Come coltivare le bulbose a fioritura estiva

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Per avere un bellissimo giardino in fiore è necessaria cura e dedizione, ma anche una discreta conoscenza su come coltivare alcuni tipi di piante e fiori. Per sfoggiare un giardino rigoglioso anche durante il periodo più caldo, possiamo ad esempio ricorrere a dei bulbi a fioritura estiva. La loro particolarità risiede proprio nell'essere pronti quando il clima è più caldo. Andiamo allora a scoprire come coltivare le bulbose a fioritura estiva.

27

Occorrente

  • Bulbi
  • Vasi o cassette (opzionali)
  • Concime
37

Il primo step per iniziare una corretta coltivazione delle bulbose a fioritura estiva, consiste nel piantarle nel periodo primaverile. È questo infatti il momento migliore per mettere a dimora i giovani bulbi, il rischio infatti potrebbe essere quello di vedere morire i bulbi a causa di temperature ancora troppo fredde. Il momento migliore è quindi la primavera inoltrata, quando le temperature tendono ad essere più miti, soprattutto durante la notte. Per evitare comunque che i bulbi possano soffrire per improvvisi cali termici, possiamo provvedere con una leggera pacciamatura del terreno. Altro aspetto molto importante è quello di piantare i bulbi in un terreno leggero e ben drenato. È importante evitare il ristagno idrico e continue irrigazioni. In questo modo eviteremo il rischio di far marcire i bulbi. Nel caso di un terreno argilloso, possiamo intervenire mescolando della sabbia o del compost allo strato superiore.

47

I bulbi a fioritura estiva hanno bisogno di sole per potersi sviluppare al meglio. Inoltre, possiamo anche piantarli in cassette e vasi profondi. Possiamo anche divertirci andando a piantare più varietà, alternando strati di bulbi diversi. In questo modo avremo delle splendide fioriture miste. Per aiutare la corretta crescita dei nostri bulbi, possiamo sostenere gli steli troppo esili e delicati con dei tutori. Inoltre è molto importante evitare di sistemare i giovani bulbi in crescita in zone eccessivamente ventose del giardino. Il rischio è infatti quello di vedere gli steli spezzati e rovinati. Possiamo poi intervenire concimando il terreno solo dopo che lo stelo avrà iniziato a mettere i primi boccioli.

Continua la lettura
57

Quando la fioritura sarà ormai terminata, evitiamo di privare il bulbo delle foglie. Anche se non sono particolarmente belle e ornamentali, le foglie sono comunque ancora indispensabili al bulbo. È infatti grazie a loro che il bulbo continuerà ad assimilare i nutrienti che incamererà nell'organo sotterraneo e che saranno preziosi e indispensabili per la fioritura dell'anno successivo.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Soprattutto nelle zone più fredde è bene pacciamare il terreno
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come Coltivare crisantemi a fioritura invernale

Molto spesso i crisantemi sono fiori emarginati, perché nella convinzione popolare vengono associati come fiori che generalmente si portano ai defunti. Appartengono al genere chrysantemun che racchiude circa dieci specie di piante perenni, la cui fioritura...
Giardinaggio

Come creare un'aiuola di bulbose

Avere un giardino o una villa in campagna è, per molti versi e per molte persone, una fortuna: ciò che però deve essere sempre sotto controllo è la gestione degli stessi. Molto spesso infatti, architettare la composizione delle piante negli spazi...
Giardinaggio

Come Interrare Le Piante Bulbose

Se nel nostro giardino o in dei vasi contenitori abbiamo deciso di coltivare delle piante bulbose, è importante attenersi ad alcune regole fondamentali riguardanti principalmente la scelta del terriccio e il metodo per inserire i bulbi prescelti. In...
Giardinaggio

Come creare una ciotola di bulbose

Le piante bulbose, tuberose e rizomatose sono piante erbacee che hanno organi sotterrani ingrossati di varie forme chiamati Bulbi. Sono piante estremamente decorative e tra le ornamentali ci sono splendide piante che fioriscoo in diversi momenti dell'anno...
Giardinaggio

5 bulbose da piantare a settembre

Settembre è il periodo ideale per piantare i semi e i bulbi di numerose piante stagionali che si svilupperanno circa 5 o 6 mesi dopo, ovvero in concomitanza con l'arrivo della primavera. Si tratta per lo più di piante fiorite che durante questo arco...
Giardinaggio

Come migliorare la fioritura dei garofani

I garofani sono ornamentali, ideali per abbellire balconi e davanzali. Dalle ottime fioriture, sono anche molto semplici da coltivare in vaso. In natura, ne esistono oltre trecento specie. Fra annuali e perenni. Hanno tutte caratteristiche e colori variabili....
Giardinaggio

Come stimolare la fioritura delle viole

Le viole sono uno dei fiori utilizzati soprattutto per abbellire le finestre, ma forniscono delle belledecorazioni anche per tavoli e mensole. La particolarità di questa pianta sta nel fatto che una singola foglia può produrre più fiori; ma per mantenere...
Giardinaggio

Come anticipare la fioritura dei giacinti

I giacinti, come la maggior parte delle bulbose, possono essere indotti a germogliare prima del tempo. Se la questione ti interessa, allora dovresti leggere quest'articolo in cui ti sveleremo come è possibile ottenere un bel giardino fiorito anche in...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.