Come coltivare le piante selvatiche

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Quando si ha una casa con un appezzamento di terreno, si fa di tutto per renderlo il più carino possibile, coltivando delle piante oppure sistemando degli spazi con degli arredi da esterno. A volte, facendo delle passeggiate in natura si possono osservare delle piante che crescono spontaneamente. Si può scegliere tra un'ampia varietà di fiori, di piante o di alberi in base allo spazio a disposizione oppure ai propri gusti. Vediamo insieme come si possono coltivare le piante selvatiche, in modo da poterle inserire nel proprio giardino o nel proprio orto, con dei semplici consigli in questa breve guida .

24

I metodi

Applicando uno di questi metodi, oppure utilizzandoli tutti e due, si otterranno delle coltivazioni di piante selvatiche in maniera molto semplice e pratica. Si potranno coltivare i finocchi selvatici, l'ortica, la menta, la stellaria media, la cicoria oppure la borragine, piante che solitamente si trovano lontane dai luoghi coltivati e che crescono spontaneamente.

34

Specie e generi diversi

La terra pullula di specie e generi diversi sia per quanto riguarda gli esseri viventi che i vegetali. Questi ultimo sono in grado di offrire alla vista degli scenari superbi mettendo in mostra le loro forme e i loro colori. Molto spesso può risultare difficile coltivare delle piante che crescono in maniera spontanea in natura. Molte piante permettono di assaporare dei gusti unici e particolari. Ma ci sono degli ottimi metodi per fare in modo che esse possano essere alla nostra portata, ovunque si decida di inserirle.

Continua la lettura
44

I professionisti del settore

Il primo metodo consiste nell'acquistare dei semi già confezionati dai professionisti del settore. In questo modo basterà preparare il terreno, curarlo e seminare per poter veder crescere il vegetale che si è coltivato. Non sempre questo metodo però sembra funzionare. Il terreno ha un'importanza cruciale per la crescita di una coltivazione ed è proprio per questo che le piante selvatiche non si trovano ovunque, ma solamente in dei posti specifici. La difficoltà riscontrata nel primo metodo si può facilmente scavalcare decidendo di trapiantare direttamente la pianta dal posto in cui la si trova al proprio terreno. In questo modo la pianta sarà già costituita e non si tratterà di avere un seme che dovrà adattarsi al luogo, il quale al 99% non nascerà oppure si seccherà. Quando si trova la piantina selvatica di proprio interesse, è necessario semplicemente scalzarla e interrarla successivamente nell'appezzamento predisposto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Liberarsi delle piante selvatiche che infestano il giardino

Il giardinaggio è un hobby estremamente gratificante: avere anche pochi metri di terreno da coltivare, magari davanti casa, o da abbellire con fiori per ricreare uno spazio di pace e tranquillità, può rappresentare una grande fonte di soddisfazione...
Giardinaggio

Come coltivare le more selvatiche anche in giardino

I cespugli di rovo crescono selvatici in gran parte dell'America settentrionale, così come nei paesi mediterranei ed il succoso frutto che ci regalano è la mora. Ne esistono varietà provviste di tralci spinescenti così come privi di spine; chiaramente...
Giardinaggio

Come e quali piante coltivare in camera da letto

Chi ama davvero molto le piante, tenerle in casa, curarle ed ammirarne l'eleganza ed i colori trova naturalmente molto difficile dover rinunciare al loro effetto rilassante e vivificante in camera da letto. Si dice, infatti, che coltivare piante in una...
Giardinaggio

Piante aromatiche da coltivare in vaso

Le piante aromatiche si prestano agli utilizzi più svariati, soprattutto in campo culinario. Ma davvero pochi conoscono i pregi che la coltivazione casalinga di queste piante speciali è in grado di dare. In questa guida vogliamo dunque illustrarvi le...
Giardinaggio

Come piantare e coltivare le piante grasse in vaso

Se avete il pollice verde, potreste piantare e coltivare le piante grasse in vaso. Tali piante, conosciute anche come succulente, sono perfette per gli ambienti aridi. Queste, infatti, sviluppano foglie e steli molto carnosi che accumulano e conservano...
Giardinaggio

Come Coltivare Le Piante Sospese

Le piante sospese sono un ornamento capace di donare un tocco di eleganza e freschezza agli ambienti che le ospitano. Soprattutto in caso di spazi piuttosto piccoli, questo tipo di decorazione è un'ottima soluzione da adottare.Tuttavia, le piante sospese...
Giardinaggio

Come coltivare piante da sovescio

In questo articolo vogliamo aiutarvi a capire come poter coltivare le piante da rovescio. Sembrerà una contraddizione, ma in realtà le piante da rovescio esistono e possono anche essere coltivate. Coltivare piante con il solo scopo di interrarle, potrebbe...
Giardinaggio

Come coltivare le piante aromatiche in casa

Un hobby molto diffuso è quello del giardinaggio. Esso rappresenta un ottimo modo per trascorrere parte del proprio tempo libero in maniera produttiva. Attraverso il giardinaggio è possibile ottenere i frutti del proprio lavoro e della propria passione....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.