Come coltivare l'aucuba japonica

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori che sono dei veri e propri appassionati di giardinaggio, a capire come e cosa fare per poter coltivare l'aucuba japonica. Sono davvero in tanti coloro i quali, decidono di avvicinarsi pian piano al mondo del giardinaggio, in modo da poter coltivare sul proprio balcone o anche nel proprio giardino, piante, fiori ed altro, che ci daranno una mano a donare un aspetto del tutto diverso al nostro appartamento. Iniziamo subito con il dire che questo genere di pianta, comprende circa 3 specie di arbusti di grande effetto ornamentale, sia per il loro bel fogliame, del tutto persistente, sia per le piacevoli bacche rosso corallo, che occhieggiano tra le foglie. Scopriamo insieme come coltivare questa bellissima pianta ornamentale. Pronti per iniziare? Buon lavoro e buon divertimento!

27

Occorrente

  • sole, acqua, terreno, fertilizzante
37

La prima cosa che dobbiamo saper ed anche ricordare è che le foglie di questa pianta ornamentale, sono piuttosto grandi, ma anche larghe ed opposte. Al contrario invece, ricordiamo anche i fiori sono decisamente più piccoli. Si tratta di piante molto adattabili, resistenti in tutte le condizioni di coltura che si decidono di coltivare. Sono, infatti, facilmente coltivabili anche in vaso, in città, o nel nostro appartamento, senza grossi problemi o difficoltà. L' Aububa japonica è la specie più nota e diffusa che vi sia, in questo gruppo di piante ornamentali.

47

Questa pianta non tollera di certo i raggi diretti del sole, ma vuole comunque un ambiente che abbia una buona luce. È una pianta che si adatta molto bene e senza grossi problemi, anche alle posizioni in ombra o mezz'ombra. Predilige le basse temperature, e dobbiamo ricordare che mal sopporta quelle superiori ai 20°C. Proprio per questo motivo è bene ricordare che durante i mesi estivi, più caldi, questa pianta deve essere tenuta in un ambiente protetto dal caldo ed anche dalle alte temperature, che potrebbero comportare non pochi problemi.

Continua la lettura
57

Le innaffiature di questa nostra nuova pianta, devono essere abbastanza frequenti durante il periodo estivo e ridotte al contrario, durante i mesi più freddi. Nella stagione invernale la pianta non tollera i ristagni d'acqua. In particolare, bisogna moderare notevolmente le innaffiature se fa veramente freddo. In estate somministrare del concime liquido ogni 20-25 giorni. Insomma con questi semplici e facili consigli, saremo in grado di coltivare senza troppi problemi, la nostra Aububa japonica, comodamente in casa nostra o nel giardino di casa.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Basta davvero poco e con un pò di pazienza e tanta buona volontà, saremo in grado di realizzare un lavoro davvero unico e molto originale!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come Coltivare La Cryptomeria Japonica

Avere un giardino ricco di piante ben curate è il sogno di moltissime persone. Ma per fare in modo che questo sogno diventi realtà è necessario conoscere alcune importanti nozioni ed avere un naturale pollice verde, che vi consenta di prendervi cura...
Giardinaggio

Come coltivare la pieris japonica

La Pieris Japanoca è una pianta dalle origini asiatiche appartenente alle Ericacee. Si tratta di un arbusto cespuglioso, con foglie di un colore verde scuro, in grado di raggiungere l'altezza di quasi due metri. In primavera produce degli splendidi fiori...
Giardinaggio

Le 5 migliori piante da aiuola

Se avete a disposizione un giardino esterno e volete abbellirlo e decorarlo con delle piante, dovete sapere bene quali piante sono più adatte per creare la vostra aiuola. Soprattutto se decidete di organizzare il giardino in più spazi dedicati, la scelta...
Giardinaggio

Come Coltivare L'Aralia Elata

Comunemente si conosce con il nome di Aralia, ma in realtà il termine botanico corretto è Fatsia. L'unica specie che appartiene a questo genere è la Fatsia japonica; essa è conosciuta anche come Aralia japonica oppure Aralia sieboldii. Le persone...
Giardinaggio

Cosa coltivare con poco spazio a disposizione

Non tutti hanno a disposizione una casa con giardino. L'assenza di uno spazio esterno ampio però non preclude la possibilità di coltivare ortaggi, verdure, erbe aromatiche e piante. Anche con poco spazio a disposizione si può creare un piccolo angolo...
Giardinaggio

Come coltivare patate in casa o in giardino

Se avete la passione per il giardinaggio e avete intenzione di cominciare a coltivare qualcosa, potete scegliere uno degli alimenti più amati sia dai grandi che dai bambini: la patata. Questo gustoso tubero può essere mangiato in tantissimi modi e le...
Giardinaggio

Come coltivare le lenticchie in casa

Quando si possiede del tempo libero a disposizione sarebbe il caso di sfruttarlo al meglio. Ad esempio si potrebbe prendere in considerazione l'idea di coltivare qualcosa in casa che si possa poi gustare. Quindi potremmo mangiare qualcosa di sano e genuino,...
Giardinaggio

Come coltivare le patate sul proprio balcone

Se avete in mente di iniziare a coltivare qualcosa sul vostro balcone dovreste prendere in esame questa guida, dove spiegheremo come coltivare le patate sul proprio balcone. Fate conto che la patata è una pianta resistente che può essere coltivata facilmente,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.