Come coltivare le erbe aromatiche

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Sono dette "erbe aromatiche" quelle piante ricche di profumo e di aroma, che comunemente usiamo in cucina per dare più sapore ai nostri cibi o alle nostre bevande, come l'origano, la salvia, il rosmarino, il cerfoglio, l'alloro, il basilico, ecc. Queste erbe hanno origine nell'area del Mediterraneo, e sono conosciute fin dai tempi più antichi antichi, dove venivano usate, in prevalenza, come medicamenti per lenire i mali dell'epoca ma, anche come cosmetici o per creare profumi. Aggiungiamo che coltivare queste piante non è per nulla impegnativo. Se cercate ulteriori informazioni su come coltivare le erbe aromatiche allora seguite attentamente i passi di questa esauriente guida.

26

Occorrente

  • Piantine di erbe aromatiche in vasetti.
36

Se hai abbastanza spazio sul tuo balcone, potresti coltivare con molta soddisfazione quasi tutte le piante aromatiche che desideri. Se invece hai la fortuna di avere un giardino, dedicati un piccolo spazio per poterle coltivare. Quasi tutte le piante balsamiche desiderano un mix di sole e ombra, con annaffiature abbondanti, ma senza lasciare ristagni d'acqua nel terreno. Ogni giorno dovrai controllare se gli arbusti crescono bene, togliere le eventuali foglie secche, recidere i rametti improduttivi.

46

In cucina, usando vasetti colorati, per creare un po' di atmosfera culinaria, puoi tenere le erbe aromatiche che hai coltivato. Naturalmente i tuoi vasetti saranno sempre lì, all'occorrenza, a portata di mano mentre cucini. Tra le erbe più utili e conosciute, c'è la salvia. Impiegata in cucina per varie ricette e come decotto, la salvia vive molto a lungo e resiste anche a inverni rigidi. Tra le erbe aromatiche il più conosciuto è l'origano che preferisce i luoghi assolati ed ha proprietà curative. Le sue foglie sono piccole e leggermente dentellate. Con una vaga somiglianza con la maggiorana, anch'essa impiegata largamente per ricette dal sapore vivace e succulento. Il rosmarino è un'altra pianta perenne. Il basilico deriva dall'antica Grecia e viene impiegato per varie pietanze estive e primi piatti dal suo profumo molto deciso. Il prezzemolo ha proprietà aromatiche e medicinali. I suoi arbusti contengono ferro, calcio, vitamine e fosforo, è depurativo, diuretico e antisettico. Attenzione però a non eccedere, perché in grandi quantità può essere tossico. Il cerfoglio è molto simile al prezzemolo. Viene usato nelle zuppe e con le carni bianche, con le uova, nei legumi. Contiene vitamine e magnesio; pare abbia proprietà anche antidepressive.

Continua la lettura
56

Per quanto riguarda la menta e la salvia, visto che si riproducono per divisione da piante già grandi, potrai fartene dare un rametto da piantare da una tua conoscente o vicina di casa, che già ce l'ha, e riprodurre così queste piantine, senza spendere nulla. Conviene tentare soprattutto la coltivazione del prezzemolo, poiché dà molta soddisfazione, anche se il seme di questa pianta impiega molto tempo a fiorire.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per proteggere le piante dal freddo invernale, puoi ricoprire la terra con paglia o foglie secche.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

6 cose da sapere per coltivare le erbe aromatiche in vaso

Le erbe aromatiche sono tra le piante più utili in cucina, perché in grado, anche da sole, di dare un gusto più raffinato alla pietanza. Si tratta di piantine non troppo grandi che si possono coltivare facilmente anche in vaso, adatte quindi anche...
Giardinaggio

Come coltivare le erbe aromatiche in giardino

Per chi ne ha la possibilità, coltivare le erbe aromatiche nel proprio giardino, invece che acquistarle preconfezionate, è un'idea sensata e consigliabile. Erbe aromatiche come alloro, menta, basilico, erba cipollina e ancora peperoncino, origano, prezzemolo,...
Giardinaggio

5 consigli per coltivare le erbe aromatiche

Chi non ama il profumo di basilico che arieggia per casa? Quel profumo così intenso che ti ricorda l'estate, e la mamma indaffarata ai fornelli. Basilico, Timo, Coriandolo, Maggiorana e Menta, sono tutte piante aromatiche che possiamo coltivare facilmente...
Giardinaggio

10 consigli per concimare le erbe aromatiche

Le erbe aromatiche, utili e profumatissime, possono essere un'ottima ed importante risorsa per un giardino oppure per una cucina. Le erbe aromatiche come il basilico, il rosmarino, la salvia, possono infatti essere utilizzate quotidianamente per rendere...
Giardinaggio

Come concimare le erbe aromatiche

Le erbe aromatiche sono senza dubbio un ingrediente indispensabile nelle ricette della cucina italiana: non c'è "caprese" senza basilico, o focaccia senza rosmarino, o ancora nei ravioli burro e salvia, l'aromatizzante la fa da padrone. Perciò, se ne...
Giardinaggio

Come riconoscere le erbe aromatiche

Ecco pronta una guida, molto utile, tramite la quale, poter essere finalmente in grado d'imparare come riconoscere le erbe aromatiche, in modo tale da poterle utilizzare non solo in cucina, ma anche in altri ambiti, per curare malanni e non solo. Imparare...
Giardinaggio

Come raccogliere le erbe aromatiche

Le erbe aromatiche appartengono alla categoria delle piante spontanee, che sono quelle migliori dal punto di vista dell'odore, ed anche esemplari adatti per essere utilizzati come spezie per i cibi e per la produzione di medicinali. Il vantaggio di...
Giardinaggio

Come coltivare le piante aromatiche in casa

Un hobby molto diffuso è quello del giardinaggio. Esso rappresenta un ottimo modo per trascorrere parte del proprio tempo libero in maniera produttiva. Attraverso il giardinaggio è possibile ottenere i frutti del proprio lavoro e della propria passione....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.