltivare un orto

Oggigiorno sono sempre di più le persone che vogliono cominciare a coltivare un orto. Le ragioni possono essere le più svariate: si può farlo per il desiderio di riavvicinarsi alla natura, perché la coltivazione di un orto può essere un oggetto d’amore,...
Giardinaggio

Come coltivare i germogli sul balcone

Sentite di avere il pollice verde ma vi manca lo spazio per coltivare i vostri germogli? Non abbiate timore: non dovrete mai più rinunciare alla vostra passione. Anche in spazi ristretti è possibile coltivare le sementi ed i germogli che più vi aggradano,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.