Come coltivare le patate nella paglia

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Anche se molti ignorano questo tipo di coltivazione molto originale, coltivare le patate nella paglia, si è dimostrato un metodo di piantagione molto efficace e redditizio per chi è capace di seguire le regole di coltivazione specifiche. Un tipo di agricoltura naturale, che permette di coltivare nelle proprie campagne anche grandi quantitativi di patate. Se siete curiosi di capire come coltivare delle patate nella paglia, leggete questi consigli che troverete in questa breve e pratica guida.

26

Occorrente

  • Paglia, terra, patate.
36

Scegliere la giusta stagione

La migliore stagione per creare una piantagione di patate sulla paglia è la primavera, grazie al clima mite, o nelle stagioni più o meno stabili ricche di umidità e pioggia. È anche consigliabile prima di piantare le future patate che germoglieranno, lavorare bene il terreno dove spunteranno i germogli con una zappa e con un rastrello per permettere alle patate di crescere in libertà, senza trovare ostacoli ed intralci di altre erbacce, pietre e radici secche. Non sarà necessario coprire le patate con della terra, ma basterà soltanto ricoprirle di paglia per mantenere la giusta temperatura e umidità. Ogni patata dovrà avere inoltre uno spazio necessario per la crescita ed è quindi opportuno piantare le patate a circa quaranta centimetri l'una dall'altra. Non ci sarà bisogno di alcuna manutenzione ma solo di pazienza per vederle crescere.

46

Lavorare bene il terreno

La tradizione vuole che le patate vengano coltivate sotto la terra dentro un buco appositamente scavato per contenerle. Una volta pronte e cresciute le patate vengono dissotterrate e commercializzate. L'esperienza della coltivazione però può essere ampliata attraverso l'uso di una diversa coltivazione della patata, ovvero quella nella paglia. Con la coltivazione nella paglia, grazie ad una pacciamatura della paglia, potrete realizzare meravigliose patate anche nel vostro orticello.

Continua la lettura
56

Sistemare bene la paglia

La coltivazione delle patate nella paglia, è abbastanza semplice ma è necessario sempre avere abbastanza spazio dove riporre le patate ricoperte di paglia. Dovrete quindi ricoprire la terra che avete a disposizione con degli strati di pacciamatura di paglia di circa cinque centimetri. Il terreno dovrà naturalmente essere privo di altre piante, erbacce, e rami secchi per favorire una migliore crescita. Con la pacciamatura di paglia, il terreno che avrete a disposizione, avrà la giusta umidità e favorirà lo sviluppo delle patate, riparando i germogli da tutte le varie crescite di piante e erbacce.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Coltivate solo nelle stagioni primaverili.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come coltivare le patate in casa

Nella seguente guida vi sarà spiegato come poter coltivare comodamente in casa vostra le patate. In questo modo potrete avere le patate fresche e certamente sane, perché non trattate con prodotti chimici e quindi nocivi per la propria salute. Iniziamo...
Giardinaggio

Come coltivare patate in casa o in giardino

Se avete la passione per il giardinaggio e avete intenzione di cominciare a coltivare qualcosa, potete scegliere uno degli alimenti più amati sia dai grandi che dai bambini: la patata. Questo gustoso tubero può essere mangiato in tantissimi modi e le...
Giardinaggio

Come coltivare le patate sul proprio balcone

Se avete in mente di iniziare a coltivare qualcosa sul vostro balcone dovreste prendere in esame questa guida, dove spiegheremo come coltivare le patate sul proprio balcone. Fate conto che la patata è una pianta resistente che può essere coltivata facilmente,...
Giardinaggio

5 diversi modi di coltivare le patate

La coltivazione delle patate può essere una passione o una necessità; ad ogni modo, si tratta di un'attività molto semplice che tutti possono svolgere. Inoltre, il sapore e la consistenza delle patate di produzione propria sono di gran lunga superiori...
Giardinaggio

Come coltivare le patate

La patata è una pianta erbacea originaria del Messico e portata in Europa dalle flotte spagnole nel 1570. È un alimento fondamentale nell'alimentazione umana; in alcuni paesi dell'Europa centrale e occidentale costituisce in alcuni casi l'alimento base...
Giardinaggio

Come coltivare le patate idroponiche

Un'alimentazione sana include sicuramente le squisite patate. Fin dall'antichità, le patate hanno rappresentato un alimento gustoso e che si presta a tante ricette. Mangiate in modo semplice, cucinate in pietanze e piatti particolari, le patate sono...
Giardinaggio

Come Bruciare Le Erbacce E La Paglia Senza Pericolo

Bruciare l'erba e la paglia è un' operazione semplice nonostante richieda molta attenzione in quanto nasconde tante insidie e pericoli. Accendere un fuoco senza rispettare alcune regole di base può essere molto pericoloso poiché può essere causa di...
Giardinaggio

come curare l'orto biologico con la paglia

Negli ultimi anni si sente sempre di più l'esigenza di acquistare e consumare prodotti biologici. Per contrastare l'inquinamento e tutti i danni che da esso derivano si cerca di riscoprire un modo di vita differente, più autentico e naturale. Per tutti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.