Come coltivare le begoniette

Tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Le Begoniette provengono dal Brasile. Il loro nome scientifico è Begonia semperflorens ed appartengono alle begoniacee. Questa categoria comprende più di 1600 piante differenti. In genere sono perenni e si sviluppano sia in vaso che nel terreno diretto. Hanno dei piccoli fiori colorati, che durano a lungo se tenuti al fresco e ben irrigati. La loro resistenza e la facilità di coltivazione, le rendono perfette per creare dei graziosi angoli colorati nei giardini. In questa guida, vi illustreremo come coltivare le begoniette. Scopriamo insieme, nei prossimi passi, come procedere nel dettaglio.

28

Occorrente

  • Acqua
  • Fertilizzante liquido
  • Vaso
  • sabbia
  • torba
  • terriccio
38

I fiori delle begoniette hanno 4 petali e possono essere di colore rosso, rosa o bianco. Si tratta di piante che amano il sole. La loro collocazione ottimale sono i terrazzi od i giardini che hanno diverse ore di ombra alternate alla luce. Sono perfette da piantare o posizionare accanto ad alberi o cespugli. La temperatura ideale per le begoniette si aggira attorno ai 18 gradi. Quando il termometro sale, le irrigazioni devono essere frequenti. Ricordate che l'acqua deve bagnare la terra e non le foglie ed i fiori.

48

Le begoniette temono il calore secco dei termosifoni. In appartamento, quindi, le dovete collocare in un luogo caratterizzato da una temperatura costante. Tenetele anche lontano dalle correnti d'aria. La caduta di qualche foglia durante l'inverno è normale e non vi deve destare preoccupazioni. Se nella stagione di riposo non volete tenere le begoniette in casa, collocatele in una serra, magari coperta con un telo di tessuto non tessuto. Questo mantiene le begoniette al caldo. Non sono necessarie, pertanto, frequenti innaffiature.

Continua la lettura
58

Ogni anno, a fine febbraio-marzo, le begoniette vanno rinvasate in un contenitore leggermente più grande e con del terreno nuovo. Questo deve essere composto da terriccio, sabbia e torba in parti uguali. Dopo circa un mese e mezzo dopo il rinvaso, cominciate a concimare le begoniette ogni 15 giorni dalla fioritura. Per la loro moltiplicazione, dovete procedere alla semina a gennaio-febbraio perché la crescita è lenta. Se preferite, potete propagarle in primavera tramite talee nel terreno delle foglie. In questo caso, lo sviluppo delle begoniette sarà molto più veloce.

68

Le begoniette sono facili da coltivare, ma hanno qualche nemico da tenere sotto controllo. La muffa grigia si manifesta con macchie brune sulle foglie. In questo caso, dovete intervenire togliendo le foglie malate ed il terriccio ammuffito. Quindi spruzzate un anticrittogamico. Un eccessivo ingiallimento delle foglie, è la manifestazione di carenza di acqua. Per risolvere il problema, iniziate ad innaffiare con regolarità le begoniette. Aggiungete all'acqua del concime liquido. Tenete le piante in un posto ventilato, in caso contrario potrebbe attaccarle la cocciniglia.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Create delle composizioni floreali con roicisso e felci: avrete un bell'effetto finale
  • Ricordate che l'acqua deve bagnare la terra e non le foglie ed i fiori.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Cosa coltivare con poco spazio a disposizione

Non tutti hanno a disposizione una casa con giardino. L'assenza di uno spazio esterno ampio però non preclude la possibilità di coltivare ortaggi, verdure, erbe aromatiche e piante. Anche con poco spazio a disposizione si può creare un piccolo angolo...
Giardinaggio

Come coltivare patate in casa o in giardino

Se avete la passione per il giardinaggio e avete intenzione di cominciare a coltivare qualcosa, potete scegliere uno degli alimenti più amati sia dai grandi che dai bambini: la patata. Questo gustoso tubero può essere mangiato in tantissimi modi e le...
Giardinaggio

Come coltivare le lenticchie in casa

Quando si possiede del tempo libero a disposizione sarebbe il caso di sfruttarlo al meglio. Ad esempio si potrebbe prendere in considerazione l'idea di coltivare qualcosa in casa che si possa poi gustare. Quindi potremmo mangiare qualcosa di sano e genuino,...
Giardinaggio

Come coltivare le patate sul proprio balcone

Se avete in mente di iniziare a coltivare qualcosa sul vostro balcone dovreste prendere in esame questa guida, dove spiegheremo come coltivare le patate sul proprio balcone. Fate conto che la patata è una pianta resistente che può essere coltivata facilmente,...
Giardinaggio

5 consigli per coltivare la gardenia in vaso

La gardenia è un arbusto particolarmente profumato, caratterizzato da candidi fiori bianchi e da fogliame verde lucido. Si tratta di una pianta abbastanza difficile da coltivare con successo, specie nelle zone più fredde e in vaso. Tuttavia, è sufficiente...
Giardinaggio

Come coltivare una palma

La palma è una pianta ornamentale e ha un valore estetico inestimabile. Questo esemplare appartiene alla famiglia delle Arecaceae e si distingue per il suo particolare portamento. Coltivare una palma è davvero molto semplice e bastano pochi accorgimenti...
Giardinaggio

Come iniziare a coltivare un orto

Oggigiorno sono sempre di più le persone che vogliono cominciare a coltivare un orto. Le ragioni possono essere le più svariate: si può farlo per il desiderio di riavvicinarsi alla natura, perché la coltivazione di un orto può essere un oggetto d’amore,...
Giardinaggio

Come coltivare e curare la gardenia

La Gardenia è una pianta delicata e profumata. La si può coltivare sia in giardino sia come pianta da vaso. Per coltivare e curare la gardenia, una varietà di pianta molto delicata e piacevolmente profumata, vi consiglio di seguire con attenzione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.