Come coltivare l'edera in vaso

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Se siamo degli amanti del verde e ci piacerebbe sistemare il nostro balcone o giardino con delle bellissime piante, ma non abbiamo mai avuto modo di imparare le varie tecniche per riuscire a coltivarle correttamente non dovremo assolutamente preoccuparci. Basterà, infatti, cercare su internet alcune semplici guide che ci illustreranno tutte le tecniche e i prodotti da utilizzare per far si che le nostre piante possano crescere sempre belle rigogliose. In questo modo riusciremo ad imparare piano piano a coltivare tutti i vari tipi di piante per creare il nostro spazio di verde. Nei passi successivi di questa guida, in particolare, vedremo come fare per riuscire a coltivare correttamente l'Edera in vaso. L'Edera è una particolare pianta rampicante che riesce a crescere molto bene sia in giardino che in vaso su un balcone perché è in grado di adattarsi molto bene ad ogni condizione.

27

Occorrente

  • vaso
  • fertilizzante per piante sempreverdi
  • acqua
  • ambiente poco riscaldato e ombreggiato
  • una pianta di edera
37

Sistemare la pianta in un luogo adatto

Se desideriamo coltivare l'edera in vaso dobbiamo ricordarci che nessuna varietà di questa pianta sopporta il pieno sole; quindi dovremo sistemare i contenitori a mezz'ombra e in una posizione ben arieggiata. Dobbiamo poi provvedere ad un ottimo drenaggio e utilizzare della terra universale. Eseguiamo le innaffiature, dalla primavera all'autunno, giornalmente o quasi.

47

Proteggere l'edera dal sole

Nonostante sembri esclusivamente una pianta selvatica, adatta a tutti i tipi di luoghi, l'edera ha bisogno di cure. La pianta è resistente al freddo e può portare basse temperature, al contrario, non vive bene con il sole diretto e in ambienti eccessivamente caldi. Bisogna quindi sistemare i vasi in luoghi ombreggiati o dove il sole batte per poco tempo durante il giorno.
Infatti questa specie non è una pianta da appartamento, in quanto l'aria secca dell'appartamento le fa deperire, anche se esistono certe varietà che resistono bene come nell'ambiente domestico. Queste varietà sono quelle con le foglie appuntite e di piccole dimensioni.

Continua la lettura
57

Curare le foglie e il terriccio

L'edera è una pianta che va curata anche nella sua igiene: per mantenerla in salute, provvediamo a lavare le foglie con acqua a temperatura ambiente una volta al mese con l'uso di una spugnetta umida per togliere la polvere che vi si posa. Per quanti riguarda il concime, utilizziamo un fertilizzante per piante sempreverdi diluito con acqua non più di due volte al mese. Il terreno nel vaso deve essere sempre umido, ma è bene sapere che l'edera tollera bene periodi prolungati di siccità.

67

Concimare e innaffiare la piante regolarmente

Controlliamo inoltre i cicli stagionali della nostra pianta. Dalla metà di settembre e per tutto l'inverno sospendiamo le concimazioni e innaffiamola più raramente. Riprendiamo a concimarla alla fine di gennaio e per l'intera stagione fredda poniamo in un ambiente protetto poco riscaldato i vasi. Infine, nonostante siano specie molto resistenti ad acari e parassiti, per evitare malattie e infestazioni è possibile ricorrere a disinfestanti o spray anti cocciniglia.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come coltivare il geranio edera

Il geranio edera è una pianta che normalmente viene coltivata in cesti appesi per formare delle cascate di fiori e fogliame. Questa pianta è così chiamata perché ha delle foglie che assomigliano all'edera, sono abbastanza accattivanti e hanno una...
Giardinaggio

5 consigli per coltivare la gardenia in vaso

La gardenia è un arbusto particolarmente profumato, caratterizzato da candidi fiori bianchi e da fogliame verde lucido. Si tratta di una pianta abbastanza difficile da coltivare con successo, specie nelle zone più fredde e in vaso. Tuttavia, è sufficiente...
Giardinaggio

Come coltivare il limone in vaso

Gli agrumi sono delle piante che si adattano benissimo alla coltivazione in vaso. La pianta limone si presenta con foglie verde lucido e può essere coltivata in tutta Italia, anche se preferisce zone soleggiate e con temperatura media elevata. Basta...
Giardinaggio

Come piantare e coltivare le piante grasse in vaso

Se avete il pollice verde, potreste piantare e coltivare le piante grasse in vaso. Tali piante, conosciute anche come succulente, sono perfette per gli ambienti aridi. Queste, infatti, sviluppano foglie e steli molto carnosi che accumulano e conservano...
Giardinaggio

Come coltivare la vite in vaso

Se sei un amante del verde e desideri scoprire come sia possibile coltivare la vite in vaso autonomamente e senza particolari difficoltà, ti consiglio di leggere con attenzione i consigli di seguito, in quanto ti fornirò preziosi suggerimenti sull'argomento...
Giardinaggio

Come coltivare l'alloro in vaso

Le piante aromatiche sono un ottimo strumento per realizzare dei condimenti sani e gustosi per moltissime ricette. Un'altro vantaggio delle piante aromatiche è sicuramente la loro resistenza, che le rende perfette per essere coltivate anche in un piccolo...
Giardinaggio

Come coltivare un melo in vaso

Gli alberi da frutto vengono sempre immaginati all'interno di un frutteto. Tanto che, molti rinunciano a prendere l'iniziativa di coltivarli. Il primo dubbio più frequente viene rivolto allo spazio che dovrà occupare la pianta. Ma nulla è impossibile!...
Giardinaggio

Come coltivare rose in vaso o in giardino

Coltivare le piante è una una passione che richiede anche un pizzico di conoscenza di tale ambito. Quella del pollice verde quindi è un attitudine che va coadiuvata da un sapere. In questa particolare guida avremo l'opportunità di vedere come coltivare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.