Come coltivare le fresie

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

La cura dei fiori è un'attività quotidiana che comporta molti benefici. Restare a contatto con la natura un po' di più non può che far bene in una società così frenetica e piena di attività. Coltivare fiori e piante ci concede un attimo di tranquillità e di benessere. Inoltre la gioia di un balcone o un terrazzo colorato da tanti fiori è incomparabile. Ce ne sono di ogni genere, perciò la coltivazione non deve essere un mero svago. Bisogna metterci tanta passione e cura nei loro confronti, per dar loro il meglio. Qui vediamo ad esempio come coltivare le fresie in pochi passaggi. Alcuni consigli che saranno estremamente utili nell'attività quotidiana di cura dei vostri fiori.

25

Coltivare le fresie con i semi

Le fresie si possono piantare sia in piena terra, cioè nel classico giardino, sia sul proprio terrazzo. Per iniziare a coltivare, bisogna prima procurarsi dei semi o dei bulbi. Utilizzando i semi, dovremo interrarli non appena sarà terminato il periodo di freddo tipico della stagione invernale. Come sempre accade quando si parla di coltivazioni, il terreno svolge un ruolo fondamentale. I semi delle fresie che interreremo adattano ottimamente ad un contesto morbido e leggero. Opteremo quindi per un terriccio universale, e aggiungeremo a quest'ultimo della sabbia. Le fresie temono infatti i ristagni di acqua, che spesso rischiano di provocare marciumi alle radici. Potrebbero anche agevolare l'apparizione della muffa grigia. La sabbia renderà invece il terreno più drenante, e permetterà all'acqua di scorrere agevolmente.

35

Coltivare le fresie con i bulbi

Se decidessimo invece di voler interrare i bulbi, il periodo più indicato per farlo è il mese di Ottobre. Per vederli germogliare bisognerà attendere l'arrivo della primavera. La fioritura sarà agevolata se posizioneremo il vaso in un posto molto luminoso. Ancor meglio se la pianta fosse raggiunta anche dai raggi del sole. Difatti in tal caso i fiori crescerebbero più forti e i loro colori sarebbero più accesi.

Continua la lettura
45

Ultimi consigli per coltivare le fresie

Tra i vantaggi proposti da questo tipo di coltura, vi è inoltre il fatto che la pianta delle fresie non teme particolarmente il freddo. Riesce a tollerare temperature fino a circa 9 gradi. Meglio stare attenti se nelle zone in cui vivete le temperature sono più rigide di queste. Durante la crescita del fiore, sarà importante la regolarità con cui innaffieremo le piante delle fresie. Questo soprattutto agli inizi della loro vita. La frequenza dei nostri interventi di innaffiamento va ridotta solo dopo un po' di tempo. All'inizio serve una cura maggiore.

55

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come moltiplicare le fresie

Le specie di fiori sono davvero tante e tra queste possiamo scegliere quelli che più rispecchiano il nostro gusto estetico oppure che si conciliano meglio con il nostro tempo libero. Tra i fiori primaverili più gradevoli di aspetto e di profumo, ci...
Giardinaggio

Cosa coltivare con poco spazio a disposizione

Non tutti hanno a disposizione una casa con giardino. L'assenza di uno spazio esterno ampio però non preclude la possibilità di coltivare ortaggi, verdure, erbe aromatiche e piante. Anche con poco spazio a disposizione si può creare un piccolo angolo...
Giardinaggio

Come coltivare patate in casa o in giardino

Se avete la passione per il giardinaggio e avete intenzione di cominciare a coltivare qualcosa, potete scegliere uno degli alimenti più amati sia dai grandi che dai bambini: la patata. Questo gustoso tubero può essere mangiato in tantissimi modi e le...
Giardinaggio

Come coltivare le lenticchie in casa

Quando si possiede del tempo libero a disposizione sarebbe il caso di sfruttarlo al meglio. Ad esempio si potrebbe prendere in considerazione l'idea di coltivare qualcosa in casa che si possa poi gustare. Quindi potremmo mangiare qualcosa di sano e genuino,...
Giardinaggio

Come coltivare le patate sul proprio balcone

Se avete in mente di iniziare a coltivare qualcosa sul vostro balcone dovreste prendere in esame questa guida, dove spiegheremo come coltivare le patate sul proprio balcone. Fate conto che la patata è una pianta resistente che può essere coltivata facilmente,...
Giardinaggio

5 consigli per coltivare la gardenia in vaso

La gardenia è un arbusto particolarmente profumato, caratterizzato da candidi fiori bianchi e da fogliame verde lucido. Si tratta di una pianta abbastanza difficile da coltivare con successo, specie nelle zone più fredde e in vaso. Tuttavia, è sufficiente...
Giardinaggio

Come coltivare una palma

La palma è una pianta ornamentale e ha un valore estetico inestimabile. Questo esemplare appartiene alla famiglia delle Arecaceae e si distingue per il suo particolare portamento. Coltivare una palma è davvero molto semplice e bastano pochi accorgimenti...
Giardinaggio

Come iniziare a coltivare un orto

Oggigiorno sono sempre di più le persone che vogliono cominciare a coltivare un orto. Le ragioni possono essere le più svariate: si può farlo per il desiderio di riavvicinarsi alla natura, perché la coltivazione di un orto può essere un oggetto d’amore,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.