Come coltivare le calle

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La calla detta anche "giglio del Nilo" o " donna in camicia", trae la sua denominazione dal greco "kalos", ossia "bello": infatti si tratta davvero di un bellissimo fiore di grandi dimensioni, ornamentale e decorativo. Pur essendo di origine africana la calla, per il suo aspetto estetico, la caratteristica di pianta sempreverde e la facilità di coltivazione, si è rapidamente diffusa in Europa già a partire dalla metà del 1800, introdotta dal botanico tedesco Kurt Sprengel. Dotata di grandi foglie a forma di cuore allungato, la pianta della calla fa sbocciare dei fiori che in realtà non sono altro che foglie modificate, altrimenti dette "spate". Ma come coltivare le calle? Lo vedremo nei passi appresso descritti.

27

Occorrente

  • Bulbi e rizomi di calle
  • terreno fertile
  • innaffiature
  • trattamenti antiparassitari
37

Scegliere una zona del giardino in penombra

Le calle amano un'esposizione in penombra, al riparo dalle correnti d'aria. Molte delle specie più rustiche tollerano un'esposizione diretta ai raggi del sole, ma gli esemplari più delicati possono ricevere danno dai raggi solari, mostrando macchie ed ustioni su spate e foglie. Se interrate, scegliere una zona del giardino irrorata dai raggi solari solo nelle ore più fresche della giornata (il mattino), quando questi sono meno intensi.

47

Sospendere le innaffiature in inverno

Il terreno ideale per la coltivazione della calla deve essere fertile, costantemente umido e privo di ristagni. Può essere quindi necessaria la somministrazione ciclica di appositi concimi a base di potassio in primavera ed in estate, quando la maggior parte delle specie giunge a fioritura. Conclusa la fase dell'infiorescenza, si consiglia di sospendere gradualmente le annaffiature, per permettere alla pianta di prepararsi all'inverno. La messa a riposo della calla è infatti un requisito fondamentale, qualora questa sia coltivata in regioni dal clima continentale. Ridurre le annaffiature al termine della fioritura estiva permetterà alla pianta di entrare gradualmente in quiescenza, smettere di produrre nuovi getti e prepararsi all'inverno. Durante questa stagione, le innaffiature andranno sospese significativamente, così come le concimazioni. La pianta dovrà essere inoltre protetta dalle gelate tramite pacciamatura, un particolare procedimento di copertura del terreno in grado di garantire una protezione termica minima. Con l'approssimarsi della primavera, il rizoma della calla inizierà ad emettere nuovi getti verdi e la pianta tornerà a prosperare.

Continua la lettura
57

Trattare la pianta con un prodotto antimicotico contro i parassiti

Qualora si rispettino le sue necessità in fatto di substrato, temperatura ed esposizione, la calla si rivela una pianta rustica molto resistente, adatta ad ingentilire in maniera perenne bordure e laghetti. Può tuttavia essere colpita da alcune specie di parassiti e marciume del rizoma. Nel primo caso, un trattamento specifico sarà in grado di allontanare afidi, cocciniglia e ragnetto rosso. Nella seconda ipotesi, la pianta inizierà a produrre foglie giallastre ed a deperire velocemente. Per evitare il proliferare della marcescenza e delle infezioni fungine, non soltanto occorrerà applicare uno specifico prodotto anti-micotico ma bisognerà apportare significative variazioni alle innaffiature.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Una volta piantati i bulbi, le calle crescono anche senza particolare cura, se trovano le condizioni adatte. Ma si consiglia sempre di verificarne lo stato
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come piantare i bulbi di calle

Le calle sono fiori molto belli che provengono dal Sudafrica e sono piante parecchio eleganti ed attraenti. Si trovano in tutta la penisola e rendono molto preziosi i giardini e balconi di tutti gli italiani. Inoltre sono anche tanto apprezzate e ricercate...
Giardinaggio

Come stimolare la fioritura delle calle

Le calle sono dei fiori che si sviluppano su una pianta di tipo perenne, che cresce rigogliosa in piena terra e che è presente nelle regioni d'Italia più miti. Le calle gradiscono inoltre aree in penombra, e alla base possiedono tante foglie di colore...
Giardinaggio

Cosa coltivare con poco spazio a disposizione

Non tutti hanno a disposizione una casa con giardino. L'assenza di uno spazio esterno ampio però non preclude la possibilità di coltivare ortaggi, verdure, erbe aromatiche e piante. Anche con poco spazio a disposizione si può creare un piccolo angolo...
Giardinaggio

Come coltivare patate in casa o in giardino

Se avete la passione per il giardinaggio e avete intenzione di cominciare a coltivare qualcosa, potete scegliere uno degli alimenti più amati sia dai grandi che dai bambini: la patata. Questo gustoso tubero può essere mangiato in tantissimi modi e le...
Giardinaggio

Come coltivare le lenticchie in casa

Quando si possiede del tempo libero a disposizione sarebbe il caso di sfruttarlo al meglio. Ad esempio si potrebbe prendere in considerazione l'idea di coltivare qualcosa in casa che si possa poi gustare. Quindi potremmo mangiare qualcosa di sano e genuino,...
Giardinaggio

Come coltivare le patate sul proprio balcone

Se avete in mente di iniziare a coltivare qualcosa sul vostro balcone dovreste prendere in esame questa guida, dove spiegheremo come coltivare le patate sul proprio balcone. Fate conto che la patata è una pianta resistente che può essere coltivata facilmente,...
Giardinaggio

5 consigli per coltivare la gardenia in vaso

La gardenia è un arbusto particolarmente profumato, caratterizzato da candidi fiori bianchi e da fogliame verde lucido. Si tratta di una pianta abbastanza difficile da coltivare con successo, specie nelle zone più fredde e in vaso. Tuttavia, è sufficiente...
Giardinaggio

Come coltivare una palma

La palma è una pianta ornamentale e ha un valore estetico inestimabile. Questo esemplare appartiene alla famiglia delle Arecaceae e si distingue per il suo particolare portamento. Coltivare una palma è davvero molto semplice e bastano pochi accorgimenti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.