Come Coltivare Le Fragoline Di Bosco

Tramite: O2O 26/07/2017
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Le fragoline di bosco sono una pianta che cresce in campi aperti, boschi e anche i nostri cantieri, anche è considerata da molti una pianta infestante. Ma contrariamente di quanto alcuni potrebbero pensare, le fragoline di bosco non sono assolutamente velenose, bensì le bacche sono commestibili e gustose. Vi è, tuttavia, una pianta simile, chiamato "duchesnea indica indiana", che ha fiori gialli (anziché bianchi), che produce bacche quasi insapori. Le fragoline di bosco si possono coltivare in contenitori, cesti appesi o vasetti. Vediamo come.

27

Occorrente

  • semi di fragolina di bosco
  • terriccio
  • torba
  • cassetta
  • vasi rettangolari di plastica
37

Il terriccio

Preparate una cassetta con terriccio e torba, in un rapporto di 60% di terriccio e 40% di torba. Inumidite il terreno così ottenuto e procedete alla semina. Questa cassetta deve essere tenuta ad una temperatura di circa 18 °C, non esposta alla luce piena. Coprite la cassetta con plastica trasparente, così da permettere il passaggio della luce, evitando però un?eccessiva perdita di umidità. Quando spunteranno le piantine, potrà essere necessario diradarle un po?, ponendo le piantine in esubero in un?altra cassetta, con le stesse condizioni.

47

L'angolo protetto

Il momento giusto per trapiantare le vostre piantine nel giardino è intorno alla metà della primavera. Scegliete accuratamente un angolo del giardino non calpestato, potrebbe anche essere un declivio, il margine di un vialetto oppure il bordo di una siepe. Prediligete comunque un luogo poco assolato durante le ore più calde e lavorate prima il terreno, estirpando tutte le erbacce. La distanza tra le piantine deve essere di circa 30-40 cm, in modo che ognuna di esse possa crescere liberamente.

Continua la lettura
57

Le annaffiature

Le annaffiature delle fragoline di bosco così piantate devono essere abbastanza regolari e più frequenti nei periodi secchi. Concimate il terreno ogni mese con il concime adatto per questo tipo di piante. Perché le radici siano ben protette nel periodo invernale, posizionate alla base delle piantine erba tagliata ed essiccata, paglia sminuzzata oppure foglie in decomposizione. Questa pacciamatura protegge le piantine anche dal caldo eccessivo.

67

Il vaso

Se avete poco spazio a disposizione, le fragoline di bosco possono anche essere coltivate in vaso. Scegliete dei vasi rettangolari in plastica e, dopo aver trapiantato le vostre piantine, posizionateli vicino ad un muro, che le protegga dalle basse temperature invernali. Se vivete in zone molto fredde, in inverno potrebbe essere necessario coprire i vasi con un pezzetto di tessuto non tessuto.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Le fragoline di bosco vanno innaffiate regolarmente ma senza eccessi
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come coltivare more da giardino

Le more da giardino sono molto diffuse proprio perché non hanno bisogno di particolari cure e sono caratterizzate dall'assenza di spine. Una volta piantate regaleranno i loro ottimi frutti. Le more contengono sostanze antiossidanti e sono usati anche...
Giardinaggio

Come coltivare i tartufi in serra

Tutti voi avrete sentito storie di persone che vanno nel bosco per raccogliere tartufi. Inoltre, la maggior parte di voi probabilmente si chiede perché un tale prodotto altamente apprezzato sarebbe cresciuto nella foresta. Infatti, i tartufi sono un...
Giardinaggio

Cosa coltivare con poco spazio a disposizione

Non tutti hanno a disposizione una casa con giardino. L'assenza di uno spazio esterno ampio però non preclude la possibilità di coltivare ortaggi, verdure, erbe aromatiche e piante. Anche con poco spazio a disposizione si può creare un piccolo angolo...
Giardinaggio

Come coltivare i funghi porcini in giardino

Tra tutti i funghi, il porcino è senza dubbio uno dei più apprezzati. In virtù del suo pregio e dell'inconfondibile odore che emana, questo fungo, negli anni, si è meritato l'appellativo di "re dei funghi". Data la sua specifica peculiarità, non...
Giardinaggio

Come coltivare patate in casa o in giardino

Se avete la passione per il giardinaggio e avete intenzione di cominciare a coltivare qualcosa, potete scegliere uno degli alimenti più amati sia dai grandi che dai bambini: la patata. Questo gustoso tubero può essere mangiato in tantissimi modi e le...
Giardinaggio

Come coltivare le lenticchie in casa

Quando si possiede del tempo libero a disposizione sarebbe il caso di sfruttarlo al meglio. Ad esempio si potrebbe prendere in considerazione l'idea di coltivare qualcosa in casa che si possa poi gustare. Quindi potremmo mangiare qualcosa di sano e genuino,...
Giardinaggio

Come coltivare le patate sul proprio balcone

Se avete in mente di iniziare a coltivare qualcosa sul vostro balcone dovreste prendere in esame questa guida, dove spiegheremo come coltivare le patate sul proprio balcone. Fate conto che la patata è una pianta resistente che può essere coltivata facilmente,...
Giardinaggio

5 consigli per coltivare la gardenia in vaso

La gardenia è un arbusto particolarmente profumato, caratterizzato da candidi fiori bianchi e da fogliame verde lucido. Si tratta di una pianta abbastanza difficile da coltivare con successo, specie nelle zone più fredde e in vaso. Tuttavia, è sufficiente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.