Come coltivare le viole africane

Tramite: O2O 26/02/2018
Difficoltà: media
15

Introduzione

Le viole africane, conosciute anche come le Saintpaulia, sono piante d'appartamento dai vivaci e colorati fiori di un intenso viola con cuore giallo. Le viole africane appartengono alla famiglia delle Gesneriaceae e sono originarie della Tanzania; nelle foreste dell'Uzunga si trovano 18 delle 20 specie conosciute. Queste piante sono famose perché se ben curate fioriscono tutto l'anno. In questa guida potrai apprendere qualche trucchetto per capire come coltivare le viole africane e come poter assicurare loro le condizioni necessarie affinché vivano il più lungo possibile.

25

Il vaso

Scegliere un vaso adatto e delle giuste dimensioni è il primo passo per coltivare le viole africane. Queste piante hanno delle radici poco profonde per cui è consigliabile non usare vasi grandi ma di circa 20 cm; utilizza anche un buon terriccio con ph acido insieme a della sabbia grossolana: il mix di terra e sabbia fa fluire più efficacemente l'acqua. Non è necessario travasare periodicamente le vostre viole africane, ma nel caso in cui le radici non abbiano più spazio per crescere fate lo spostamento in un vaso leggermente più grande, preferibilmente in Primavera.

35

L'esposizione alla luce

Essendo delle piante che crescono sottobosco non necessitano per crescere di stare prolungatamente alla luce e nemmeno di essere esposte direttamente alla luce del sole. Più che una fonte di luce diretta, le violette africane gradiscono le luci artificiali come i tubi fluorescenti che potete reperire in qualsiasi negozio specializzato. Puoi altrimenti lasciarle sul davanzale della finestra coperta da una tenda in modo che la luce solare venga filtrata; in questo caso abbi cura di girarle di tanto in tanto in modo che ogni lato raccolga la stessa quantità di luce. Attenzione inoltre alle correnti d'aria ed ai periodi più freddi: le temperature ideali per questa piantina dovrebbero non scendere sotto i 15°C, fiorisce tra i 18°C e i 25°C.

Continua la lettura
45

L'annaffiatura

Nei periodi estivi annaffia spesso le viole africane mentre in inverno non è necessaria una frequenza assidua; in ogni caso aspettate che lo strato superficiale del terriccio sia asciutto prima di passare alla successiva annaffiatura. Se puoi innaffia la pianta dal basso, mettendo sotto il vaso un altro vaso più grande e basso con l'acqua in modo che la pianta assorbi autonomamente l'acqua di cui ha bisogno; se puoi utilizza acqua non troppo fredda. Cerca di non bagnare i fiori e le piante perché potrebbero macchiarsi ed essere attaccate dalla muffa. Se vuoi far fiorire la tua pianta in modo abbondante ed armonioso puoi aggiungere al nutrimento naturale dell'acqua un fertilizzante liquido una volta ogni tre settimane nei mesi caldi ed una volta al mese nei mesi freddi. Fatti consigliare un buon ed equilibrato fertilizzante nel tuo punto vendita di fiducia ed usa dosi un po' più piccole di quelle riportate sulla confezione.

55

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come seminare le viole del pensiero

Le viole del pensiero sono fiori vellutati e coloratissimi. Appartengono alla famiglia delle Violaceae ed essendo delle piante perenni hanno un'ottima resistenza anche al gelo. Possiedono foglie ovali contornate da una forma dentata. Mentre i fiori vengono...
Giardinaggio

Come stimolare la fioritura delle viole

Le viole sono uno dei fiori utilizzati soprattutto per abbellire le finestre, ma forniscono delle belledecorazioni anche per tavoli e mensole. La particolarità di questa pianta sta nel fatto che una singola foglia può produrre più fiori; ma per mantenere...
Giardinaggio

Come creare un'aiuola con le viole

Arriva la bella stagione e torna il desiderio, e la necessità, di occuparci dei nostri spazi verdi.Se disponete di un piccolo giardino, cominciate a progettare l'inserimento e la disposizione di nuove piante. È tempo di sostituire le annuali, potare...
Giardinaggio

Come trapiantare e seminare le viole

Quando l'inverno è appena trascorso e si appresta a far posto ai colori della primavera, c'è un fiore che sboccia, timido e gentile: è il tempo delle prime viole. Sono quelle seminate in autunno nei vivai, trapiantate a dicembre e ora disponibili con...
Giardinaggio

Come coltivare la viola

La viola, è una delle bellissime piante con fiori colorati, romantici ed estremamente profumati. Tra le sue varietà, c'è quella molto colorata, cosiddetta"viola del pensiero," perché è un tipo di fiore che ci collega alla nostalgia del passato. Le...
Giardinaggio

Come Coltivare La Viola Mammola

Volete abbellire il vostro balcone o le vostre aiuole con un fiore colorato e grazioso, ma non sapete quale coltivare? Tante sono le specie che si prestano al vostro caso, ma una in particolare potrà darvi grandi soddisfazioni per la sua facilità di...
Giardinaggio

Fiori di maggio: quali fioriscono e quali coltivare

La primavera si sa è la stagione dei fiori, con l'aria sempre più mite e le giornate sempre più lunghe, si risvegliano i sensi, gli animali e la natura si riempie di colori con i fiori. Nell'aria iniziano a sentirsi dei profumi molto dolci e coinvolgenti,...
Giardinaggio

Come coltivare una spirale di bambù

Occuparsi di una pianta non sempre è una cosa semplice, specie per chi non possiede il cosidetto "pollice verde". Nonostante ciò alcuni di voi vorranno cimentarsi comunque in questo genere di hobby, dunque non vi resterà che scegliere la pianta che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.