Come coltivare un acero rosso

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'acero è una specie vegetale che si adatta a ogni contesto, di grande impatto visivo, in grado di conferire grande fascino a ogni giardino. Può essere nano, oppure raggiungere anche 10 metri. Molto spesso viene scelto per l'arredo dei giardini, proprio grazie alla sua colorazione rossa, che si conserva anche durante la stagione invernale. In questa guida vedremo come coltivare un acero rosso.

27

Occorrente

  • 1 piantina di acero rosso.
37

L'acero rosso è un albero che non richiede particolari cure, a condizione che sin dal momento della sua piantumazione vengano rispettate alcune regole semplici ma importanti, che gli consentiranno di sviluppare al massimo le sue qualità. Innanzitutto, occorre scegliere con cura il tipo di terreno in cui andremo a mettere in opera. Deve essere fertile molto profondo, in quanto le radici dell'acero rosso si sviluppano molto, sia in larghezza che in profondità. Per aumentare il potere drenante del terreno possiamo aggiungere dell'argilla, evitando la sabbia.

47

Analizziamo ora un altro dettaglio da non trascurare per la buona salute del nostro acero rosso: la posizione. Evitiamo con cura l'esposizione diretta ai raggi solari, in quanto la luce diretta potrebbe incidere negativamente sui processi di crescita della pianta e sulla sua resistenza nel corso della sua vita. Un luogo ideale può essere una zona in cui è presente un circolo continuo di aria, che consenta di mantenere la pianta e l'ambiente circostante sempre costantemente umidi.

Continua la lettura
57

L'acero rosso va irrigato abbondantemente in situazioni di siccità. Resiste molto bene alle basse temperature, mentre soffre quelle eccessivamente alte, correndo il rischio di seccarsi. Per evitare questa evenienza, è importante il drenaggio continuo e abbondante.

67

Oltre a questi dettagli generici da sapere per la coltivazione dell'acero rosso, ci sono alcune accortezze da osservare e da tenere sempre ben presenti. Quando si cominciano a vedere delle piccole macchioline giallognole lungo la corteccia e su tutto il tronco, è molto importante prendere dei provvedimenti. È un chiaro sintomo di mancanza di ferro. In questo caso, ci si può fornire di prodotti liquidi o in polvere appositi per integrare questa mancanza.

77

Gli afidi e le cocciniglie sono un altro pericolo che può in ogni momento minacciare e colpire l'acero rosso. Appena si presentano dei chiari sintomi che facciano pensare ad un loro attacco, occorre trattare la pianta con prodotti specifici atti a eliminare questo tipo di parassiti. La loro eliminazione consentirà alle foglie di mantenersi in salute e folte.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come coltivare un acero giapponese

L'hobby del giardinaggio richiede molto più impegno di quanto ci si possa aspettare. In realtà richiede anche delle competenze e conoscenze specifiche che ci consentano di ottenere dei risultati soddisfacenti. In questa guida presteremo maggiormente...
Giardinaggio

Come coltivare il ribes rosso

Il ribes rosso è un arbusto molto diffuso. In Italia cresce spontaneamente nelle zone del Centro e sugli appennini. Può raggiungere i due metri di altezza, si sviluppa su fusti ramificati a portamento eretto, e si riconosce facilmente per i suoi caratteristici...
Giardinaggio

Come potare un acero

Avere un bel giardino fa piacere a tutti ma gestire un giardino non è facile come molti possono pensare. Infatti piante, terreno,fiori ed erba vanno seguiti con costanza e con affetto, con diverse metodologie a seconda della tipologia che li contraddistingue....
Giardinaggio

Come curare l'acero giapponese

Gli appassionati di giardinaggio sanno sicuramente che l'acero è un albero molto diffuso nei giardini giapponesi, e per coltivarlo è soggetto ad una costante cura e opera di manutenzione in modo che possa crescere rigoglioso e ricco di foglie. In riferimento...
Giardinaggio

Come potare l'acero

Se avete un acero nel vostro giardino e vi state chiedendo come e quando potarlo siete capitati nel posto giusto. Avere un giardino, e soprattutto, averlo ben curato è il sogno di molti. A volte il poco tempo o la scarsa esperienza portano a commettere...
Giardinaggio

Come far crescere un acero giapponese in giardino

L'acero palmato o Momiji è un arbusto della famiglia delle Aceraceae che, provienente dall'estremo oriente, è più che altro conosciuto come "acero giapponese". Si tratta di una pianta detta "decidua" che può crescere dai sei metri di altezza fino...
Giardinaggio

Come potare un acero bonsai

L'Acero Bonsai ha origini orientali. In natura esistono specie diverse, tra cui: l'Acero Kiyohime, il Deshojo, il Nomura e tante altre. È bene posizionarlo in una zona non esposta 24 ore su 24 al sole. Innaffiarlo ogni giorno, soprattutto quando inizia...
Giardinaggio

Come potare gli alberi di acero

Uno degli alberi più belli che può essere coltivato è sicuramente l'acero, il quale può produrre enormi foglie delicate e colorate nella stagione autunnale, fornendo grandi zone d'ombra in estate. Si tratta, dunque, di un albero molto elegante in...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.