Come coltivare una campanula

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

In questa guida ti insegno a coltivare la campanula, una pianta molto bella, che vanta una gran varietà di colori. Farà un grande effetto nel tuo vaso, nel tuo giardino, nel tuo balcone, dove preferisci, renderà l'ambiente più allegro e romantico, formerà vere e proprie cascate di fiori. Ora provo a spiegarti in modo semplice come coltivarla e come prendertene cura, vedrai che ci riuscirai anche tu... Vederla fiorire ti darà grandi soddisfazioni!

27

Occorrente

  • ambiente freddo (inizio primavera)
  • terreno ben drenato ricco di sostanze organiche
  • pieno sole
37

La campanula è una pianta biennale molto diffusa, il suo nome deriva dalla forma a campana del fiore. Nel suo primo anno di vita forma un'elegante rosetta, con lunghe foglie lanceolate. Nel secondo anno se ne forma un'altra nel mezzo, da cui s'innalza uno stelo che raggiunge i 90 centimetri circa di altezza. Quest'ultimo poi ramificherà in alto producendo un arco di grosse campanelle di circa 5 centimetri.

47

Puoi coltivarla all'aperto e devi coltivarla per semina. Il periodo migliore per la sua semina è l'inizio della primavera. Le campanule non sono molto esigenti in fatto di terreno, ma quello più adatto, deve essere molto ben drenato e ricco di sostanze organiche. Concimala ogni due settimane, anche con fertilizzante liquido per piante da fiore, nel periodo della fioritura.

Continua la lettura
57

In giardino possono stare anche sotto il sole diretto, però in vaso devi stare più attenta poiché richiedono una luce abbondante ma al riparo dai raggi diretti, soprattutto nelle tipiche giornate estive. Le posizioni ideali sono quelle semi ombreggiate. Altra raccomandazione: questa pianta teme il gelo, quindi ricordati di fare attenzione a non esporla al freddo, specie quando è ancora una giovane piantina.

67

Curati di far ricevere, alla tua campanula, delle buone innaffiature, ma stai attenta che non si verifichino ristagni d'acqua nella zona delle radici. Cresce bene in un ambiente umido, quindi aumenta la frequenza delle innaffiature durante l'estate (senza esagerare), abbinandole a delle nebulizzazioni quotidiane dei fiori e delle foglie. Durante l'inverno cerca di moderarti. Come regolarti? Cerca di tenere il terriccio sempre leggermente umido.

77

La campanula ha dei colori stupendi: il blu, il lilla, il porpora, il bianco e il rosa, ogni fiore ha un calice colorato a forma di sottocoppa. Ti consiglio di provare a coltivarla amica, perché è una pianta bellissima e si propaga abilmente con estema rapidità... In poco tempo la tua casa sarà abbellita da questo fiore stupendo!
Spero che questa guida vi sia potuta essere utile!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come coltivare la campanella rampicante

La campanella rampicante è tra le piante da giardino più belle, eleganti e allegre. Questa pianta si innalza romanticamente, è ricchissima di fiori colorati e profumatissimi e può rendere portici, muretti, pareti, ringhiere e divisori davvero belli...
Giardinaggio

Come coltivare i Gigli Africani

Appartenenti alla famiglia delle Liliaceae, presentano robuste foglie nastriformi e ricadenti. I fiori dei Gigli Africani sbocciano da luglio a settembre. Hanno una particolare forma a campanula. La loro colorazione varia da blu chiaro al blu scuro. Spesso...
Giardinaggio

Cosa coltivare con poco spazio a disposizione

Non tutti hanno a disposizione una casa con giardino. L'assenza di uno spazio esterno ampio però non preclude la possibilità di coltivare ortaggi, verdure, erbe aromatiche e piante. Anche con poco spazio a disposizione si può creare un piccolo angolo...
Giardinaggio

Come coltivare patate in casa o in giardino

Se avete la passione per il giardinaggio e avete intenzione di cominciare a coltivare qualcosa, potete scegliere uno degli alimenti più amati sia dai grandi che dai bambini: la patata. Questo gustoso tubero può essere mangiato in tantissimi modi e le...
Giardinaggio

Come coltivare le lenticchie in casa

Quando si possiede del tempo libero a disposizione sarebbe il caso di sfruttarlo al meglio. Ad esempio si potrebbe prendere in considerazione l'idea di coltivare qualcosa in casa che si possa poi gustare. Quindi potremmo mangiare qualcosa di sano e genuino,...
Giardinaggio

Come coltivare le patate sul proprio balcone

Se avete in mente di iniziare a coltivare qualcosa sul vostro balcone dovreste prendere in esame questa guida, dove spiegheremo come coltivare le patate sul proprio balcone. Fate conto che la patata è una pianta resistente che può essere coltivata facilmente,...
Giardinaggio

5 consigli per coltivare la gardenia in vaso

La gardenia è un arbusto particolarmente profumato, caratterizzato da candidi fiori bianchi e da fogliame verde lucido. Si tratta di una pianta abbastanza difficile da coltivare con successo, specie nelle zone più fredde e in vaso. Tuttavia, è sufficiente...
Giardinaggio

10 fiori da mettere in un'aiuola

I giardini più belli sono sempre quelli che hanno delle aiuole fiorite. Ma, per mantenerle sempre splendide e rigogliose occorre saper scegliere i fiori giusti. Per ottenere tale rendimento bisogna coltivare delle specie particolari e colorate. I fiori...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.