Come Coltivare Le Ipomee

Tramite: O2O 21/09/2017
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Le piante rappresentano il modo migliore per abbellire la propria casa, ma non solo. Molte persone ne sono appassionate, e vorrebbero poter coltivare le specie più rare e belle. Tra queste possiamo trovare le Ipogee. Appartenenti alla famiglia delle Convolvulacee, le Ipomee, note più comunemente come "Campanelle", sono assai apprezzate per la vistosità nonchè per la vastità di colori delle corolle imbutiforme e dal profumo intenso e gradevole. Tali piante ornamentali vengono spesso definite "Glorie del mattino" e "Fiori della luna" per la caratteristica di alcune specie di schiudersi la notte e appassire alla prime luci del giorno, regalando uno spettacolo di straordinaria bellezza. Le varietà rampicanti ben si prestano a rivestire tralicci e pergolati sui quali si abbarbicano e si accrescono rapidamente, donando fioriture abbondanti e prolungate. Coltivare le Ipomee è piuttosto semplice, dal momento che tali piante richiedono poche cure colturali e presentano una certa resistenza agli attacchi dei parassiti e alle avversità. Vediamo quindi come coltivarle attraverso pochi e semplici passaggi di questa guida, daremo utili suggerimenti e consigli che vi faciliteranno il compito.

27

Occorrente

  • Semi di Ipomea
  • Vaso
  • Terriccio
  • Torba o sabbia
37

I semi di Ipomea

Per prima cosa bisogna procurarsi i semi dell'Ipomea, facilmente reperibili in molti vivai o su siti online. Fatto questo, per facilitare la germinazione, conviene mettere i semi in acqua tiepida per qualche ora. A questo punto, si passa alla semina, tenendo presente che il periodo della semina dipende molto dalle condizioni climatiche: ove ci siano inverni rigidi si consiglia di seminare ad inizio primavera, dove, invece, il clima è più temperato in estate inoltrata.
La semina può essere effettuata sia in vaso, con del terriccio universale misto a sabbia per favorire il drenaggio, sia in piena terra, avendo cura di aggiungere nell'apposita buca della torba. Le Ipomee hanno un'alta percentuale di germinazione dunque, in entrambi i casi, il risultato è assicurato.

47

Dove posizionare le Ipomee

Le Ipomee prediligono una posizione soleggiata ma tollerano perfettamente anche l'ombra parziale. Ciò che risulta essere essenziale è che la pianta sia posta al riparo dal vento.
Le Ipoomee necessitano di irrigazioni costanti, abbondanti nel periodo estivo, più diradate nel periodo di riposo vegetativo. Tali piante temono i ristagni d'acqua quindi è bene prestare attenzione all'umidità del terreno tra un'innaffiatura e l'altra.

Continua la lettura
57

Concime per le Ipomee

Per una crescita più vigorosa delle Ipomee, è prefebile fare ricorso ad un concime organico o granulare a lenta cessione, l'importante è che sia a basso tenore di azoto.
Queste piante ornamentali non sono soggette agli attacchi dei parassiti, tuttavia è bene, in via preventiva, un trattamento con un fungicida a base di zolfo e rame da praticarsi a fine inverno in modo da evitare malattie fungine.

67

Trapiantare le Ipomee

Quando le pianticelle avranno raggiunto i 20 cm vanno trapiantate in vasi più grandi stando attenti che le radici di una non si leghino con le altre. La fioritura può essere estiva o autunnale, ciò dipende chiaramente da quando è stata effettuata la semina. La riproduzione avviene specialmente per seme, ma anche la talea (in periodo estivo) ha buone possibilità di riuscita.
Coltivare le Ipomee richiede pazienza e costanza. Le piante sono molto delicate e richiedono una certa attenzione, per poterle far crescere sane e forti. I consigli di questa guida faranno al caso vostro se deciderete di dedicare il vostro tempo a questa pianta, ma i consigli di un esperto saranno certamente molto apprezzati per evitare qualsiasi errore. Vi auguro quindi buon lavoro.
A presto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Cosa coltivare con poco spazio a disposizione

Non tutti hanno a disposizione una casa con giardino. L'assenza di uno spazio esterno ampio però non preclude la possibilità di coltivare ortaggi, verdure, erbe aromatiche e piante. Anche con poco spazio a disposizione si può creare un piccolo angolo...
Giardinaggio

Come coltivare patate in casa o in giardino

Se avete la passione per il giardinaggio e avete intenzione di cominciare a coltivare qualcosa, potete scegliere uno degli alimenti più amati sia dai grandi che dai bambini: la patata. Questo gustoso tubero può essere mangiato in tantissimi modi e le...
Giardinaggio

Come coltivare le lenticchie in casa

Quando si possiede del tempo libero a disposizione sarebbe il caso di sfruttarlo al meglio. Ad esempio si potrebbe prendere in considerazione l'idea di coltivare qualcosa in casa che si possa poi gustare. Quindi potremmo mangiare qualcosa di sano e genuino,...
Giardinaggio

5 consigli per coltivare la gardenia in vaso

La gardenia è un arbusto particolarmente profumato, caratterizzato da candidi fiori bianchi e da fogliame verde lucido. Si tratta di una pianta abbastanza difficile da coltivare con successo, specie nelle zone più fredde e in vaso. Tuttavia, è sufficiente...
Giardinaggio

Come coltivare il tamarillo

Possedere un giardino pieno di piante, colorato e variegato è cosa piuttosto comune. Molte sono le varietà di piante e fiori che si possono trovare, ma negli ultimi periodi le piante esotiche sono le più amate. Il Tamarillo o Cyphomandra betacea, è...
Giardinaggio

Come coltivare il cumino

Tra le varie piante che possiamo coltivare, vi sono anche delle piante aromatiche molto belle che spesso non vengono tenute in debita considerazione, come per esempio il cumino. Questa pianta, produce dei veri e propri semi che possiamo impiegare in cucina...
Giardinaggio

Come coltivare la calathea crocata

La calathea crocata è una bellissima pianta dai fiori colorati e dalla forma particolare, quando riesce a fiorire.Essa è una pianta d'appartamento che necessita di climi umidi ma non troppo caldi. Per la sopravvivenza, date le sue origini, ed è comunque...
Giardinaggio

Come coltivare una palma

La palma è una pianta ornamentale e ha un valore estetico inestimabile. Questo esemplare appartiene alla famiglia delle Arecaceae e si distingue per il suo particolare portamento. Coltivare una palma è davvero molto semplice e bastano pochi accorgimenti...