Come coltivare lo zenzero

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Lo zenzero è una pianta di origine asiatica appartanente alla famiglia delle Zingiberacee. Il suo nome scientifico è zingiber officinale. Nasce e si coltiva maggiormente nelle zone climatiche tropicali. Si presenta sotto forma di rizoma particolarmente carnoso. È molto ramificato. Da quest'ultimo partono degli steli composti da foglie sottili ed allungate. Se ne sviluppano degli altri costituiti da fiori tendenti al giallo con delle macchioline marroni. Questa è la parte che produce il frutto. Lo zenzero viene usato in cucina principalmente come spezia. Ciò grazie al suo gusto particolare ed abbastanza pungente. Viene scelto persino per la preparazione di bevande. Ha largo impiego anche in medicina. È ritenuto un rimedio naturale perfetto per prevenire e curare diverse patologie come nausea, diarrea e raffreddore. In questa guida, vi illustreremo come coltivare lo zenzero nel proprio giardino o sul proprio balcone di casa. Scopriamo insieme, nei prossimi passi, come procedere nel dettaglio.

27

Occorrente

  • rizomi di zenzero
  • pietre di piccole e medie dimensioni
  • vaso di 30 cm almeno di diametro
  • terriccio misto a pietra pomice
  • terriccio misto a sabbia
  • concime
37

Lo zenzero è una pianta perenne che è in grado di superare il metro di altezza. Il suo ambiente ideale è quello che permettere di ottenere una buca profonda in cui mettere a dimora il rizoma. Il terreno perfetto per il suo sviluppo deve essere drenante. Questa pianta si presta sia alla coltivazione diretta nella terra che in vaso. In questo ultimo caso, le dimensione del contenitore non devono essere inferiori ai 30 cm. Circa di diametro. Questo è indispensabile per mettere al ginger di sviluppare al meglio il suo apparato radicale. Coltivare lo zenzero non è per nulla complesso. Bastano pochi accorgimenti per ottenere delle radici carnose e profumate da consumare come meglio preferite.

47

Procuratevi dei rizomi di zenzero presso un negozio di frutta e verdura. Preferite possibilmente un prodotto biologico e non trattato. Prendete un vaso capiente e sistemate sul fondo di questo una buona quantità di pietre di piccole e medie dimensioni. Versate su di esse uno strato di circa 15 -20 cm. Di terriccio drenate. È perfetto quello arricchito con pietra pomice. Realizzato il substrato, versate nel vaso del terriccio misto a sabbia. Ne saranno sufficienti pochi centimetri. Ora potete iniziare ad adagiare i rizomi di zenzero. Scegliete se lasciarli interi od inciderli in prossimità dei germogli per ottenere più piante. Non vi resta che ricoprire con un altro strato sottile di terriccio misto a sabbia ed innaffiare abbondantemente.

Continua la lettura
57

Per lo sviluppo corretto dello zenzero, tenete presente che questa pianta necessita della giusta umidità del terreno. Evitate il ristagno di acqua, perché i funghi che si verrebbero a creare lo potrebbe danneggiare. La temperatura ideale non deve mai essere inferiore ai 15 gradi. Pertanto, nelle stagioni più fredde, dovete trovare un posto riparato in cui adagiare il vaso. Potete coltivare lo zenzero sia in pieno sole che a mezz'ombra. Ricordate di eliminare le erbacce nel caso in cui si formassero intorno alla pianta. Va concimato una sola volta nell'arco dell'anno in primavera. Non viene colpito da parassiti. Il periodo migliore per la raccolta è febbraio, poiché - in tale periodo - il rizoma avrà raggiunto il suo massimo sviluppo.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Nel momento in cui i piccoli steli inizieranno a fuoriscire dal terreno aggiungete un altro strato di terricccio e sabbia. Lo farà sviluppare maggiormente in altezza
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

10 ortaggi da coltivare in terrazzo

Il biologico è il settore alimentare che più si sta espandendo. Il mangiare sano e il vivere in forma sono ormai un vero e proprio stile di vita per certi versi irrinunciabile. Tuttavia spesso capita che i prodotti a carattere biologico siano salutari...
Giardinaggio

Cosa coltivare con poco spazio a disposizione

Non tutti hanno a disposizione una casa con giardino. L'assenza di uno spazio esterno ampio però non preclude la possibilità di coltivare ortaggi, verdure, erbe aromatiche e piante. Anche con poco spazio a disposizione si può creare un piccolo angolo...
Giardinaggio

Come coltivare patate in casa o in giardino

Se avete la passione per il giardinaggio e avete intenzione di cominciare a coltivare qualcosa, potete scegliere uno degli alimenti più amati sia dai grandi che dai bambini: la patata. Questo gustoso tubero può essere mangiato in tantissimi modi e le...
Giardinaggio

Come coltivare le lenticchie in casa

Quando si possiede del tempo libero a disposizione sarebbe il caso di sfruttarlo al meglio. Ad esempio si potrebbe prendere in considerazione l'idea di coltivare qualcosa in casa che si possa poi gustare. Quindi potremmo mangiare qualcosa di sano e genuino,...
Giardinaggio

Come coltivare le patate sul proprio balcone

Se avete in mente di iniziare a coltivare qualcosa sul vostro balcone dovreste prendere in esame questa guida, dove spiegheremo come coltivare le patate sul proprio balcone. Fate conto che la patata è una pianta resistente che può essere coltivata facilmente,...
Giardinaggio

5 consigli per coltivare la gardenia in vaso

La gardenia è un arbusto particolarmente profumato, caratterizzato da candidi fiori bianchi e da fogliame verde lucido. Si tratta di una pianta abbastanza difficile da coltivare con successo, specie nelle zone più fredde e in vaso. Tuttavia, è sufficiente...
Giardinaggio

Come iniziare a coltivare un orto

Oggigiorno sono sempre di più le persone che vogliono cominciare a coltivare un orto. Le ragioni possono essere le più svariate: si può farlo per il desiderio di riavvicinarsi alla natura, perché la coltivazione di un orto può essere un oggetto d’amore,...
Giardinaggio

Come coltivare i germogli sul balcone

Sentite di avere il pollice verde ma vi manca lo spazio per coltivare i vostri germogli? Non abbiate timore: non dovrete mai più rinunciare alla vostra passione. Anche in spazi ristretti è possibile coltivare le sementi ed i germogli che più vi aggradano,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.