Come coltivare le peonie

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Le peonie sono fiori che sbocciano una sola volta all'anno e durano per un periodo davvero molto breve, ma la pianta invece, a differenza dei suoi fiori, è molto longeva e una volta piantata bastano semplici e veloci attenzioni. I fiori sono molto grandi e ne esistono di numerosi colori. Si tratta di fiori molto delicati e alle volte basta un semplice vento forte a rovinarli definitivamente. Ma la loro bellezza affascina tutti e nonostante la breve durata vale davvero la pena coltivarle in primavera.
In questa guida verrà spiegato come coltivare le peonie.

24

In natura sono presenti due vasti gruppi di peonie: le arbustive e le erbacee.
Queste ultime si trovano in commercio sotto forma di bulbi. Si possono piantare da Settembre a Maggio, è preferibile l'autunno, raggiungono dai 70 a 10 centimetri di altezza al momento della fioritura. È necessaria molta luce e terreni ricchi e costantemente annaffiati. Le peonie arbustive sono adatte per la decorazione dei giardini, ne bastano già due a rendere tutto l'ambiente elegante e degno di attenzione. La pianta forma un arbusto cespuglioso con rami resistenti. In età adulto questo tipo di pianta può superare la lunghezza e la larghezza di metri 1,50.

34

Per coltivare la peonia scegliete un posto luminoso ma non troppo, sappiate gestire il tutto. Fate in modo che il terreno non sia troppo umido poiché la pianta potrebbe ammalarsi. Prelevate i vari rametti che crescono ai lati della pianta, la loro lunghezza deve essere tra gli otto e i dieci centimetri ed è necessario che tali rami sviluppino le loro radici, potete facilitare e accelerare il processo mediante l'utilizzo di prodotti a base di ormoni rizogeni.
Una volta sviluppate le radici trasportate i rami in un vasetto contenente terra e fate in modo che vi rimangano, per crescere, fino alla primavera successiva. Una volta trascorso il tempo indicato è possibile trasferirli in un vaso più ampio o direttamente sul terreno.

Continua la lettura
44

Per i primi due anni non trascurate la vostra pianta, necessità di cure più frequenti: se la crescita delle radici avviene positivamente la vita delle peonie può arrivare anche a cinquanta anni.
La moltiplicazione delle peonie arbustive può essere effettuata per innesto a spacco su radice di peonia erbacea, utilizzando rami prodotti dalla pianta stessa, oppure può avvenire per divisione dei cespi. Per quanto riguarda il taglio dei fiori, non bisogna recidere tutte le foglie, ma è fondamentale che ne rimangano almeno due o tre per non ostacolare lo sviluppo della pianta.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come coltivare le peonie

Le peonie sono fiori che sbocciano una sola volta all'anno e durano per un periodo davvero molto breve, ma la pianta invece, a differenza dei suoi fiori, è molto longeva e una volta piantata bastano semplici e veloci attenzioni. I fiori sono molto grandi...
Giardinaggio

Come coltivare le peonie arbustive da seme

Le peonie sono dei fiori molto diffusi sul continente asiatico, soprattutto in Cina, utilizzato molto come fiore da giardino grazie ai suoi colori semplici ed intensi. Questo tipo di fiore trova il suo habitat naturale in luoghi miti-caldi, anche se necessita...
Giardinaggio

Come prendersi cura delle peonie

La peonia è un tipo di fiore perenne con fogliame lussureggiante per tutta l'estate. Queste piante, pur non essendo dei grandi arbusti, possono vivere anche per 100 anni; richiedono poca manutenzione purché siano piantate correttamente e stabilite in...
Giardinaggio

Come stimolare la fioritura delle peonie

In molti sognano di avere un terrazzo od un giardino ricco di piante rigogliose. Ogni singolo arbusto, necessita di cure particolari e differenti a seconda delle caratteristiche e qualità che possiede. In questa guida, tratteremo nello specifico delle...
Giardinaggio

Come coltivare la peonia

Le peonie sono delle favolose piante che crescono bene all'aperto, e riconoscerle è molto facile poiché presentano dei grandi fiori, ideali anche da recidere e creare delle fantastiche composizioni in casa. Nello specifico i suddetti fiori crescono...
Giardinaggio

Cosa coltivare con poco spazio a disposizione

Non tutti hanno a disposizione una casa con giardino. L'assenza di uno spazio esterno ampio però non preclude la possibilità di coltivare ortaggi, verdure, erbe aromatiche e piante. Anche con poco spazio a disposizione si può creare un piccolo angolo...
Giardinaggio

Come coltivare patate in casa o in giardino

Se avete la passione per il giardinaggio e avete intenzione di cominciare a coltivare qualcosa, potete scegliere uno degli alimenti più amati sia dai grandi che dai bambini: la patata. Questo gustoso tubero può essere mangiato in tantissimi modi e le...
Giardinaggio

Come coltivare le lenticchie in casa

Quando si possiede del tempo libero a disposizione sarebbe il caso di sfruttarlo al meglio. Ad esempio si potrebbe prendere in considerazione l'idea di coltivare qualcosa in casa che si possa poi gustare. Quindi potremmo mangiare qualcosa di sano e genuino,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.