Come Coltivare Le Conifere Nane

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Le conifere nane sono delle piante dalla speciale bellezza dovuta all'intensità del colore delle loro piccole foglie, verdi e brillanti, ed all'effetto di piccoli cespugli che queste piantine possono conferire elegantemente ad un terrazzo, un giardino o ad un grande balcone fiorito. Coltivare le conifere nane può essere un'ottima idea per ridare vita ad un balconcino un po' spento e noioso. Infatti coltivare le conifere nane è un'operazione decisamente semplice, perfetta anche per chi non si intende moltissimo di pollice verde, piante e fiori, ma l'effetto che queste piante possono dare ad uno spazio aperto della casa è molto particolare e di certo potrà ravvivare ogni ambiente all'aperto, con cure regolari ma semplici. Le conifere nane sono delle piante a lenta crescita, e possono essere usate per mascherare o coprire i difetti strutturali di un balcone, come una parete un po' rovinata, oppure per ammorbidire le linee di un patio e colorare una fioriera o un vaso. I migliori vivai hanno davvero una vasta gamma di conifere nane tra le quali scegliere e fortunatamente non sono molto costose. Ecco come coltivare facilmente le conifere nane!

25

Come coltivare le conifere nane nei vasi o nelle fiorere

Quando piantate le conifere nane in fioriere o vasi cilindrici, raramente cresceranno in modo eccessivo. Tenendo le radici costrette si rallenterà di molto la crescita di queste piante. Se coltivate le vostre conifere nane in un vaso, dovete sapere che le conifere preferiscono un suolo acido. Usate poi una composta specifica da vaso, senza l'aggiunta di calcare, oppure una composta adatta alle eriche. Concimate, in seguito, con un fertilizzante da conifere o da cespuglio.

35

Procedimento per innaffiare le conifere nane

Per l'annaffiatura dovrete sapere che le conifere nane sono piante perenni e tollerano periodi di siccità prolungati anche per molti giorni, infatti non danno nessun segno di sofferenza; comunque è sempre bene che in estate le annaffiate regolarmente. Il rinvaso sarà necessario solo se la composta si riempie di radici e diventa indispensabile annaffiarla spesso per poterla mantenere umida. Togliete la pianta dal contenitore, tagliate poi una parte delle radici e poi rinvasate semplicemente.

Continua la lettura
45

Curare le conifere nane durante i perodi invernali

Per quanto riguarda, infine, le cure invernali delle conifere nane, sappiate che i contenitori vanno collocati in un luogo riparato, lontano però dai venti freddi, perché altrimenti le foglie si possono bruciare. Non è molto difficile prendersi cura di queste piante, basta solo avere un po' di cura ed attenzione. Queste piante sono bellissime ed ornamentali, ripagano alla fine con un bel fogliame lucido.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come coltivare fagiolini in casa o in giardino

In un orto ben organizzato, non possono mancare verdure e fagiolini. Ogni pianta è capace di dar vita a molti esemplari, risulta molto semplice, la coltivazione sia in terra che in vaso. In estate, i fagiolini possono essere un piatto fresco e genuino,...
Giardinaggio

Come riconoscere gli alberi

Chi ama stare a stretto contatto con la natura, di certo sarà curioso di osservare la vegetazione e la fauna locale, magari imparando a riconoscere le specie caratteristiche della zona esplorata. Esistono così tante specie di alberi, che riuscire a...
Giardinaggio

Come Coltivare Il Garofano

I garofani sono delle piante erbacee che possono essere annuali oppure perenni. Essi hanno steli eretti, a tratti nodosi, ricoperti di foglie e fiori. Questi ultimi sono formati da numerosi petali sfrangiati di diversi colori: rosso, fucsia, lilla, giallo,...
Giardinaggio

Come Coltivare La Cryptomeria Japonica

Avere un giardino ricco di piante ben curate è il sogno di moltissime persone. Ma per fare in modo che questo sogno diventi realtà è necessario conoscere alcune importanti nozioni ed avere un naturale pollice verde, che vi consenta di prendervi cura...
Giardinaggio

Come utilizzare le cesoie per tagliare una siepe

Le siepi dei giardini, per essere sempre in ordine e ben allineate, devono essere periodicamente potate e tale potatura deve essere effettuata nel modo giusto. Una buona manutenzione delle siepi, infatti, fa in modo che il vostro manto erboso rimanga...
Giardinaggio

Come propagare gli alberi sempreverdi

Olivi, tassi, magnolie, conifere, corbezzoli ed eucalipti, sono solo alcune delle tante specie di piante sempreverdi che ingentiliscono i giardini delle nostre città. Piuttosto esigenti in fatto di terreno ed esposizione alla luce diretta, questi alberi...
Materiali e Attrezzi

Come satinare il legno

Il tipo di legno scelto per eseguire la satinatura, determina la bellezza e la forza del pezzo finito. Molte varietà di legno sono disponibili i commercio; ognuno presenta proprietà differenti. Le conifere fanno parte per via delle caratteristiche,...
Giardinaggio

Come imparare a riconoscere gli alberi

La natura ci offre moltissime varietà di piante, bellisime che rendono il nostro pianeta ancora più bello. Conoscere le essenze che lo abitano è piuttosto interessante e alcune volte importante. Esistono infatti moltissime varietà di alberi, tutti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.